Home » Diari di Viaggio » Cosa vedere a Mahé

Cosa vedere a Mahé

Cosa vedere mahe Laguna Port Glaud

Durante il nostro viaggio alle Seychelles abbiamo contattato una super guida locale che ci ha scorrazzati per l’isola per mostrarci cosa vedere a Mahé!

Mahé – Seychelles

Una premessa. La maggiore delle isole delle Seychelles è anche la più bistrattata dai viaggiatori. Mahé, nell’immaginario comune, è associata all’aeroporto in cui si atterra e da cui si riparte: tutti (la maggior parte) si spostano subito su Praslin o  La Digue.

E quando “tutti vanno via”, noi di Turista di Mestiere che possiamo fare se non restare?

In realtà oltre allo spirito controcorrente che ci contraddistingue, avevamo colto, in molti dei reportage letti prima di partire, il rammarico dell’autore per non aver concesso a Mahé qualche giorno in più.

Ci siamo detti: non sarà che dopo giorni e giorni a Praslin e a La Digue, quando sono tornati a Mahé, hanno visto una scintilla, una genuinità, una vivacità, un nonsoche che li ha stregati? Ci siamo sacrificati per voi e abbiamo trascorso tutta la vacanza a Mahé per carpire ogni segreto di quest’isola paradisiaca!

Come organizzare un viaggio alle Seychelles a dicembre

Cosa vedere a Mahé: la capitale più piccola del mondo!

Ogni tour dell’isola che si rispetti, non può che partire da Victoria, la capitale più piccola del mondo (ricordiamo che Mahé è lunga 28 km e larga 8)! La città, su cui incombono Les trois freres (una montagna con tre cime), offre al visitatore qualche chicca imperdibile:

Il Mercato

Il Sir Selwyn Selwyn-Clarke Market un chiassoso, colorato, sorridente e autentico mercato dove fanno la spesa i seychellois. Pescato del giorno, frutta fresca e verdura al piano terra e artigianato al piano superiore. L’ingresso è libero. Orari d’apertura: lun-ven: 7-17:30, sab: 6-14, chiuso domenica e festivi.

Cosa-vedere-Mahe-mercato-victoria-

Varietà di banane in vendita nel Sir Selwyn Selwyn-Clarke Market il mercato di Victoria

Cosa-vedere-Mahe-mercato-victoria

Il pescato del giorno in vendita nel Sir Selwyn Selwyn-Clarke Market, il mercato di Victoria

Il Giardino Botanico

Il Giardino Botanico (prezzo 100 rupie, circa 7,50€ per gli adulti, gratis per i bambini under 12 anni) nato a inizio ‘900 per coltivare piante esotiche diventa a fine secolo un monumento nazionale aperto al pubblico per ammirare una pregevolissima flora endemica compreso il Coco de Mer il frutto – patrimonio Unesco dell’Umanità – di una pianta che nasce spontanea solo a Praslin e nell’isola di Curieuse.

Questa specie di enorme noce che arriva a pesare anche 50kg rievoca, da ambo le parti, il bacino femminile. La particolarità della pianta è quella di avere un’infiorescenza maschile pendula di circa un metro di lunghezza molto simile a un fallo. Per questo, il frutto – a cui vengono attribuiti poteri afrodisiaci – è chiamato anche Coco d’Amour.

coco-de-mer-seychelles

Io e un piccolo coco de mer

Lo troverete in vendita (a caro prezzo e con uno speciale bollino) solo in negozi autorizzati. Tentare di portarne a casa uno furtivamente vi costerebbe la prigione: accontentatevi di vederlo stampigliato come visto d’ingresso sul vostro passaporto!

Nel giardino potrete vedere anche le tartarughe giganti, una specie endemica delle Seychelles che vivono allo stato brado nell’atollo di Aldabra, il secondo atollo corallino più grande al mondo!

cosa-vedere-mahe-tartarughe-giganti

Le tartarughe giganti dell’atollo di Aldabra

Cosa-vedere-Mahe-giardino-botanico

Il Giardino Botanico di Mahé

Per parlarvi delle altre cose da vedere a Mahé, devo fare un’introduzione storica.

Le Seychelles furono “scoperte” dai francesi nel 1742. Fino ad allora, portoghesi e pirati – pur conoscendole – non vi si erano stabiliti.

Il governatore francese di Mauritius, Mahé de La Bourdonnais (da cui il nome di Mahé) decise di inviare una missione esplorativa comandata da Lazare Picault (da cui il nome della Baie Lazare).

La natura incontaminata – ancora oggi – dell’intero arcipelago dipende dalla tardiva scoperta e dal rigido protocollo di preservazione (leggete più avanti) istituito dal Governo.

Nel 1814, le isole passarono ufficialmente sotto il protettorato inglese e solo nel 1976 hanno finalmente conquistato l’indipendenza.

