Home » Europa » Belgio » Gent, visita al Castello dei Conti di Fiandra

Gent, visita al Castello dei Conti di Fiandra

Castello di Gent visto dal boat tour

Durante il nostro week end a Gent, abbiamo visitato il Castello dei Conti di Fiandra (Gravensteen in lingua olandese), ubicato proprio alla confluenza dei fiumi Leie e Schelda (e nucleo più antico della cittadina belga).

Il Castello di Gent

Consigliamo di pianificare questa tappa tra i must see perché vi permetterà di visitare gli appartamenti e le sale (che hanno preservato vivide testimonianze dei vari usi a cui è stato destinato nei secoli), di ammirare una terrificante collezione di strumenti di tortura e un bel panorama su Gent dal camminamento lungo le sue possenti mura.

 

Camminamento delle mura

Camminamento delle mura

Panorama dal Castello

Panorama dal Castello

 

Realizzato nel 1180 secondo lo stile dei forti dei crociati in Siria sui resti di una precedente fortezza in legno, è l’unico esempio di castello medievale fatto costruire dai conti rimasto intatto fino ai giorni nostri.

 

Ingresso del castello di Gent

Ingresso

Entrata del Castello

Entrata del Castello

 

Mentre le fondamenta sono costruite a livello dell’acqua per impedire lo scavo di tunnel di accesso sotterranei, il castello si trova su di una collinetta.

Per entrare, si deve percorrere una scalinata. Questi dislivelli creano un effetto ottico che conferisce all’intera struttura ulteriore imponenza.

Tutto in pietra naturale è circondato da un ampio fossato e alte mura perimetrali. Come ogni residenza nobiliare, godeva di ampie sale, cantine, magazzini, una (probabile) cappella ma ciò che lo rendeva una dimora di lusso erano le latrine di cui era dotato!

 

Sala delle Armi

Sala delle Armi

Museo delle Torture

Museo delle Torture

 

Il Gravensteen è stato negli anni utilizzato per le più disparate funzioni: come sede per la Zecca, del Consiglio delle Fiandre, come residenza imperiale, come cotonificio e come prigione. Solo la strenua battaglia del barone August de Maere nel 1872 lo ha salvato dalla demolizione (per fortuna).

 

Corte esterna

Corte esterna

Corte esterna

Corte esterna

 

Se farete un romantico giro in barca, potrete vedere il Castello da un punto di vista inusuale, rendendovi effettivamente conto delle sue dimensioni e del solido mastio su cui è arroccato.

Indirizzo: 11 Sint-Veerleplein. Orari: 1 aprile – 31 ottobre: tutti i giorni dalle 10 alle 18; dal 1 novembre al 31 marzo tutti i giorni dalle 9 alle 17. Prezzi: 10€ adulti, 75€ gruppi, over 65 e insegnanti; 6€ ragazzi tra i 19 e i 25; gratis under 19, giornalisti, disabili. A integrazione della visita si può acquistare al prezzo di 4€ la movie guide Philip & Matilda che vi guiderà per 90 minuti alla scoperta delle curiosità e degli aneddoti più interessanti all’interno del Gravensteen con una ricostruzione in costume.

La chicca: con la City Card Gent (30€ 48h; 35€ 72h) avrete accesso gratuito alla struttura (e alle maggiori attrazioni cittadine come la Cattedrale di San Bavone, l’Adorazione dell’Agnello Mistico, il Belfry + il tour in barca + trasporti pubblici). Per maggiori info, cliccate qui.

POTREBBERO INTERESSARTI...

Lascia un commento