Home » Viaggiare informati » Ryanair le nuove regole per il bagaglio a mano.

Ryanair le nuove regole per il bagaglio a mano.

bagaglio a mano ryanair
bagaglio a mano ryanair

Bagaglio a Mano Ryanair

AGGIORNAMENTO REGOLE BAGAGLIO A MANO RYANAIR 2019 – CLICCA QUI

Ryanair dal 1 dicembre concederà ai passeggeri di portare a bordo un piccolo bagaglio (35x20x20) in aggiunta a quello consentito oggi e molti hanno salutato con entusiasmo questa notizia.

Noi no. O meglio: ovviamente ci farà molto comodo la possibilità di portare una borsetta o un sacchetto del duty free senza doverli incastrare nel bagaglio a mano ma pensiamo che la flessibilità, con i passeggeri italiani, sia sempre un rischio. Il viaggiatore italiano è, per definizione, vocato alla lamentela, soprattutto se deve attenersi a delle regole.

Allergico a ogni controllo, limite o imposizione, tende di natura ad ammorbidire (ed è un sinonimo benevolo) ogni regolamento e a interpretarlo a suo favore. E quando si scontra con l’inflessibilità, reagisce con polemiche sterili e senza senso.

Noi riteniamo che Ryanair abbia stravolto il mondo dei viaggi: insieme ad altre compagnie lowcost ha il merito di aver esteso a tutti la possibilità di partire e se lo “scotto” da pagare, per biglietti davvero economici, è la fiscalità non lo consideriamo un oltraggio!

Per quello che ci riguarda, tra le novità annunciate da Ryanair, accogliamo con maggiore favore la notizia delle 24 ore di tempo per correggere eventuali errori in fase di prenotazione senza alcun costo aggiuntivo, l’abolizione degli annunci martellanti che disturbano di fatto l’esperienza di volo con la compagnia irlandese prima delle 8 di mattina e dopo le 21 o, ancora, la riduzione dei costi di riemissione della carta d’imbarco (da 70€ a 15€) per chi ha già fatto il check in  Ryanair online.

Dal 5 gennaio, inoltre, saranno ridotte significativamente le tariffe per l’acquisto del bagaglio al desk di consegna (da 60 a 30€) e al gate (da 60 a 50€) Ovviamente Ryanair si riserva un discreto periodo di prova delle novità appena annunciate: entro marzo 2014 sapremo se verranno confermate o ritoccate.

Probabilmente, nel caso dell’Italia, Michael O’Leary dovrà elaborare una strategia differente perché secondo noi le scene isteriche, in fase di imbarco, di persone che vorranno portare anche qualcos’altro – oltre i due bagagli, ad esempio – non mancheranno. Perché noi siamo così: facta lex inventa fraus (fatta la legge trovato l’inganno). Speriamo di sbagliarci.

P.S. noi saluteremmo con maggiore entusiasmo l’abolizione applicata da molte compagnie della tariffa aggiuntiva per chi paga con carta di credito. Ecco, quella sì che è una spesa assurda!


REGOLE BAGAGLIO A MANO RYANAIR AGG. 2019

La compagnia aerea Low Cost Ryanair, ha delle regole ben precise per quel che riguarda il “bagaglio a mano“, ovvero il trolley o la valigetta che può essere portata con se gratuitamente alla porta d’imbarco.

Mentre precedentemente ai passeggeri era concesso di portare gratuitamente a bordo un secondo bagaglio pari a dimensioni 35x20x20 (cosa per cui molti avevano espresso entusiasmo), oggi le regole sono leggermente diverse e prevedono la possibilità di farlo attraverso il pagamento di un servizio denominato “fila priorità”.

Ma andiamo a vedere per bene cosa prevedono le regole per il bagaglio a mano di Ryanair.

Bagaglio a mano Ryanair

Ryanair concede id portare a bordo gratuitamente un bagaglio a mano di dimensioni non superiori a cm 40x20x25. Questa “valigetta” così piccola, tipica delle borse per laptop. è l’unica che viene considerata bagaglio a mano da Ryanair e che non è soggetto ad alcun pagamento supplementare sul biglietto.

La borsa, deve essere stipata sotto il sedile di fronte.

Cosa succede se il bagaglio a mano è più grande?

Se ci si presenta alla porta d’imbarco con un bagaglio a mano di dimensioni superiori tipo un piccolo trolley, si è soggetti al pagamento di un extra pari a 25 euro.

Si possono imbarcare 2 bagagli a mano sugli aerei Ryanair?

Anche in questo caso, se ci si presenta alla porta d’imbarco con una seconda borsa, Ryanair addebiterà 25 euro. In realtà però, è possibile imbarcare un secondo bagaglio a mano anche con un costo a partire da 6 euro, semplicemente usufruendo del servizio “fila priorità“, che deve essere acquistato insieme al biglietto.

Bagaglio a mano Fila Priorità (Passeggeri Prioritari)

Il bagaglio a mano per i “passeggeri prioritari”, deve essere pesante al massimo 10 Kg e può essere portato con se, a bordo dell’aereo, sistemandolo nello scomparto in alto, sopra il proprio posto. Questo secondo bagaglio deve essere di dimensioni massime pari a 40x20x55 (un piccolo trolley)

Per completezza, può essere portato anche un bagaglio da stiva di peso superiore ai 10 Kg, che dovrà essere consegnato al banco del check in Ryanair, al costo a partire da €. 8,00.

Questi extra vanno acquistati e registrati anticipatamente sul sito della Ryanair. Se non si è registrato il bagaglio in fase di acquisto, è possibile farlo al gate d’imbarco con 25 euro.

Passeggeri non Prioritari

Ai passeggeri non Prioritari che si presentino con un bagaglio a mano di dimensioni non consentite, verranno addebitate 25 euro ed il bagaglio sarà posizionato nella stiva. Sarà possibile recuperarlo a destinazione al nastro bagagli.

Casi particolari

I passeggeri che portano con se attrezzature mediche (concentratori di ossigeno portatili, macchine CPAP oppure macchine portatili per la dialisi), possono imbarcarle con se (previo controllo del personale addetto) ma non possono utilizzarle a bordo. Per avere il permesso di utilizzarle, e anche per avere la sicurezza di poterle imbarcare con se, è consigliabile contattare Ryanair attraverso la chat online oppure contattando telefonicamente la compagnia aerea.

POTREBBERO INTERESSARTI...

2 commenti

Rose Mel 17 Novembre 2013 - 17:14

Immagino che il piccolo bagaglio aggiuntivo per gli italiani diventerà un borsone di quelli giganti. Non so perché ma mi viene da ridere al solo pensiero delle scenette a cui assisterò 😀
Indimenticabile la volta in cui un tizio in Sardegna voleva imbarcare un enorme pezzo di sughero portandoselo su con sé come se fosse un bagaglietto a mano ahhahuauhuah

Rispondi
francesca 16 Novembre 2013 - 19:18

Beh, devo dire che la descrizione dell’italiano tipo … ci sta tutta 🙂
Anch’io avrei visto bene l’abolizione delle spese della carta di credito, uno dei motivi per cui molto spesso ho girato ” i tacchi”( questione di principio) ed ho prenotato con altre compagnie.

Rispondi

Lascia un commento