Entrambi i colonizzatori hanno lasciato importanti tracce della propria presenza nell’arcipelago. Tante infatti sono, ad esempio, le spiagge e le località con nomi francesi. L’avvicendamento con gli inglesi, oltre all’abolizione della schiavitù, ha regalato alla capitale il nome della Regina, la guida a sinistra, qualche toponimo in inglese e il clock tower, la simpatica riproduzione del Big Ben in una piazzetta di Victoria.

mahe-Seychelles-Panorama

La vista su Eden Island, Sainte Anne Marine National Park, Ile au Cerf

Nei pressi di Victoria, lungo la costa ovest, si può ammirare Eden Island, un’isola artificiale su cui sono state costruite villette, hotel, un mall e il porto turistico. A

lle spalle di Eden Island c’è una manciata di isolotti che si specchiano in un mare paradisiaco: il Sainte Anne Marine National Park (il primo Parco Marino istituito nell’Oceano Indiano), Ile au Cerf, Ile Cachée, Ile Longue, Ile Ronde e Ile Moyenne.

Su queste isole si approda con un tour giornaliero (a meno che non alloggiate in un hotel a Ile au Cerf, ad esempio, che è un’isola privata) in partenza da Eden Island.

L’escursione su Les trois freres (difficoltà: facile) dura al massimo 1h (non è consentito proseguire oltre il cartello che indica condizioni di non sicurezza) e, dopo aver attraversato una vegetazione lussureggiante tra alberi di cannella, ananas e piante carnivore (ebbene sì!) arriverete in un punto panoramico per godere di una vista spettacolare su Victoria e dintorni!

Spostandosi dalla costa orientale verso quella occidentale, attraversando il Morne Seychellois National Park, in un entroterra che si inerpica fino a svalicare quota 500m sul livello del mare, si incontrano Venn’s Town – Mission Lodge e la Tea Factory, due tappe che consigliamo solo all’interno di un itinerario e non di arrivare fin qui appositamente, magari coi mezzi pubblici!

Il Morne Seychellois National Park con la sua incredibile varietà di habitat tra cui foreste tropicali, mangrovie e montagne occupa il 20% dell’isola di Mahé. Esperti escursionisti si inerpicano lungo i sentieri per ammirare flora e fauna endemica e paesaggi impressionanti MA consigliamo di farsi accompagnare da una guida locale che conosca bene il Parco e le sue insidie (su tutte, il rischio di perdere l’orientamento).

Di Venn’s Town, una missione costruita da organizzazioni religiose per accogliere piccoli orfani, oggi è rimasto ben poco. Poche pietre che ricordano il perimetro delle stanze del Lodge immerse in una natura lussureggiante che culmina con un padiglione super panoramico. Una fotografia ricorda la visita di Elisabetta II che in quel luogo prese uno storico tè.

A proposito di tè, poco oltre si possono visitare la Tea Factory, fondata nel 1962, e le adiacenti piantagioni di tè.  Purtroppo quando siamo andati noi la produzione era ferma e quindi l’impianto chiuso al pubblico. Ci siamo accontentati di ammirare il panorama e di acquistare qualche confezione mista di Seytè (vaniglia, menta, cannella e indian ocean).

Le spiagge di Mahé

Approdando sull’altra costa, ci si può dirigere a nord per vedere Beau Vallon, la spiaggia più turistica – e lunga – di Mahé. E’ una spiaggia chilometrica orlata di palme, attrezzata, con correnti normali (quindi adatta alle famiglie) e offre molte opportunità di sport acquatici (soprattutto tra dicembre e marzo).

Non vi inganni il termine turistico. Le Seychelles portano avanti un progetto di turismo sostenibile con standard elevatissimi (e rigidi) che hanno consentito al paese di avere tra le più alte percentuali al mondo di aree protette (il 42.1% della superficie totale). Pensate che ben sette sono i Parchi Naturali e i Parchi Marini nell’arcipelago. L’Eden è davvero qui!

Lo sapete che Ian Fleming assaggiando il Krest, il cocktail a base di tonica e ginger beer delle Seychelles, abbia poi dato al cattivo di “Licenza di uccidere” il nome di Milton Krest? Il papà dello 007 più famoso del mondo ha soggiornato sull’isola ne 1958 per trovare ispirazione per il suo romanzo e l’hotel in cui ha dormito, il Northolme, trasformato in un lussuoso 5 stelle della catena Hilton, ha dedicato una delle sue ville proprio a Fleming!  Una suite di 90mq vista oceano dotata, pensate, dell’intera collezione di film e libri dedicati a James Bond!

Noi sinceramente abbiamo preferito restare nel tratto nord-ovest (tra Port Glaud e Port Launay) per ammirare dei veri e propri paradisi meno famosi.

Cosa-vedere-Mahe-port-glaud

L’isolotto di fronte alla spiaggia di Port Glaud

Port Glaud, ad esempio, ci ha fatti innamorare! Lungo la strada si intravedono queste lingue di sabbia bianchissima che con la bassa marea sono percorribili per centinaia di metri rendendo il paesaggio surreale! A Port Glaud ci siamo fermati una mezz’ora in spiaggia a fare il bagno, a raggiungere a piedi l’isolotto di fronte (Anse L’Islette), a fare foto, a bere il cocco fresco!

Sapete che il cocco che arriva da noi è vecchio perché ormai è indurito mentre in loco, quando si incide la parte superiore, si può bere l’acqua all’interno e mangiare il cocco che è allo stato gelatinoso?

Cosa-vedere-Mahe-cocco-a-Port-Glaud

Bere il cocco fresco a Port Glaud non ha prezzo!

