Home » Viaggiare informati » Christo camminerà sul Lago d’Iseo

Christo camminerà sul Lago d’Iseo

Floating Piers San Paolo Iseo
Floating-Piers-Iseo-Montisola

A bordo del battello sul Lago d’Iseo

Christo camminerà sul Lago d’Iseo, lo sapete vero?

Il Sebino è stato scelto dall’artista bulgaro Christo Vladimirov Javacheff come set naturale per The Floating Piers, pontili galleggianti di polietilene estruso coperti da nylon giallo che permetteranno ai visitatori dal 18 giugno a 3 luglio di camminare sulle acque del lago: gratuitamente e h24!

Floating-Piers-San-Paolo-Iseo

L’isolotto di San Paolo, una delle “tappe” del Floating Pier

L’opera di land art, come dicevamo, collegherà Sulzano a Monte Isola e all’isolotto di San Paolo, di proprietà della famiglia Beretta.

Si prevede l’arrivo di migliaia di visitatori (si stimano 45.000 presenze al giorno) interessati a far parte dell’installazione dell’eccentrico artista dopo 40 anni di assenza dall’Italia (l’ultimo progetto fu l’imballaggio di Porta Pinciana a Roma nel 1974).

Molti saranno anche i curiosi che si limiteranno a guardare il ponte dalle colline circostanti dove pare che la visuale non solo sarà migliore ma si potrà apprezzare meglio il colore cangiante del tessuto di rivestimento.

Floating-Piers-Iseo-tramonto

Il lago d’Iseo al tramonto

Ma il Sebino non deve restare solo una passerella perché, come vi abbiamo raccontato nel reportage Montisola sul Lago d’Iseo, potrete fare giri in barca, visitare il Santuario della Madonna della Ceriola, il Museo della rete di Siviano e degustare l’ottimo Berlucchi direttamente in cantina visto che a sud del lago si estende la meravigliosa e prolifica Franciacorta.

Floating-Piers-Iseo-Montisola-

Il borgo di Peschiera Maraglio, Monte Isola

La news: grazie anche al supporto dei comuni di Paratico e Sarnico, nei sabato del 18 e 25 giugno e 2 luglio potrete raggiungere il Lago d’Iseo con il TrenoBLU, un treno storico con carrozze centoporte risalente agli anni ’30  e noi, che abbiamo fatto un’esperienza splendida a bordo del Treno Natura – quello che scorrazza i viaggiatori in Toscana – ve lo consigliamo vivamente!

Il convoglio storico, partirà da Milano Centrale e, dopo diverse fermate intermedie (verificate sul sito ufficiale quali sono soprattutto perché variano da sabato a domenica),  raggiungerà la stazione di Paratico.

Da qui, con una breve passeggiata, raggiungerete il pontile d’imbarco di Sarnico e, a bordo di un battello della Società di Navigazione del Lago d’Iseo potrete sbarcare a Sensole (da cui parte uno dei pontili, quello che raggiunge l’isolotto dei Beretta), a Montisola.

Ovviamente la prenotazione è obbligatoria e la richiesta è altissima (mandate una mail a stazione@ilnucleo.it o consultate il programma su www.ferrovieturistiche.it). Il biglietto A/R da Milano costa 44€ per gli adulti e 22€ per ragazzi dai 4 ai 12 anni.

POTREBBERO INTERESSARTI...

Lascia un commento