Home » Travel Tips and Tricks » Corridoio o finestrino? La scelta del posto in aereo

Corridoio o finestrino? La scelta del posto in aereo

Seat Flight
La scelta del posto in aereo è sempre “ardua”. Quando si vola con le low cost si vedono scene da isteria collettiva: tutti pronti a saltare giù dall’autobus per accaparrarsi posti vicini e lo spazio in cappelliera (per evitare la beffa di vedersi mettere la borsa in stiva), ma quando si vola con aerei di linea, si può scegliere IL posto e non il primo che capita. Prendiamo un aereo con due file, ciascuna di tre posti: corridoio, centro e finestrino: quale scegliere? 

Il corridoio è un’ottima soluzione per chi è un assiduo frequentatore della toilette oppure per chi, durante i voli più lunghi, sente il bisogno di alzarsi spesso. S
e non rientrate in queste due categorie, non sceglietelo perché sicuramente è un posto scomodo, visto che è di passaggio. Il posto centrale di solito viene scelto da chi non vuole il “disturbo” del corridoio ma che della visuale del finestrino non se ne fa nulla (per intenderci, quelli che non amano molto l’aereo come mezzo di trasporto, quelli non proprio aerofobici, ma quasi).
Inoltre i “centristi” sanno che, dovessero sentire l’esigenza di alzarsi, al massimo disturberanno una sola persona e non tutta la fila. Il posto accanto al finestrino è quello prediletto dai “puristi” dell’aereo: attraverso il piccolo oblò percorrono miglia su miglia sorvolando montagne, mari, città e per nulla al mondo perderebbero quello spettacolo.
Questo per quanto riguarda il posto: ma conviene sedersi tra le prime file, in quelle centrali o in coda? In linea di massima, la fila sulle uscite di sicurezza laterali, assicura uno spazio maggiore per stendere la gambe (ma dovete conoscere bene l’inglese o farete la fine di un paio di ragazzi romani che, quando le hostess hanno finito di spiegare cosa avrebbero dovuto fare in caso di emergenza, hanno esclamato “ragà semo tutti morti” trad. ragazzi, mi dispiace per voi, ma siamo tutti morti!) e, statisticamente (ma facendo i dovuti scongiuri), le maggiori probabilità di salvezza in caso di incidente.
Se volete però fare una scelta senza affidarvi al caso, all’istinto o alle statistiche, consultate SeatGuru: vi sono censiti i posti di 95 compagnie aeree, con tanto di planimetrie, optional (schermi, prese elettriche, wifi, spazio “enfant”) e sezioni comparative tra economy, business e first class dei diversi aerei. Il motto del sito è “Find the best seat before you fly”. Io solitamente scelgo posti nella prima o seconda fila davanti l’uscita di sicurezza laterale posta sulla destra dell’aereo. E voi?

POTREBBERO INTERESSARTI...

40 commenti

La Folie 24 Giugno 2013 - 17:44

Finestrino. Non se scappa.

Rispondi
Monica Nardella 25 Giugno 2013 - 13:38

haahahahahah il panorama ha spesso la meglio!

Rispondi
Anonymous 3 Maggio 2012 - 16:30

Dipende. Volo lungo, corridoio, così mi alzo, mi muovo, mi sgranchisco. Volo breve, finestrino, così crollo in un sonno profondo, oppure mi godo il panorama. Basta che non sia sull’uscita di sicurezza, perché voglio avere la mia borsa sotto il sedile davanti per prendere libri, crema per le mani, ecc…

Rispondi
Monica Nardella 25 Giugno 2013 - 13:38

un’analisi perfetta, da persona che viaggia e conosce le proprie esigenze 😀

Rispondi
TuristadiMestiere 13 Marzo 2012 - 15:58

@adri: il finestrino vince! 😀

Rispondi
Adriano Maini 10 Marzo 2012 - 12:41

Quando viaggiavo ancora, cercavo, va da sé, il finestrino, per riempirmi gli occhi di panorami! Ho un ricordo indelebile della Corsica, ad esempio!