Sulla spiaggia ci sono un paio di ristoranti ma la guida ci ha consigliato di mangiare altrove per contenere la spesa e mangiare altrettanto bene.

Fermatevi a curiosare mentre andate verso Port Launay perché, oltre la vegetazione che abbraccia le spiagge, ci sono baie incantevoli e sorprendenti (come la Port Glaud Lagoon in cui l’acqua è verde smeraldo, in contrasto col turchese che predomina altrove), spesso deserte. Un buon segnale, sono i gruppetti di seicellesi che fanno picnic luculliani a suon di grigliate tra le palme: se non li vedete, vi assicuro che sentirete il profumo!

Port Launay è all’interno di una baia lussureggiante. La guida ci ha detto che se fossimo arrivati in un orario diverso, ci avrebbe incantati. Purtroppo l’alta marea e le alghe l’hanno resa meno scenografica (sebbene a me sia sembrata comunque molto bella). Siccome lungo questo tratto di costa la barriera corallina è intatta (ci troviamo in un Parco nazionale marino) è ideale per lo snorkeling. Questo appeal, unito agli ottimi collegamenti (l’autobus vi fa capolinea a due passi) e ai diversi take away nei paraggi, la rende meta di diversi turisti. Se preferite più tranquillità, è preferibile che vi fermiate prima.

Ben mimetizzate nella fitta vegetazione che cinge la baia ci sono le ville del Constance Ephelia, un resort super lusso.

Grand-Anse-Mahe-Seychelles

Grand Anse, Mahé

Siamo tornati verso sud, abbiamo fatto un tuffo nelle acque di Grand Anse (una lunga lingua di sabbia DESERTA dove però il mare è caratterizzato da correnti infide) e via Montagne Posée abbiamo raggiunto nuovamente la costa orientale di Mahé per visitare il Craft Village, un villaggio artigianale a ingesso gratuito, e quindi Anse Royale.

Anse Royale è stata l’unica spiaggia affollata che abbiamo visto nei 7 giorni sull’isola ma in effetti regala scorci da cartolina (con curiose rocce granitiche, palme e lagune) e un mare calmo adatto per le famiglie.

Cosa-vedere-Anse-Royale

La bellissima Anse Royale

Dopo qualche centinaio di foto, siamo tornati sulla costa opposta, a Aux Cap Beach, per una birretta ghiacciata all’ombra di un albero su un lembo di sabbia deserto e bianchissimo e per la degustazione di rum nella vicina Takamaka Distillery.

Cosa-vedere-mahe-Aux Cap Beach-beach

Un lembo di sabbia bianca lungo Aux Cap Beach appollaiata tra le rocce granitiche

Il rhum delle Seychelles

La distilleria, di proprietà della famiglia D’Offay, propone 2 assaggi gratuiti a scelta tra cinque varietà: white, dark, extra dark, St André, rum all’ananas e al cocco. Se volete assaggiarli tutti, vi basterà pagare un ticket di 115 rupie (circa 8€). Noi siamo andati a ridosso della chiusura e quindi ci siamo limitati alla degustazione completa senza il tour dell’impianto di distillazione.

Peccato, perché in Jamaica il tour nella Appleton Rum Estate ci è piaciuto tantissimo e avremmo voluto capire meglio come si distilla alle Seychelles, i blend, l’affinamento…

Cosa-fare-mahe-degustazione-distilleria-rum

Degustazione di rum presso la Takamaka Distillery

Grazie agli assaggi, abbiamo acquistato con cognizione il nostro rum preferito in aeroporto: non solo perché i prezzi sono più bassi ma perché, avendo solo bagaglio a mano, non avremmo potuto trasportarlo diversamente se non nella bag sigillata. Nella distilleria però ci hanno detto che volendo, si possono fare ordini anche online. Unica differenza: se volete acquistare il Dark, fuori dalle Seychelles, dovete cercare varietà “Spiced”.

Misure bagaglio a mano: articolo aggiornatissimo sulle dimensioni e pesi consentiti dalle varie compagnie aeree!

Proprio accanto, nella medesima proprietà, c’è il bellissimo ristorante e rum bar “La Grande Maison” in perfetto stile coloniale dove la guida ha detto si mangia molto bene. Ho sbirciato all’interno e secondo me una cena a uno dei tavoli in veranda sarebbe stata una vera chicca!

La nostra magnifica escursione si è chiusa a Baie Lazare, come abbiamo detto prima dal nome dell’esploratore inviato dal governatore, Lazare Picault. Questa spiaggia a ferro di cavallo, orlata di palme e vegetazione dal verde brillante, è bagnata da un mare trasparente.

Spiaggia-mahe-baie-lazare

Baie Lazare, un’altra bellissima spiaggia di Mahé

Tour fai da te o con una guida?

Chi mi conosce sa che amo entrare in contatto con la comunità locale durante i miei viaggi e farlo attraverso una guida competente e preparata è l’unico modo per valorizzare anche le risorse del posto.

La nostra guida è stata impeccabile, sotto tutti i punti di vista!

Ci ha proposto diverse tipologie di tour (natura, hiking e tour dell’isola) da 1 a max 4 persone, per garantire un’esperienza super personalizzata. A seconda della scelta, l’escursione può durare da 3 a 8 ore (noi abbiamo scelto il Full day).

