Home » Italia » Molise » #Come2Italy: Molise, Lago d’Iseo e Gargano

#Come2Italy: Molise, Lago d’Iseo e Gargano

ComeItaly

#Come2Italy è l’hashtag che sta impazzando tra i travel blogger (e non solo) con l’obiettivo di raccontare quell’Italia ricca di tesori e bellezze per la quale valga un viaggio (o anche solo un week end) durante – ma soprattutto DOPO – l’Expo 2015.

La prima Esposizione Universale si è tenuta a Londra nel 1851 e ha rappresentato un’occasione unica per mostrare il paese, le sue conquiste, le scoperte, i progetti per il futuro. Le edizioni successive hanno raccolto questa eredità e si sono trasformate in momenti di incontro e confronto in spazi creati appositamente per favorire il dialogo tra i partecipanti ma soprattutto hanno lasciato qualcosa di tangibile a futura memoria di quello straordinario evento (un esempio su tutti, la Tour Eiffel costruita per l’Esposizione del 1889).

Negli ultimi anni però si è fatto più significativo il lascito “immateriale” delle Esposizioni con un’attenzione più che ai meri manufatti al messaggio concreto che si vuole dare alle nuove generazioni. Per farlo, si sono susseguite edizioni con temi estremamente specifici. Quello di Milano per Expo 2015 è Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita: un argomento che all’Italia intera sta molto a cuore perché il cibo è parte integrante della nostra cultura e delle nostre tradizioni. Il tema può (e deve) essere analizzato e sviluppato a 360°: non solo cibo, ma abitudini alimentari, risorse e sfruttamento, la fame nel mondo, gli OGM e tanto altro ancora.

Questa premessa era doverosa per farvi capire quanto siamo frustrati, come cittadini, dalle notizie deprimenti attorno a una manifestazione che dovrebbe essere, per l’Italia, una vetrina irripetibile per condividere progetti, movimenti, innovazione, crescita e invece viene percepita in maniera talmente distorta da farci prendere le distanze. E invece no. Milly di Bimbi e Viaggi e Alessandro di Girovagate hanno deciso di fare la propria parte invitando tutti noi a raccogliere la sfida: essere parte attiva dell’Esposizione Universale, raccontando la NOSTRA Italia, quella che spesso resta nell’ombra dello scandalo, promuovendo gli eroi che quotidianamente si affannano per mostrare il volto buono del nostro paese, quello che sorride, che lavora, che non si arrende, che valorizza, che investe, che fa crescere il paese!

Come partecipare a #Come2Italy? Parlando di 3 luoghi o 3 motivi per cui vale la pena venire in Italia! Volete conoscere i miei?

1) Indubbiamente il Molise e sì, tutto intero! Perché? Perché è la “regione che non esiste” e in quanto tale va ricollocata in Italia, non solo geograficamente. E’ un territorio ricco e fertile che ha conservato una genuinità antica che si fa ospitalità generosa ma non solo. Il Molise va esplorato, riscoperto, assaggiato! Il nostro tour si è snodato tra paesi incastonati nella roccia, scavi archeologici e monasterimusei e borghi incantati.

Castel del Giudice

Castel del Giudice, Molise

Pietrabbondante, Molise

Pietrabbondante, Molise

Terme di Saepinum

Terme di Saepinum

San-Vincenzo-Nuovo-Molise

San-Vincenzo-Nuovo-Molise

2) Il Lago d’Iseo, schiacciato dal vicino e più conosciuto Lago di Garda, con le deliziose isole che spuntano dalle placide acque: Montisola, San Paolo e Loreto.  Luoghi che evocano pace e relax eppure sono laboriosi come solo le mani dei pescatori sanno essere (sapevate che questo isolotto è un polo produttivo di eccellenza delle reti da pesca e non solo? Che nel pluripremiato La Grande Bellezza, l’amaca su cui è sdraiato Toni Servillo è stata intrecciata nella fabbrica della piccola Siviano?).

Montisola, Lago d'Iseo

Montisola, Lago d’Iseo

MontIsola

MontIsola

Isola-San-Paolo-Iseo

Isolotto di San Paolo, Lago d’Iseo

Vele

Vele

3) Se il Salento pizzica il Gargano mozzica, cita una simpatica maglietta acquistata nella terra dei trabucchi ed è vero! Questo angolo di Puglia merita un viaggio tra i paesini bianchi che strapiombano sul mare, santuari scavati nella roccia, lunghe spiagge, torri saracene di avvistamento, baie azzurre e ulivi che raccontano saggezze antiche (e vogliamo parlare dei frantoi ipogei?).

Al Trabucco da Mimì, Gargano

Al Trabucco da Mimì, Gargano

Al Trabucco da Mimì, spazio degli aperitivi

Al Trabucco da Mimì, spazio degli aperitivi

Trabucco di Monte Pucci

Trabucco di Monte Pucci

Vieste

Vieste

 

Ma tre luoghi sono troppo pochi. Noi di Turista di Mestiere abbiamo il cuore grande e c’è spazio per tutti. Non siamo certi che il nostro #Come2Italy si fermi qui ma intanto, perché non ci raccontate i vostri?

POTREBBERO INTERESSARTI...

8 commenti

lise.charmel 14 Aprile 2015 - 14:25

ciao, arrivo qui da “viachesiva”. mi piace questa idea, vorrei copiarla sul mio neonato blog appena organizzo un po’ le idee 🙂
intanto mi appunto queste vostre: chi l’avrebbe detto mai che il Molise è un posto tanto bello?

Rispondi
Monica Nardella 15 Aprile 2015 - 14:40

Siiiii dai, partecipa! Sarà un modo per conoscerti meglio e per scoprire posticini nuovi 😀 Metti #Come2Italy anche sui social e tagga anche gli inventori Milena di Bimbi e Viaggi e Alessandro di Girovagate!

Rispondi
Davide 18 Marzo 2015 - 19:15

Il Molise è una regione sconosciuta per me, come già ti avevo scritto tempo fa, e questo tuo rimando per me è il segnale per partire ed andare là!!! 🙂

Rispondi
Monica Nardella 19 Marzo 2015 - 9:23

E’ proprio ora di andare, Davide!!!

Rispondi
Lucia 18 Marzo 2015 - 18:24

Devo scoprire meglio il Molise (visto solo per il tratto fatto a piedi) e del tutto il Lago d’Iseo (carina la storia dell’amaca!).
Grazie per questi 3 bei suggerimenti per scoprire il nostro meraviglioso Paese!

Rispondi
Monica Nardella 19 Marzo 2015 - 9:27

Anche per me sono stati una scoperta sia il lago che la storia di questo polo di eccellenza (la foto di Toni Servillo campeggiava proprio all’ingresso, ovviamente!) 😀 Il Molise merita davvero anche perché è ancora poco gettonato e l’attenzione al viaggiatore è massima!

Rispondi
alessandro @ girovagate 18 Marzo 2015 - 12:28

evvai Monica!!!!
Tre posti uno più bello dell’altro! E tre posti dove non sono ancora mai stato… quindi doppiamente interessanti per me 🙂

Rispondi
Monica Nardella 19 Marzo 2015 - 9:27

Ale programma subito questi tre viaggi allora!!! 😀

Rispondi

Lascia un commento