Rispondi
TuristadiMestiere 8 Marzo 2012 - 15:52

@tutti: scusate, ho iniziato a rispondere a uno a uno, ma è una lungaggine: continuerò a rispondere a tutti in un unico commento! 😛
@tomaso: e lo credo, a volte le corse per accaparrarsi il posto sono estenuanti!
@jakie: furbetta! Io ormai mi trovo benissimo (paradossalmente) al centro. Se mi voglio alzare, disturbo mio marito. E siccome quasi sempre il posto finestrino lo lasciano libero…me lo godo io! 😉
@paòlo: anche a me affascina il movimento dei flap…più che altro perché mi chiedo sempre se funzionino proprio bene!
@gianluca: davvero??? Vado a controllare! 😉
@isabel: finestrino e corridoio vanno per la maggiore!
@girovaga: …ecco, appunto, quello che scrivevo nel commento sopra… 🙂
@andrea: o mamma mia che scena!!! Ahahhaahhaahah!
@manuela: grazie per l’apprezzamento 😉 P.S. anche io in treno sono per il finestrino!
@nkw: la storia dell’inglese ce l’ho ben presente 😉
@giulia: guarda, fanno aumentare la fila pure per mettere – di traverso – la loro valigia nella cappelliera. Roba che le hostess spesso perdono tempo a girarle tutte nel verso giusto…
@tizi: ahahahahahaah ti immagino mentre perdi la bussola nelle virate…a me invece viene un leggero capogiro…ma non so resistere, devo guardare fuori!
@baol: e no, devi ricordarlo! 😉
@chris 1 e 2: e no, non è più tanto segreto!!!
@ciccola: io mastico chewing gum tutto il tempo per evitare il mal d’orecchi!
@annalisa: e chissà se il mondo ci guarda, attraverso quell’oblò…ti sei mai immaginata dal’esterno? Io sì. Mi fa un effetto incredibile!
@ambra: pensa che io alla fine, mi ritrovo sempre al centro. Mi sembra un giusto compromesso tra agi e scomodità!
@erija: grazie a te per la tua partecipazione a questa specie di “sondaggio”!
@lovefor: e no, sull’ala, decisamente no!
@simona: no no, ho letto che siamo in molti…o siamo strani tutti, o siamo educati!!!
@marap: sulla coda? Ma davvero??? Sei la prima a dirlo! Sulla coda non si sentono di più le oscillazioni o è una leggende dei cieli? 😛

Rispondi
Maraptica 8 Marzo 2012 - 12:32

A me piace stare dietro, sulla coda, posto finestrino! 🙂

Rispondi
Simona 8 Marzo 2012 - 10:12

Io decisamente corridoio: preferisco essere disturbata da chi deve uscire dalla file che disturbare a mia volta……. sono strana lo so!!!

Rispondi
Love for Food and Photography 7 Marzo 2012 - 22:01

Se posso preferisco al finestrino e non sopra l’ala che toglie la vista 😉

Rispondi
Erika 7 Marzo 2012 - 21:36

Una volta amavo il finestrino, ora è mio marito che lo preferisce per cui a me tocca il posto centrale.Come posizione preferisco non sedermi in prossimità delle ali.Grazie dei consigli.Ciaooo.

Rispondi
Ambra 7 Marzo 2012 - 21:22

Io mi limito a escludere il posto di mezzo, è scomodissimo. Poi finestrino o corridoio hanno entrambi aspetti positivi e negativi. Il finestrino è bello perché puoi guardare fuori comodamente, è brutto perché sei un po’ imprigionato e se il tuo vicino dorme e vuoi alzarti … Il corridoio è comodo se vuoi alzarti, ma non è particolarmente accogliente.