Puntuale al meeting point in hotel, ci ha accolti con un sorriso e una gran passione per la sua isola! Ci ha scorrazzato per Mahé spiegandoci quello che stavamo vedendo (fosse un panorama, un animale, una pianta o una spiaggia) con competenza e pazienza.

Ha capito che per me era tutto straordinariamente bello e quindi non ha mai fatto una piega quando gli ho chiesto di fermarsi per una (facciamo anche 1000!) foto. Spesso mi ha anticipata, assicurandomi che alcuni punti sarebbero stati migliori per prospettiva e resa.

Ha cercato di farci risparmiare proponendo un take away di cucina creola per pranzo e, anche quando abbiamo avuto voglia di una birra, ci ha portati in un market (dove si acquistano a un prezzo irrisorio – 23 rupie – a fronte di quello nei ristoranti pari fino a 100/120 rupie).

Ci ha inoltre informati sul reso del vetro per avere uno sconto di 2 rupie che noi abbiamo speso sull’acquisto successivo (gesto non dovuto visto che per noi erano “immondizia” in una busta nel cofano del suo van e avrebbe potuto approfittarne per un acquisto personale).

Come se non bastasse, in auto inoltre ha fatto trovare una mini borsa frigo con acqua fresca a nostra disposizione, evitandoci un ulteriore acquisto durante l’escursione. Una gran brava persona, insomma.

Non partite mai senza un’assicurazione di viaggio! Leggete la nostra scelta e simulando un preventivo avrete uno sconto del 10%

Cosa vedere a Mahé con un tour fai da te

Un tour in autonomia, ovviamente, è assolutamente fattibile a Mahé!

Dopo aver studiato cosa vedere e come arrivarci, potrete optare tra macchina a noleggio o mezzi pubblici. Ovviamente non avrete il plus di un local che vi spiega tanti aneddoti e chicche ma non a tutti interessano.

Per noleggiare un’auto non è necessaria una patente internazionale, la guida è a sinistra e i limiti di velocità sono molto bassi quindi prestate attenzione. Le tariffe si aggirano attorno ai 50€ al giorno e consigliamo di non andare al risparmio optando per un noleggio senza franchigia perché potreste spendere più di quanto immaginiate in caso di sinistro.

In alternativa, optate per l’autobus! Con 7 rupie a tratta (circa €0,45 centesimi) potrete muovervi lungo l’isola a ritmo very slow visto che la frequenza media è di un bus ogni mezz’ora!

taxi ci sono, ma non sono ideali per fare tour giornalieri perché vi costerebbero troppo. Potete utilizzarli ovviamente per transfer specifici: da/per l’aeroporto o dal resort a una spiaggia che volete vedere.

Se volete il contatto della nostra guida, come sempre, lasciate un commento a questo articolo!

POTREBBERO INTERESSARTI...

99 commenti

Andrea 24 Settembre 2022 - 15:17

Ciao, ci invieresti il contatto della guida? Grazie mille.

Rispondi
Monica Nardella 28 Settembre 2022 - 13:14

Certamente, mail già in viaggio 😉

Rispondi
Manuela 23 Settembre 2022 - 14:10

Ciao Monica,

io e il mio compagno saremo a Mahè alla fine di ottobre, potresti lasciarmi il contatto della tua guida? Grazie mille in anticipo e complimenti per il tuo articolo!

Manu

Rispondi
Monica Nardella 28 Settembre 2022 - 13:01

Ciao Manuela! Grazie mille per il contatto 😀 Ti ho mandato i riferimenti della mia guida, fammi sapere se hai bisogno di altro!

Rispondi
Alessandro 28 Agosto 2022 - 23:35

Ciao Monica, stiamo organizzando il viaggio per ottobre quindi grazie per i consigli. Potresti condividere il contatto della guida? Grazie mille

Rispondi
Monica Nardella 2 Settembre 2022 - 15:51

Ciao Alessandro, ti ho mandato la mail 😀 fammi sapere se hai bisogno di altro!

Rispondi
Giovanna 3 Settembre 2022 - 12:59

Ciao Monica, che bello il tuo resoconto. Saremo a Mahè a novembre. Vorrei anch’io il contatto della tua guida. In verità avrei altre domande. Posso………….? Faremo un a settimana in catamarano che toccherà Mahè- St. Anne Marine Park – Cocos Island – La Digue- Cousin- Grande Sœur – Curieuse – o Anse Petite Cour-Saint Pierre – Anse Volbert o Anse Lazio. Secondo te vale la pena fare qualche altro giorno a Mahè? A perte le spiagge cosa c’è da vedere? Mi consigli un buon albergo, in una zona dell’isola non toccata da maree o alghe? Chiedo troppo? Grazie comunque. Giovanna

Rispondi
Monica Nardella 12 Settembre 2022 - 13:17

Ciao Giovanna, vedrete posti bellissimi in catamarano quindi probabilmente tornerai più che soddisfatta! Mahè non è solo spiagge, è anche un’immersione nelle atmosfere dell’isola (la degustazione di rum è istruttiva oltre che divertente, il giro nella piantagione del tè è simpatica e anche il tour nel mercato del pesce ha il suo perché). Puoi concordare con la guida un tour giornaliero in cui vedere tutte queste cose. Quanto all’hotel, chiedi sempre alla guida se c’è una zona da preferire in novembre. Io a dicembre ho alloggiato all’Avani Barbarons Seychelles Resort e la spiaggia di Anse Barbarons era pulitissima. In verità tutte le spiagge di Mahè lo erano tranne Port Launay che effettivamente era piena di alghe (ma non so se fosse un caso, ecco perché è preferibile chiedere a un local). Ti mando via email i suoi riferimenti!

