Home » Europa » Francia » Run & Travel: Maratona di Mont Saint-Michel

Run & Travel: Maratona di Mont Saint-Michel

Mont Saint Michel

Inizi di maggio. Una gara contro il tempo o piuttosto contro il mare! Siamo in Normandia, ai blocchi di partenza della Maratona di Mont Saint-Michel, isolotto situato sulla costa settentrionale della Francia, dove sfocia il fiume Couesnon.

La particolare architettura del santuario e il fenomeno delle maree della baia in cui sorge, ne fanno il sito turistico più frequentato della Normandia.

L’intero sito fa parte del Patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO.

Tutti i giorni, all’ora prestabilita, il mare si appropria di quel lembo di sabbia che rende così speciale ed affascinante un paesaggio in continua evoluzione. Paesaggio che si specchia nelle acque di questa zona incontaminata, dominata da pascoli erbosi ed allevamenti di mirtilli.

L’Abbazia, nell’immaginario collettivo, evoca il ricordo di castelli arroccati in cui le guglie fanno capolino dalle nubi basse e minacciose, creando quell’alone di mistero intorno ad un paesaggio scenograficamente incantevole ed inoltre a pochi km di distanza  possiamo trovare altri luoghi che hanno visto e vissuto la più grande invasione anfibia della storia.

La storia di Mont Saint Michel

Tornando alla gara, nei giorni precedenti la manifestazione possiamo recarci a Saint Malò dove si trova l’Expò della maratona. Qui è prevista la consegna dei pettorali ed il clima che si respira è abbastanza rilassante, non è una maratona di cartello internazionale nutrita di top-runner!

La partenza è prevista sul lungomare di Cancale, un incantevole porticciolo situato tra Saint Malò e Mont Saint Michel, famoso per gli allevamenti di molluschi (nella fattispecie ostriche).

Saint Malo, la città dei corsari

Il percorso di gara si snoda lunga la costa della Grande Baia di Saint Michel e lo sguardo si perde nei tipici paesaggi bretoni, che sembrano dipinti sulle tele di Renoir…

Gli ultimi km di gara si corrono sognando la statua di Saint Michel, dove è previsto l’arrivo della maratona.

Una volta tagliato il traguardo, non ci resta che rimanere a bocca aperta davanti questo incantevole scenario che sovrasta la costa settentrionale della Francia.

Come arrivare a Mont Saint Michel

Le tariffe per acquistare il pettorale della maratona, che quest’anno si svolgerà domenica 13 maggio, aumentano con l’approssimarsi dell’evento:

45€ entro il 15 dicembre
50€ entro il 15 febbraio
55€ a partire dal 16 febbraio

Per avere maggiori informazioni in merito alla manifestazione, visitate il sito ufficiale!

La chicca: per gli accompagnatori, lo sapete che dal 28 aprile 2012 non si può più raggiungere l’abbazia in auto? Prendete i Passeur! Buon Run&Travel!

POTREBBERO INTERESSARTI...

6 commenti

TuristadiMestiere 15 Maggio 2012 - 15:42

@ambra: in una cornice così, forse persino io troverei le forze per tagliare il traguardo…con qualche ora di ritardo…
@mark: e io il fiato corto! 😛
@barbara: lo penso anche iooooooo!
@vania: quasi unico!
@lorenzo: la mia lista è lunga… e Mont Saint Michel c’è!

Rispondi
Lorenzo 12 Maggio 2012 - 21:54

Almeno una volta nella vita vale la pena andare in questo luogo magico.

Rispondi
vania rifugio da tutti 12 Maggio 2012 - 18:43

ciao molto interessante e che paesaggio:::
a presto

Rispondi
Barbara Franceschini 12 Maggio 2012 - 13:03

che meravigliaaaaaaaaaa *.*

My photoblog: http://www.photographyforpassion.blogspot.it

Rispondi
mark 12 Maggio 2012 - 9:41

Come vorrei buttar tutto e camminare all’infinito.
Devo rimandare, ho un dolorino al ginocchio 😉

Rispondi
Ambra 12 Maggio 2012 - 9:20

Bellissima questa maratona! Assolutamente da fare per chi ne è appassionato.

Rispondi

Lascia un commento