Home » Provati per Voi » Rafting in Jamaica sul Martha Brae

Rafting in Jamaica sul Martha Brae

Beach Break, Jamaica, Island Routes

Un’esperienza da fare assolutamente in Jamaica è il rafting lungo il fiume. Ora non pensate che vi stia invitando a cavalcare tumultuose rapide a bordo di una canoa: non mi chiamo mica James Bond (anche se, a Oracabessa Bay, veniva a svernare Ian Fleming il papà della spia con licenza di uccidere)!

Il rafting in Jamaica

Il rafting che si pratica sull’isola della Jamaica, si svolge su una comoda zattera di bambù che, guidata da un captain che conosce il fiume meglio delle proprie tasche, scivola lungo le placide acque per un paio di ore circa, immersa in una vegetazione lussureggiante!

 

Rafting Jamaica Martha Brae

Rafting sul Martha Brae, jamaica

 

Dovete sapere che a “inventare” questa originalissima esperienza fu l’attore hollywoodiano Errol Flynn, approdato fortunosamente sull’isola durante un naufragio della propria barca a vela. Nel 1940 ebbe l’idea – geniale – di sostituire con l’allegra combriccola dei suoi amici le banane in viaggio sulle zattere lungo il Rio Grande, nella straordinaria parish del Portland (leggete il reportage dei nostri 8 giorni nella natura più strepitosa che abbiamo mai visto: viaggio nella vera Jamaica a Port Antonio!). L’avventuroso Flynn aggiunse un po’ di pepe all’avventura, praticando il rafting al chiaro di luna: pare però che un incidente mise fine al divertimento allorché un gruppetto di ospiti alticci finì in acqua di notte. L’avventura può essere al contrario estremamente romantica visto che oggi sulle zattere c’è posto solo per due (oltre il capitano) e si scivola lungo il fiume comodamente abbandonati su comodi cuscini!

Quale assicurazione di viaggio scegliere? Io ho scelto Columbus (e voi avete uno sconto se l’acquisterete tramite Turista di mestiere!).

Dopo aver letto gli entusiasmanti racconti e, soprattutto, dopo aver visto le foto, non potevamo non sperimentare questa avventura ma, poiché ci eravamo già spostati a Montego Bay l’attività si è svolta nella incantevole cornice del fiume Martha Brae, anziché del Rio Grande. Abbiamo contattato Island Routes e scelto il pacchetto che sembrava più accattivante e completo: il River Bumpkin Bicycle Trek & Bamboo River Rafting!

 

Biking Martha Brae

Biking Martha Brae

 

Giunti al punto d’incontro a una ventina di chilometri da Mobay, abbiamo inforcato la nostra bicicletta (dotati di tutto l’armamentario di sicurezza fornito dall’organizzazione) e ci siamo avviati lungo un piacevole percorso lungofiume quasi esclusivamente pianeggiante (e quindi alla portata di tutti). Ovviamente eravamo scortati da una guida che si è fermata spesso per mostrarci i punti di maggiore interesse o per raccontarci qualche aneddoto particolare e da un fotografo che ha immortalato i momenti salienti del nostro tour.

 

Rafting-Jamaica-Martha-Brae

Biking lungo il Martha Brae

 

Mentre pedalavo sulla sponda del fiume tra altissimi bambù e una vegetazione ricca di piante sconosciute (tipo un’erbetta che si chiama “don’t touch me” perché appena la si sfiora “appassisce”, riprendendo vigore solo dopo diversi minuti) ho avvertito una straordinaria sensazione di libertà e di pace. Avremmo anche dovuto guadare il fiume ma, poiché nei giorni precedenti il nostro arrivo aveva piovuto abbondantemente, si era ingrossato quel tanto che è bastato a dissuadere la guida. Secondo noi era fattibile (magari scendendo dalle bici) ma giustamente ci siamo attenuti al parere dell’esperto e abbiamo fatto un giro più lungo per raggiungere le rovine della Potosi Estate Boiler House.