Rispondi
Giorgia 20 Agosto 2022 - 15:06

Noi siamo qui proprio ora per il nostro viaggio di nozze! Potresti condividere con noi il contatto della guida? Chissà se è libera in questi giorni! Grazie ☺️

Rispondi
Monica Nardella 23 Agosto 2022 - 9:56

Uh ma che bello! Ti ho scritto, così vediamo se la guida riesce a organizzare qualcosa di top!

Rispondi
Fabio Iavarone 30 Luglio 2022 - 8:36

Bellissimo articolo! Potresti condividere il contatto della guida? Grazie mille

Rispondi
Monica Nardella 2 Agosto 2022 - 16:39

Ciao Fabio, grazie 🙂 Ti ho mandato i riferimenti utili per il tuo viaggio!

Rispondi
Silvana 26 Luglio 2022 - 19:51

Ciao Monica, grazie per le preziose informazioni.
Noi saremo a Mahè il prossimo mese: cortesemente, potresti girarmi il contatto della guida?
Grazie mille!

Rispondi
Monica Nardella 2 Agosto 2022 - 16:40

Che bello!!! Cara Silvana ti ho mandato la mail!

Rispondi
umberto 26 Luglio 2022 - 13:06

Andrò in agosto alle Seychelles , potresti inviarmi i contatti della guida . grazie mille

Rispondi
Monica Nardella 2 Agosto 2022 - 16:42

Ciao Umberto, ti ho mandato la mail, spero di aver fatto in tempo! Un caro saluto

Rispondi
Emilia 21 Luglio 2022 - 9:19

Ciao Grazie per l’articolo! Potresti darmi i contatti della guida?
Grazie mille

Rispondi
Monica Nardella 21 Luglio 2022 - 16:03

Ciao Emilia, ti ho inviato la mail!

Rispondi
luana 20 Luglio 2022 - 11:10

Ciao Monica, complimenti per le spiegazioni, posso avere il nome della guida? Grazie mille

Rispondi
Monica Nardella 21 Luglio 2022 - 15:40

Ciao Luana, mail per te! Fammi sapere :*

Rispondi
Elisa 17 Luglio 2022 - 10:30

Ciao Monica! E complimenti per tutte le info! Posso chiederti il nome della guida? Grazie mille!

Rispondi
Monica Nardella 20 Luglio 2022 - 9:41

Ciao Elisa, ti ho mandato i riferimenti utili, fammi sapere!

Rispondi
Beatrice 13 Luglio 2022 - 17:49

Ciao! Davvero utile il tuo articolo, ci manderesti per favore il nome della guida a Mahé? Sei stata così entusiasta che viene proprio voglia di contattarla per scoprire meglio l’isola!

Rispondi
Monica Nardella 16 Luglio 2022 - 15:40

grazie Beatrice per l’apprezzamento del mio articolo! Ti ho mandato la mail *:*

Rispondi
Danila 9 Luglio 2022 - 16:35

Grazie Monica le tue informazioni ci saranno utilissime. Il mio compagno vuole vedere le Seychelles almeno una volta nella vita e vorremmo farlo al meglio. Potresti indicarci come contattare la tua guida? Parla italiano o inglese? Un caro saluto e ancora grazie. Danila

Rispondi
Monica Nardella 16 Luglio 2022 - 15:42

Ciao Danila, ti ho mandato la mail con le informazioni utili, fammi sapere 😉

Rispondi
Fabio 26 Giugno 2022 - 18:27

Ciao Monica, grazie mille per l’articolo, saremo a Mahè in agosto e ci piacerebbe contattare la tua guida.
Ciao
Grazie
Fabio

Rispondi
Monica Nardella 1 Luglio 2022 - 12:15

Ciao Fabio, che bello che andate a Mahé!!! Mail per te 😉

Rispondi
Fede 19 Luglio 2022 - 18:56

Grazie per le preziose dritte! Noi saremo a mahé a settembre per 7 giorni e ci piacerebbe contattare la tua guida. Inoltre, hai informazioni sulle escursioni in giornata con il traghetto per la Digue e Praslin? Alcune persone raccontano che il mare sia spesso estremamente mosso e il viaggio disagevole.. grazie mille

Rispondi
Monica Nardella 20 Luglio 2022 - 9:40

Ciao fede,
ti ho mandato i riferimenti della guida che spero possa esserti di supporto anche in merito agli spostamenti sulle altre isole perché sicuramente sarà più attendibile avendo ha il quadro chiaro di quello che succede nell’arcipelago su 365gg e non nel breve periodo di una vacanza!