Rispondi
Annalisa 7 Marzo 2012 - 18:03

Dunque, io per un anno e mezzo sonpo stata assidua frequentatrice della ryanair sulla tratta Bari-Bologna. A parte che davvero si assiste a scene davvero ridicole e che, nella maggior parte dei casi, coinvolgono persone adulte e vaccinate affette da ansia da posto, cappelliera, vicino, ecc… Quante risate!!!! Io personalmente rientro nella categoria dei puristi dell’aereo, posto finestrino, e guardo il mondo da un oblò 🙂

Rispondi
BiancaneveRossa 7 Marzo 2012 - 17:43

Ciao carissima, mi capiti a pennello con questo tuo blog e questo specifico post! Sto programmando una vacanza in spagna con la mia famiglia (2 adulti e 2 pesti di 5 e 7 anni). Chiaramente stiamo valutando di andare con Ryanair dati i costi proibitivi degli aeri di linea. Io non avevo la minima idea e si facesse questo assalto all’aereo. Con la mia beata ignoranza( avevo preso sempre Alitalia fino ad oggi) credevo nella prenotazione dei posti anche lì. Adesso ho la paranoia che la gente si butta a capofitto e nè io nè mio marito potremo correre per via dei bambini e ci fregheranno i posti migliori. Inoltre la mia paura è che troviamo posti sparsi e nessuno doppio per poter stare a fianco ai bambini. :-((( e io oltretutto soffro tantissimo se non guardo fuori…sto male anche in auto se non sto davanti che posso vedere tutto…Aiuto! hai qualche dritta da darmi?Sono disperata!!!!!! :-((((((((

Rispondi
TuristadiMestiere 7 Marzo 2012 - 21:48

Ti ho risposto anche da te, ma penso che possa essere d’aiuto anche qui: Ryanair ha dei prezzi fantastici, ma come tutte le low cost fa pagare a parte tutti gli “optional”, compresi l’imbarco prioritario 5€ a tratta a persona (anche se under 16) e i posti riservati 10€ a tratta a persona per assicurarsi le file 1, 2, 16 e 17 (in corrispondenza delle uscite di emergenza). Se riesci a prenotare con largo anticipo, a prezzi davvero buoni, puoi pensare di investire 80 euro per prenotare posti vicini per tutta la tua famiglia sia per l’andata che per il ritorno(l’imbarco prioritario è incluso nella prenotazione del posto).

Rispondi
BiancaneveRossa 7 Marzo 2012 - 22:26

Eccomi,dal mio blog diretta qui da te! Grazie per le notizie che mi hai dato e che mi rinfrancano moltissimo. Di sicuro costano un po’però credo che rinuncerò a qualcos’altro ma prenderò questa opzione di avere i posti. Però…però mi sorge una domanda:e se tante persone chiedono questi posti riservati? chiudono le prenotazioni appena sono tutti presi? quindi in questo modo potrei salire in cabina tranquilla e senza gli spintoni! Ho provato a fare una prenotazione ma mi da solo l’opzione dell’imbarco prioritario quella della prenotazione del posto non me la da.
Dunque la prenotazione a 10€ include l’imbarco prioritario che non è da aggiungere con altri 5€ giusto? ho capito bene? :-(( però non c’è nei moduli da compilare! io sono arrivata alla pagina in cui mi fa un riassunto e dovrei mettere i dati della carta di credito.
Scusami ma ti chiedo un’altra cosa…ne sai troppo e mi fido..: un bagaglio da imbarcare in stiva costa 50€ a tratta oppure il costo vale per A/r (quindi 25+25)? ho inserito nel modulo due(2) bagagli da stiva e mi dice che uno è per l’andata e uno per il ritorno….quindi stiamo parlando della stessa valigia a 100€?????????????????Ufff scusami tantissimo….grazie