 

Potosi Estate, Jamaica

Potosi Estate, biking lungo il Martha Brae

 

Questo bellissimo sito (ubicato esattamente a Trelawny) è ciò che resta di una fabbrica che lavorava la canna da zucchero. Si cammina tra i resti di uno stabilimento che deve essere stato, per l’epoca, estremamente efficiente visto che vi eseguivano tutte le fasi di produzione dalla raccolta delle canne da zucchero (lo “scivolo” in pietra, perfettamente conservato era utilizzato per spostare facilmente la materia prima dalla collina a valle) alla distillazione vera e propria.

 

Potosi Estate lungo il Martha Brae

Potosi Estate, biking lungo il Martha Brae

 

Lungo il percorso si incontra anche un antico acquedotto. Prima di partire per la seconda avventura, ci si può rifocillare al Rafter’s Village, utilizzare la toilette, stendersi sulle amache a prendere il sole, fare un bagnetto e acquistare le fotografie scattate durante il tour dal fotografo dell’organizzazione. Pur avendo documentato l’avventura con la nostra reflex, avremmo voluto scegliere degli scatti che ci immortalavano nei momenti clou ma, a causa del costo (15$ a fotografia o 50$ per 5 immagini) abbiamo rinunciato. La seconda parte della mattinata, dopo l’esercizio in bicicletta, è stata caratterizzata dall’assoluto relax. Abbiamo indossato i nostri salvagenti (anche se poi negligentemente li abbiamo tolti per fare le foto!), siamo saliti sulla zattera e ci siamo lasciati trasportare dal fiume fino al Martha’s Rest (luogo dove taxi e pullman attendono l’arrivo dei rafters per ricondurli in hotel), con il captain che correggeva di tanto in tanto la direzione dell’imbarcazione con un lungo remo.

 

River Bumpkin Beach Break, Jamaica, Island Routes

River Bumpkin Beach Break, Jamaica, Island Routes [photo credit Island Routes]

Visto che durante il rafting non vi è alcun pericolo, potrete chiedere al comandante di lasciarvi guidare la zattera: vi assicuro che è divertente solo per i primi due colpi di remo perché poi il peso della lunga asta che va immersa fino a toccare il fondo si fa sentire su braccia poco allenate come le nostre! Durante la navigazione, qualche simpatico “artigiano” potrebbe lanciarvi dalla sponda del fiume degli oggetti realizzati con bambù o cocco. Mi sarebbe piaciuto tantissimo acquistare il modellino in miniatura della zattera ma non avevamo con noi la banconota da 5$ e quindi, 2-300 metri più avanti (sì perché non è che il captain possa fermare lo scorrere inesorabile del fiume), abbiamo restituito letteralmente al volo l’oggettino con grande dispiacere da ambo le parti. In teoria ci saremmo dovuti fermare per fare il bagno ma, come vi anticipavamo prima, le forti piogge dei giorni precedenti avevano trascinato con sé molto terriccio intorbidendo le acque del Martha Brae notoriamente cristalline. Pazienza!

Rafting Jamaica

Rafting lungo il Martha Brae, Jamaica,

 

Cosa indossare: abiti comodi, costume e scarpe da scoglio (comode sia per il biking che per il rafting). Noi avevamo uno zainetto impermeabile in cui abbiamo custodito la reflex, cellulare, soldi e asciugamani in microfibra.

Come spostarsi: il nostro pacchetto prevedeva anche il transfer da e per l’hotel quindi non abbiamo dovuto gestire gli spostamenti. Qualora alloggiaste, come noi, al Sandals Carlyle Inn, potrete acquistare uno dei tour proposti da Island Routes direttamente in albergo, dove c’è un addetto al desk al quale potrete rivolgere tutte le vostre domande e sciogliere qualsiasi dubbio!

POTREBBERO INTERESSARTI...

Lascia un commento