Rispondi
FRANCESCA 14 Giugno 2022 - 11:42

Ciao Monica, grazie per il tuo bellissimo e utilissimo articolo, a agosto soggiorneremo 3 notti a Mahè con una bimba di 2 anni quindi volevo evitare l’autobus. Per Praslin affittiamo l’auto mentre per Mahè mi sarebbe molto utile se puoi girarmi il contatto della vostra guida, grazie mille!!! (nel 2019 a Mauritus avevamo girato l’isola con un autista ed era stato comodissimo perciò mi è piaciuta la tua idea) Francesca

Rispondi
Monica Nardella 14 Giugno 2022 - 12:12

Ciao Francesca, che bello che abbiate deciso di partire in tre per le Seychelles! Ti ho mandato i riferimenti della mia guida, spero possa esserti di aiuto 😉

Rispondi
Simone 1 Agosto 2022 - 21:57

Ciao Monica, grazie mille per l’articolo, saremo a Mahè in agosto e ci piacerebbe contattare la tua guida.
Ciao
Grazie
Simone

Rispondi
Monica Nardella 2 Agosto 2022 - 16:38

Ciao Simone, scrivigli subito!!! Mail per te

Rispondi
maria 16 Giugno 2022 - 0:38

ciao, potresti inviare riferimenti della tua guida anche a me? a luglio saremo a mahè per 5 giorni! grazie

Rispondi
Monica Nardella 22 Giugno 2022 - 10:51

Ciao Maria, mail per te! Spero che il mio contatto ti sia d’aiuto per organizzare un fantastico tour!

Rispondi
Andrea 21 Giugno 2022 - 17:36

Brava, fantastica recensione…
riusciresti a mandarmi i contatti della guida?
Grazie mille

Rispondi
Monica Nardella 22 Giugno 2022 - 10:48

Ma grazie mille! Ti ho mandato i riferimenti che spero possano esserti di aiuto 😉

Rispondi
Flavia 6 Giugno 2022 - 16:45

…per caso hai anche qualche riferimento per una guida a Praslin? Grazie!

Rispondi
Monica Nardella 7 Giugno 2022 - 10:21

Verifica se può supportarti anche su Praslin o se può darti qualche ulteriore riferimento locale

Rispondi
Sandra 21 Giugno 2022 - 3:59

Salve, anche io andrò a Mahè il prossimo agosto con mio marito e una coppia di amici. Molto interessante il tuo articolo. Mi piacerebbe avere suggerimenti e vorrei avere il contatto della tua guida. Grazie

Rispondi
Monica Nardella 22 Giugno 2022 - 10:50

Ciao Sandra, ti ho mandato una mail, spero davvero tu riesca a organizzare un tour bellissimo!

Rispondi
Ettore 16 Maggio 2022 - 22:18

Ciao,mi gireresti i contatti della guida gentilmente? Grazie

Rispondi
Monica Nardella 23 Maggio 2022 - 13:19

Ciao Ettore, ti ho mandato la mail con i riferimenti, fammi sapere!

Rispondi
Flavia 6 Giugno 2022 - 16:43

Ciaoo, posso avere anche io i riferimenti della guida che avete usato voi per Mahè ? grazie mille!

Rispondi
Monica Nardella 7 Giugno 2022 - 10:20

Ciao Flavia, ti ho mandato i riferimenti della guida 😉

Rispondi
Silvia 10 Giugno 2022 - 23:47

Ciao, anche io sarei interessata al contatto della guida.
Grazie mille!

Monica Nardella 14 Giugno 2022 - 12:09

Ciao Silvia, ti ho mandato la mail 😉

Fabrizio 12 Maggio 2022 - 15:30

Racconto curato e veramente ben fatto. !! Mi madi i cntatti della tua guida a Mahe ? Grazie 1000

Rispondi
Monica Nardella 12 Maggio 2022 - 18:02

Ciao Fabrizio grazie mille! Ti ho mandato una email!

Rispondi
Roberta 15 Maggio 2022 - 2:01

Grazie Monica descrizione accurata ed interessante sarà molto utile potrei avere il contatto per la guida su Mahe? Grazie

Rispondi
Monica Nardella 23 Maggio 2022 - 13:19

Grazie mille a te per l’apprezzamento! Ti ho mandato la mail!

Rispondi
Barbara 8 Maggio 2022 - 18:40

Ciao! Bellissima recensione ci hai convinti a soggiornare una notte in più a Mahè! Potrei avere il contatto per la guida? Partiremo ad agosto e siamo in fase organizzativa, grazie mille.

Rispondi
Monica Nardella 9 Maggio 2022 - 15:13

uh che bella la fase organizzativa…quasi quanto il viaggio stesso! mail per te

Rispondi
Alessia 11 Aprile 2022 - 20:32

Buona sera andrò alle Seychelles e a mahe farò solo un giorno!!! Mi potrebbe dare il contatto della sua guida in loco grazie !!! Complimenti per i suoi utilissimi e bellissimi racconto di viaggio

Rispondi
Monica Nardella 12 Aprile 2022 - 16:19

Ciao Alessia, grazie mille :* Ti ho mandato la mail e spero che il mio contatto possa realizzare per te un tour di Mahe indimenticabile!

Rispondi
Serenella 3 Aprile 2022 - 11:48

Buongiorno e complimenti per l’articolo, molto accurato, ci hai già fatto iniziare il Viaggio leggendoti😍
Io e mio marito partiremo a Pasqua per la tanto agognata luna di miele e sarebbe fantastico provare a sentire se la tua guida sia disponibile! Posso chiederti gentilmente i suoi contatti?
Grazie mille in anticipo 🥰
Serenella

Rispondi
Monica Nardella 3 Aprile 2022 - 18:47

Cara Serenella, le Seychelles vi ruberanno il cuore! Ti ho mandato una email, fammi sapere!