Rispondi
TuristadiMestiere 8 Marzo 2012 - 10:45

Una volta che i posti prenotabili sono tutti occupati, non puoi prenotarli più, quindi sarebbe meglio se ti sbrigassi. La prenotazione del posto comprende l’imbarco prioritario, quindi cosa 10 euro a persona a tratta: per voi, che siete 4, verrebbe in totale 80 euro. Per prenotare il posto, dopo aver inserito il Dettaglio Passeggeri e cliccato se vuoi o meno l’Assicurazione, trovi “Posto Riservato”. Metti il flag e vai avanti. Nella schermata successiva ti comparirà la planimetria dell’aereo con i posti (in verde) selezionabili. La valigia cosa 25€ all’andata e 25€ al ritorno. Totale a valigia, 50€. Spero di essere stata chiara 😀

Rispondi
BiancaneveRossa 8 Marzo 2012 - 16:10

Stamattina sono andata in un’agenzia e mi hanno detto che in questo momento ci sono i biglietti ryanair taxfree…credo che li farò subito. Inoltre mi hanno trovato un’appartamento 3*** in centro a Siviglia per una cifra che non tocca le 400€….Per quanto riguarda la prenotazione dei posti sull’aereo oggi una mia amica mi ha raccontato che lei non aveva prenotato e le hostess hanno fatto spostare la gente per farla stare assieme alle sue due bambine! Se succedesse sempre si potrebbe evitare il costo di begli 80€!!!!! Ti ringrazio per la tua estrema cortesia…..ma dimmi un po’ sei mica una Hostess tu? hai fatto una miriade di viaggi!Bacione

Rispondi
TuristadiMestiere 8 Marzo 2012 - 19:01

hahhahaha no, non sono una hostess, ma mi piace viaggiare 😀 E proprio per questo posso dirti che la tua amica è stata fortunata, deve aver trovato una hostess comprensiva che ha voluto riunire la famiglia, ma non è sempre così, anzi! Il personale di bordo deve fare gli interessi della compagnia e se si spargesse la voce che non è necessaria la prenotazione del posto perché le hostess fanno di testa propria, non credo che la Ryanair farebbe i salti di gioia…Io sono stata testimone di una mamma che chiedeva di stare seduta con i figli e il personale le ha risposto che esiste l’imbarco prioritario per quello…Se vuoi risparmiare un po’, puoi acquistare quello. Sarai la prima a sederti e potrai scegliere il posto (se non è tutto prenotato, ma è difficile. La gente sceglie la low cost per i prezzi bassi…)

Rispondi
Chris 7 Marzo 2012 - 17:00

Mi sa che non e’ tanto un segreto eh 🙂

Rispondi
Ciccola 7 Marzo 2012 - 17:00

Io sono per il posto finestrino!! E poi, soffrendo di male alle orecchie se riesco scelgo i posti più avanti possibile.

Rispondi
Chris 7 Marzo 2012 - 16:59

Ciao, adesso ti svelo il posto migliore dell’aereo, ma se li trovo poi tutti occupati so chi e’ stato!
L’uscita di emergenza ha dei posti molto molto piu’ spaziosi di tutto il resto dell’aereo, se ti piace il finestrino, puoi avere anche questa possibilita’. Da quando l’ho scoperto volo sempre li e posso distendere le gambe ed essere piu’ comodo. Ps: per favore… e’ un segreto 🙂

Rispondi
Baol 7 Marzo 2012 - 16:50

Fino ad ora non ho fatto viaggi lunghi in aereo, per la “mia” tratta (Bari – Milano) scelgo sempre posto finestrino ma mi scordo sempre di specificare che non lo voglio sulle ali…vabbè…rimedierò 🙂

Rispondi
Tiziana Bergantin 7 Marzo 2012 - 16:26

in una fila da 3 io in mezzo e mio marito al finestrino: gli piace guardare fuori, io invece soffro di vertigini e anche se non guardo fuori ad ogni virata perdo la bussola 🙂

Rispondi
GIULIA 7 Marzo 2012 - 15:09

Noooooooo è bellissimo questo post…mi ha fatto troppo ridere!!!!!!! Cmq è la sacrosanta verità…già mi vedo le decine di persone che corrono la loro “maratona” per il posto…arrivano trafelati per poi creare una lunga fila dietro loro prima di decidere dove sedersi!!!!!!

