Home » Europa » Francia » Dunkerque, un Carnevale lungo due mesi!

Dunkerque, un Carnevale lungo due mesi!

DUNKERQUE carnevale

Oggi partiamo alla scoperta di un’altra città fortemente legata al suo Carnevale: Dunkerque, terzo porto della Francia nella regione Nord-Passo di Calais. 

 Carnevale Dunkerque locandina

La tradizione fa risalire i festeggiamenti al ‘600, alla cena che gli armatori usavano offrire ai pescatori prima della lunga partenza (circa 6 mesi) verso il mare islandese. 

I marinai nei secoli si sono appropriati di questa usanza, trasformando la festa fino a farla diventare una celebrazione imponente (più di due mesi) in occasione del carnevale.

Quest’anno le celebrazioni si sono aperte il 6 febbraio e proseguiranno ufficialmente fino al 26 marzo. Esibizioni delle bande (la più famosa è quella dei Vissherbende, dei pescatori), i balli, le sfilate dei giganti (le imponenti statue inserite nel patrimonio immateriale dell’Umanità), costumi  creativi e colori, risate scandite dal ritmico suono dei tamburi in sottofondo e ovunque il tipico odore di aringhe affumicate (che vengono lanciate -letteralmente- sulla folla dallo stesso sindaco!): questo è  il Carnevale di Dunkerque.

Ma la città è tanto altro ancora. Innanzitutto monumenti: due Campanili di Dunkerque (quello del Municipio e quello della Chiesa di Sant’Eligio) sono stati inseriti dall’Unesco nel patrimonio dell’Umanità insieme alle torri di Bailleul, Berques, Douai. 

Municipio di Dunkerque
Torre del Municipio
foto di harry_nl
Dunkerque Chiesa di Sant'Eligio
Belfry (o Beffroi in francese) della Chiesa di Sant’Eligio
foto di harry_nl

E poi il mare, la spiaggia e le sue splendide dune (da non dimenticare che il nome Dunkerque è composto da dun=duna e kirk=chiesa!).

 
Costa di Dunkerque
foto di benoit_d
 

Come arrivare: da Parigi, in 1h35m in TGV; oppure da Lille in 32m in TER (grande velocità).

Per risparmiare: acquistate il Dunkerque city-pass, valido 3 giorni, vi consentirà di visitare gratuitamente 3 attrazioni a vostra scelta su 21, di utilizzare tutti i trasporti pubblici e di spendere per lo shopping un voucher di 5€. Tutto questo per soli 12€ per gli adulti e 6€ per i bambini dai 5 ai 12 anni.

Per approfondimenti, visitate il sito dell’Ufficio del Turismo.

POTREBBERO INTERESSARTI...

5 commenti

TuristadiMestiere 21 Febbraio 2011 - 9:10

@giacy: penso di sì, anche se il film non l’ho visto! 🙂

Rispondi
giacy.nta 19 Febbraio 2011 - 21:20

Ma non è la regione in cui è stato ambientato il simpaticissimo film ” Giù al Nord ” ?P.S.Non pensavo si potesse raggiungere così facilmente da Parigi!Grazie!

Rispondi
TuristadiMestiere 19 Febbraio 2011 - 20:02

@ninfa: grazie ninfa e benvenuta! L’intento è proprio questo, permettere di scoprire luoghi stando seduti davanti al pc e programmarvi un viaggetto sfruttando una buona “dritta”!
@tomaso: grazie caro Tomaso. Speriamo di diversificarci ogni giorno di più per accontentare un po’ tutti i gusti!

Rispondi
Tomaso 19 Febbraio 2011 - 17:42

Diventa sempre più interessante entrare nel tuo blog, ora che è carnevale qui si trova le più grandi manifestazioni, qui le informazioni sono di tutto campo, qualsiasi curiosità qui la trovi.Buon fine settimana.Tomaso

Rispondi
Ninfa 19 Febbraio 2011 - 13:22

Davvero interessante il tuo blog! Con un click, si fa il giro del mondo, alla scoperta di luoghi più o meno conosciuti, che comunque meritano la nostra attenzione. Ci sono anche tante informazioni utili, come una vera guida turistica. Ciao!

Rispondi

Lascia un commento