Rispondi
gloria 25 Marzo 2022 - 9:26

ciao sono Gloria e andrò a Mahe in settembre
Io sarei interessata a dei tour guidati dell’isola con trekking, spiagge da scoprire e ad entrare in contatto con la cultura locale
Potresti darmi qualche suggerimento e lasciarmi i contatti della guida che citavi?
Ti ringrazio molto

Rispondi
Monica Nardella 29 Marzo 2022 - 9:58

Ciao Gloria, grazie mille per il contatto! Ti ho inviato una email 🙂

Rispondi
Lorena 20 Marzo 2022 - 0:55

Ciao, abbiamo letto i tuoi suggerimenti e ci siamo convinti che visitare mahe può davvero valerne la pena! Ci daresti il contatto della tua guida?? Grazie mille!

Rispondi
Monica Nardella 24 Marzo 2022 - 15:59

Ciao Lorena, che bello leggere queste parole! Ti ho mandato un’email 😀 Fammi sapere!

Rispondi
Francesco 11 Marzo 2022 - 13:12

Ciao Monica! non posso che farti i complimenti per questo bellissimo articolo, io e mia moglie saremo in viaggio di nozze alle Seychelles (Mahe’), partenza in due giorni!

posso chiederti il contatto della guida e qualsiasi altro contatto utile?
ti ringrazio tanto
Francesco

Rispondi
Monica Nardella 15 Marzo 2022 - 17:58

Ciao Francesco, ma che meraviglia il viaggio di nozze alle Seychelles! Ti ho mandato i riferimenti, fammi sapere!

Rispondi
Alessandra 16 Aprile 2022 - 9:50

Che meraviglia! Sto organizzando le mie tappe alle Seychelles e sicuramente non mi farò mancare Mahè! In un viaggio di due settimane, quanti giorni consigli sull’isola? Potresti indicare anche a me i riferimenti della vostra guida?! Grazie mille!

Rispondi
Monica Nardella 16 Aprile 2022 - 11:38

Ciao Alessandra, visto che hai a disposizione 2 settimane, io mi concederei sicuramente anche una tappa a La Digue o Praslin così da vedere tutte le bellezze che offre questo arcipelago! Mahè è più grande e offre più cose da fare (non solo mare, ma anche escursioni, trekking, il mercato di Vittoria, qualche piccolo museo); le altre due isolette ti garantiscono total relax e mare mare mare. Quindi molto dipende dal taglio che vuoi dare alla tua vacanza. Sono certa che le Seychelles sapranno stupirti! Ti ho inviato una email con i riferimenti della mia guida!

Rispondi
Antonella 7 Marzo 2022 - 13:51

Ciao, grazie per aver condiviso la tua esperienza, partiremo per Mahe l’8 di aprile. Potrei avere il nome della tua guida?
Ti ringrazio.

Antonella

Rispondi
Monica Nardella 15 Marzo 2022 - 17:56

Ciao Antonella, grazie mille per l’apprezzamento del mio articolo 🙂 Ti ho mandato una email, fammi sapere <3

Rispondi
Giambattista 11 Febbraio 2022 - 10:13

Ciao, grazie per i consigli io partirò il mese prossimo e mi interesserebbe contattare la tua guida.
grazie ciao

Rispondi
Monica Nardella 14 Febbraio 2022 - 11:07

Ciao Giambattista, ti ho mandato una email con tutti i riferimenti!

Rispondi
Valeria 1 Febbraio 2022 - 14:10

Articolo molto esauriente, grazie! Anche io sarei interessata al contatto della guida, sto progettando di andare ad agosto 2022… Grazie.

Rispondi
Monica Nardella 2 Febbraio 2022 - 12:15

Ciao Valeria! Ti ho mandato una email 😉

Rispondi
Chiara 25 Gennaio 2022 - 12:18

Grazie mille per l’articolo, molto interessante 😊
Potresti darmi più informazioni ed il contatto della guida? Stiamo organizzando il viaggio di nozze per le prime due settimane di ottobre

Rispondi
Monica Nardella 2 Febbraio 2022 - 12:38

Mail in viaggio per te con i contatti della guida! Che bello il viaggio di nozze alle Seychelles <3

Rispondi
Francesca 2 Marzo 2022 - 7:57

Ciao,grazie per queste informazioni!posso chiederti il contatto della guida?noi saremo lí fra pochi giorni!!!!

Rispondi
Monica Nardella 2 Marzo 2022 - 12:58

Ciao Francesca, che bello che sei in partenza!!! Ti ho mandato la mail con i contatti!

Rispondi
Manuela 31 Ottobre 2021 - 17:08

Sogniamo questo viaggio da un po’. Per motivi di lavoro e studio possiamo andare solo a luglio ci piacerebbe fare un tour con una guida per scoprire l’isola con gli occhi dei locali

Rispondi
Monica Nardella 1 Novembre 2021 - 9:06

partire con una guida è sempre un’ottima idea per fare un’esperienza diversa durante un viaggio! Mail per te :*

Rispondi
Marianna 6 Novembre 2021 - 19:08

Ciao Monica ho letto ora tutti i tuoi consigli e sono a Mahé, potrei avere il contatto della tua guida per favore?