Rispondi
NKW 7 Marzo 2012 - 15:09

Io quando viaggio scelgo sempre il posto vicino all’uscita di sicurezza perchè non ha altra fila davanti e posso stendere le gambe. Lo chiedo esplicitamente al check-in, l’unica cosa che ti chiedono è se sai l’inglese, per i casi di emergenza.

Rispondi
Manuela BHO...BLOG 7 Marzo 2012 - 14:44

Cito: “Il posto accanto al finestrino è quello prediletto dai “puristi” dell’aereo: attraverso il piccolo oblò percorrono miglia su miglia sorvolando montagne, mari, città e per nulla al mondo perderebbero quello spettacolo.” MI PIACE!

Ovviamente io sono sempre per il finestrino, e non solo in aereo: anche in tram, in autobus, in macchina, in treno. Ovunque vi sia un’immagine in movimento da guardare: resto incantata! Manu BHO…BLOG

Rispondi
Andrea 7 Marzo 2012 - 14:26

Il finestrino è un ottima scelta per appoggiarsi e crollare nel sonno senza il rischio di sbavare sul vicino.

Rispondi
Girovaga 7 Marzo 2012 - 13:54

Corridoio…(anche in treno)…ho bisogno di aria….!!

Rispondi
Isabel 7 Marzo 2012 - 13:40

Io sono per il posto vicino al finestrino 🙂 Mi piace troppo guardare il paesaggio dall’alto 😛

Rispondi
Gianluca Di Lonardo 7 Marzo 2012 - 13:07 Rispondi
Paòlo 7 Marzo 2012 - 13:01

Ho volato 4 volte in croce, di solito scelgo il finestrino, vicino all’ala, per vedere il panorama e vedere anche i movimenti dei flap 😀

Rispondi
Jackie 7 Marzo 2012 - 12:43

Corridoio, soprattutto nei voli intercontinentali, cosi non devo sorbirmi gente che ha bisogno di uscire a far pipi ogni 3×2 o alzarsi a prendere cose dalla cappelliera…ovviamente poi spero sempre di essere l’unica della fila, così posso spostarmi vicino al finestrino all’occorrenza 🙂

Rispondi
Tomaso 7 Marzo 2012 - 11:56

Mai più lo farò simili voli lo ho provato una volta e ne ho avuto abbastanza.Tomaso

Rispondi
vania rifugio da tutti 7 Marzo 2012 - 11:56

ciao, anche io di solito preferisco la file dell’uscita di sicurezza a destra … o sinistra se la destra è occupata. Però solo quando viaggio da sola o con mio marito perchè con la bambina non si può e te lo vietano. In questo casa, se possibile, preferisco le prime file vicino al muso.
a presto
PS io sono per il finestrino ma da quando c’è mia figlia, questo posto è ceduto a lei ed allora sono per il corridoio.

Rispondi
TuristadiMestiere 8 Marzo 2012 - 15:39

ho letto di tante mamme generose che cedono il posto del finestrino ai loro curiosissimi bimbi! 😉

Rispondi
Venusintheworld 7 Marzo 2012 - 11:55

io sui voli low cost cerco di prendere un finestrino ultime file dietro o prime file davanti cosi scendo prima appena arrivati.. se è volo di linea chiedo esplicitamente finestrino lontano dalle ali!!! devo vedere quello che c’è sotto 😀

Rispondi
TuristadiMestiere 8 Marzo 2012 - 15:38

😀 io sui low cost aspetto che la folla defluisca un minimo dall’aereo, non ce la faccio a stare in piedi 10 minuti con la testa piegata (perché le cappelliere sono basse) in attesa di intrufolarmi nella fila per uscire!

Rispondi
GIALLOSANMARINO 7 Marzo 2012 - 11:55

finestrino devo vedere giù e lontano dai motori assordanti!!! _marì

Rispondi
TuristadiMestiere 8 Marzo 2012 - 10:47

che bello guardare giù il mondo che scorre sotto di noi 🙂

Rispondi

Lascia un commento