Home » Italia » Trentino Alto-Adige » Viaggi in bici con incursioni in città: cultura e sport vanno a braccetto!

Viaggi in bici con incursioni in città: cultura e sport vanno a braccetto!

pista ciclabile trentino
Viaggi in bici sempre più in un auge: perché la due ruote è ecosostenibile, economica e salutare insieme! È importante però non considerare la bicicletta un mezzo di trasporto a utile “solo” per vacanze a contatto con la natura o per amanti dello sport: negli ultimi tempi, infatti, sono stati studiati degli itinerari ad hoc per scoprire anche i tesori architettonici, monumentali e museali di diverse città.

 
Pista ciclabile Trento-Rovereto

Pista ciclabile Trento-Rovereto foto | davidaola

Tra le varie piste disseminate lungo lo Stivale, che prevedono incursioni nelle città, oggi vogliamo parlare della Ciclabile dell’Adige – lunga circa 90 km – che unisce il nord al sud del Trentino Alto Adige, costeggiando le rive dell’omonimo fiume. La pista collega di fatto Trento a Borghetto (Valeggio sul Mincio), un incantevole borgo medioevale distante una trentina di chilometri da Verona.
Vista sulla Vallagarina da Castel Beseno

Vista sulla Vallagarina da Castel Beseno foto | wollas

 
Il tratto iniziale della succitata ciclabile, noto come la “Trento-Rovereto”, unisce le due città d’arte site nella Vallagarina, meravigliosa vallata del Trentino, ricca di vitigni, dai quali vengono prodotti vini ottimi come il  Merlot, l’Enantino, il Marzemino ed offrono al turista la possibilità di unire, a suon di pedalate, natura, arte e scienza!
MUSE - Museo della Scienza di Trento

MUSE – Museo della Scienza di Trento

Le Albere - Riqualificazione area ex Michelin di Trento

Le Albere – Riqualificazione area ex Michelin di Trento

 
Vi chiederete come sia possibile coniugare tutto questo? Semplice! Nelle città di Trento e di Rovereto sono ubicati due bellissimi musei: nella prima il neo MUSE – Museo delle Scienze – progettato da Renzo Piano e inaugurato il 27 luglio scorso (noi siamo statti invitati all’inaugurazione, cliccate qui!) e nella seconda il MART – Museo d’arte contemporanea – progettato da Mario Botta. Percorrendo in bicicletta i circa 20 chilometri panoramici che separano queste due spettacolari architetture, scoprirete un fantastico mondo ricco di castelli, borghi, enoteche, cantine, negozi e ristoranti che renderanno il vostro viaggio più unico che raro: et voilà, il pacchetto è completo!
 
MART Museum Rovereto

MART Museum Rovereto

MART Museum Rovereto

MART Museum Rovereto

 
MART Museum Rovereto

MART Museum Rovereto

 
Si parte da Trento e, dopo aver visto il MUSE, ammirato alcune splendide architetture (come  il Castello del Buonconsiglio, la Cattedrale di San Virgilio, le bellissime Case Cazuffi Rella, il Palazzo Pretorio), potrete pedalare tra i rigogliosi vigneti della Vallagarina, incontrare le località di Besenello e Calliano, passare sotto le fortezza di Castel Beseno (l’imponente castello, fortezza più antica della regione, il guardiano della Valle dell’Adige) e Castel Pietra.
Castel Beseno

Castel Beseno

 
Nomi, oltre ad ospitare il primo punto di ristoro per i ciclisti (il Bicigrill), è sede di un’area naturale protetta, chiamata Biotopo Taio, nella quale si possono osservare alcuni uccelli migratori che vi sostano durante i loro spostamenti. Proseguendo per Villa Lagarino, giungerete a Rovereto dove, oltre al MART, consigliamo di visitare anche la Casa d’Arte Futurista Depero, il Museo Storico Italiano della Guerra, la Campana dei Caduti e la Fondazione Museo Civico.
Castello del Buoncosiglio (Trento)

Castello del Buoncosiglio (Trento)

 
Questo tratto di ciclabile è consigliato a tutti e in tutte le stagioni, perché agevole, con dislivelli minimi e ricco di luoghi spettacolari da scoprire. È la vacanza ideale che unisce tutto ciò che si desidera quando si affronta un viaggio: contatto con la natura, sport, posti nuovi, cultura, enogastronomia e budget contenuto!
La chicca:
A chi deciderà di vivere questa avvincente esperienza ciclistica, consigliamo di acquistare la “TrentoRovereto Card” (20€) che permetterà di accedere ai principali musei e castelli siti a Trento e Rovereto oltre a consentirvi di usufruire dei trasporti urbani, extra-urbani, funivia e treno, provare alcuni ristoranti, degustare vini, usufruire di offerte commerciali in entrambe le città. Per ulteriori informazioni, scaricate la Brochure contenente l’offerta completa e tutte le condizioni. 
MUSE – Museo delle Scienze
Dove: Corso del Lavoro e della Scienza, 3 – Trento
Orario: mart-ven 10-18; sab-dom e festivi 10-19; lunedì chiuso
Biglietto: intero 9€, ridotto 7€.
Dove: Via Bernardo Clesio, 5 – Trento
Castel Beseno
Dove: Via al Castello, 4 –  Besenello, Italy – tel: +39 (0464) 834600
Castello di Pietra
Dove: Via Castelpietra, 1 – Calliano (TN) – tel. +39 335 5882892
Orario:oggi è una residenza privata e, previa accordo con i proprietari, è visitabile da gruppi e comitive.
Biglietto:visita gratuita
MART– Museo d’Arte Contemporanea
Dove:Corso Bettini, 43 – Rovereto
Orario:mart-dom 10-18, venerdì 10-21, lunedì chiuso
Biglietto:intero 11€, ridotto €7.
Casa D’Arte Futurista Depero
Dove:Via dei Portici, 38 – Rovereto
Orario:mart-dom 10-13 / 14-18, lunedì chiuso
Biglietto:intero 7€, ridotto €4.
Galleria Civica Trento
Dove: Via Belenzani, 44 – Trento
Orario:mart-dom 10-18, lunedì chiuso
Biglietto:2€.
Questi ultimi tre, MART – Casa d’Arte Futurista Depero – Casa Civica offrono l’opportunità di acquistare un unico biglietto, al costo di 13€, per visitarne due di vostra preferenza. I prezzi sono soggetti a cambiamenti in caso di mostre o eventi speciali. Consultate sempre prima di partire il sito del museo di vostro interesse oppure telefonate al numero verde 800 3977 60. 
Articolo redatto da Cinzia A.C.

POTREBBERO INTERESSARTI...

1 commento

Leo lifeintravel 17 Ottobre 2013 - 19:03

Interessante la guida… un’unica precisazione: il Borghetto collegato dalla ciclabile dell’Adige non è il borgo nei pressi di Valeggio sul Mincio bensì l’ultimo paese del Trentino verso sud (prima di Affi). E’ poi possibile raggiungere Peschiera del Garda attraverso l’itinerario ciclabile Eurovelo 7 che collega capo nord a Malta ma si deve passare su strade (seppur secondarie e poco trafficate). Da Peschiera parte poi la ciclabile del Mincio che raggiunge Mantova e passa per il “Borghetto” citato nell’articolo! PS: l’anno scorso in occasione delle Invasioni Digitali abbiamo pedalato tra Trento e Rovereto per “invadere” il Mart e palazzo Roccabruna a TN

Rispondi

Lascia un commento