Rispondi
Monica Nardella 9 Novembre 2021 - 12:36

Ciao Marianna, ti ho mandato una mail, spero possa esserti d’aiuto visto che sei già in loco!

Rispondi
Ilaria 29 Ottobre 2021 - 17:39

Ciao! Grazie mille per l’articolo, un sacco di spunti interessanti. Partiremo tra una settimana per Mahe e vorrei contattare la guida che avete avuto, potresti girarmi le info?
grazie!

Rispondi
Monica Nardella 1 Novembre 2021 - 9:03

ma wow tra una settimana!!! Mail spedita e spero che le seychelles ti piacciano come sono piaciute a me!

Rispondi
Francesca 26 Ottobre 2021 - 11:10

ciao Alessandra, grazie mille per le preziose informazioni. Potresti inviarmi i contatti della guida e se possibile dei posti dove avete mangiato ? ;o)

Rispondi
Monica Nardella 1 Novembre 2021 - 9:02

Mail già spedita, fammi sapere!

Rispondi
Alessandra 19 Agosto 2022 - 10:55

Ciao, complimenti per l’articolo. Posso chiederti un che mese hai fatto il viaggio? A settembre tutti i posti visitati sarebbero ugualmente belli considerato il periodo?
Ti chiedo inoltre se puoi girarmi i riferimenti delle guide.

Rispondi
Monica Nardella 23 Agosto 2022 - 10:00

Ciao Alessandra io sono andata tra natale e capodanno. Ti ho inviato i contatti della guida a cui potrai chiedere cosa sia fattibile a settembre: chi meglio di un local può darti risposte attendibili?! Spero che tu riesca a fare tutto il tour (se non di più!).

Rispondi
Stefania 1 Ottobre 2021 - 15:47

Ciao!!! Noi dovremmo partire il prossimo anno a ottobre, potresti inviarmi il contatto della guida?
complimenti per l’articolo e grazie per tutte le info
Ciaooo

Rispondi
Monica Nardella 4 Ottobre 2021 - 14:37

Ciao Stefania, ti ho mandato una mail con i riferimenti!

Rispondi
Chiara Bottazzi 19 Luglio 2021 - 10:33

Ciao Monica🌞🌺
Sono Chiara, una ragazza di 25 anni che farà un viaggio alle Seychelles in agosto!
Grazie per farmi sognare ad occhi aperti con questi tuoi meravigliosi racconti!
Io sarei interessata a dei tour guidati dell’isola con trekking, spiagge da scoprire e per entrare in contatto con la cultura locale e le persone del posto!
Riusciresti, gentilmente, a darmi qualche suggerimento e lasciarmi i contatti della tua guida?

Ti ringrazio moltissimo!

Chiara

Rispondi
lisa 27 Aprile 2021 - 22:45

Stiamo sognando il tour! Dovremmo partire a Settembre, incrociamo le dita!
Siamo interessati al tour guidato, potresti inviarci i contatti e le tariffe?
Grazie Lisa

Rispondi
Monica Nardella 30 Aprile 2021 - 18:30

Ciao Lisa! Ti ho mandato i riferimenti via mail della mia guida, fammi sapere se posso esserti ancora di aiuto!

Rispondi
Matteo 4 Aprile 2021 - 10:46

Complimenti per l’articolo, ci hai fatto sognare e siamo impazienti di partire.
Siamo interessati al tour guidato, potresti inviarci i contatti e le tariffe?
Grazie

Rispondi
Monica Nardella 9 Aprile 2021 - 13:13

Grazie Matteo! ti ho mandato una mail 😀

Rispondi
Alessandra 7 Luglio 2020 - 14:43

Ciao sono Alessandra,ci stiamo organizzando io e i miei amici per gennaio puoi lasciarmi il contatto della tua guida? Grazie mille per le informazioni interessanti!!!!!

Rispondi
Monica Nardella 25 Luglio 2020 - 7:04

Ciao Alessandra, ti ho inviato il contatto della mia guida, sono certa che renderà il tuo viaggio ancor più speciale!

Rispondi
Stefano 23 Marzo 2020 - 12:20

Wowww!! questo é il mio pensiero leggendo questo bellissimo, completo e semplice articolo. Partiremo a novembre per le Seyschelles. Uno dei tamti che vogliamo fare per conoscere questo paradiso……perché il nostro futuro sarà li. Cosi stiamo cogliendo più info possibili. Complimenti e grazie per avermi fatto sognare un pò…..
Stefano

Rispondi
Monica Nardella 24 Marzo 2020 - 9:29

Che bello leggere le tue parole, mai come in questo momento, sognare è di grande conforto! Quindi ti trasferirai proprio??? Che curiosità racconta!

Rispondi
Mauro 5 Gennaio 2020 - 23:19

“E quando “tutti vanno via”, noi di Turista di Mestiere che possiamo fare se non restare?”
Per questo vi amo 😉

Rispondi
Monica Nardella 6 Gennaio 2020 - 12:36

E io adoro i tuoi commenti Mauro!!!

Rispondi

Lascia un commento