Home » Viaggiare informati » Le migliori app di viaggio (secondo me)

Le migliori app di viaggio (secondo me)

migliori app di viaggio

Le migliori app di viaggio? Ve ne elenco 6 che secondo me sono indispensabili per prenotare, pianificare, archiviare le informazioni relative al nostro viaggio ormai gestito sempre più spesso con un click sullo smartphone!

Migliori app di viaggio

Molti siti vi consiglieranno le 10 se non addirittura le 20 migliori app di viaggio ma secondo me la componente umana deve restare preponderante. Va bene un supporto, ma non l’app che pensa anche al posto tuo o senza la quale ti senti perso. Dimenticare di mettere qualcosa in valigia, smarrire l’orientamento in una città nuova, spendere qualcosina in più perché non abbiamo comparato prima le tariffe di 72 portali diversi non è il necessariamente male. Sbagliando, si impara e vale anche nel viaggio!

Detto questo, però, almeno 6 app di viaggio che uso mi sento di consigliarle, soprattutto se volete anche voi ottimizzare tempo e soldi (per reinvestirli in nuove avventure, of course!).

app-di-viaggio-google-maps

La funzione “mappe offline” di Google Maps

Google Maps – mappe offline

Faccio outing e ammetto candidamente di aver scoperto da poco le mappe offline di Mr G! Quando sono partita per Rio de Janeiro infatti mi hanno suggerito di scaricare la mappa della città prima di partire così avrei potuto disporne in qualunque momento, senza consumare giga o impazzire per trovare un hotspot gratuito.

Cosa fare a Rio de Janeiro?

Come si scaricano le mappe offline su Google Maps?

Aprite l’applicazione, scrivete nella stringa “aggiungi la destinazione” la città in cui dovrete andare.

Selezionate il tipo di mappa (predefinita, satellitare o rilievo con eventuali dettai aggiuntivi) e poi cliccate sulle 3 lineette orizzontali in alto a sinistra.

Andate su mappe offline e quindi su “mappa personalizzata”. L’app vi chiederà se scaricare la mappa che avete precedentemente scelto. Voi cliccate sì e date un nome alla mappa, cliccando sulla matita in alto a destra.

La mappa dura 1 anno.

Naturalmente, Google Maps resta un’app formidabile anche come navigatore satellitare, strumento per creare itinerari con i mezzi pubblici, a piedi e in bicicletta, e come guida per ristoranti, hotel, farmacie e altro ancora.

app-di-viaggio-wifi-gratis

Trovare gli hotspot wifi in giro per il mondo non è mai stato così facile! Foto di Gerd Altmann da Pixabay

WiFi Finder – trova le reti attorno a te

Vogliamo essere sempre connessi ma senza consumare giga: che fare? Ovviamente, a parte sfruttare il wi-fi dell’hotel in cui alloggiamo o del locale in cui stiamo consumando un drink, potete individuare migliaia di punti di accesso wi-fi (pubblici e a pagamento) in tutto il mondo grazie a questa app.

Basta attivarla per scoprire quelli più vicini a noi con la certezza che si tratti di hospot verificati (ancora in funzione),  la velocità di connessione e il livello di sicurezza. Inoltre, si possono inserire dei filtri per individuare solo specifiche sedi (es. caffetterie, bar, ristoranti o hotel).

Potete anche scaricare la mappa degli hotspot presenti in una determinata città e consultarla in un secondo momento offline (ma questo servizio prevede un upgrade a pagamento).

In generale, per una questione di sicurezza, è sempre una buona idea – secondo me – connettersi a wi-fi il cui accesso è abilitato con una password ma, se proprio non resistete e volete condividere un vostro selfie, prima di scaricare questa app di viaggio (come tutte quelle relative all’uso di free wi-fi), leggetevi l’informativa sulla privacy!

Uber

Altra scoperta recente, Uber mi ha letteralmente salvata nella esosa Londra! Appena arrivata all’Aeroporto di Heathrow ho preso un taxi perché avevo un bagaglio ingombrante (ero lì per lavoro, tranquilli non tradisco il motto: bagaglio a mano forever)!

Primavera a Londra? Belgravia in Bloom!

Al momento del pagamento con carta di credito – tramite un pos giallo squillante collocato proprio accanto al passeggero – ho realizzato che avrei dovuto trovare una soluzione alternativa al rientro (ho pagato quasi 100£ una follia!). Su consiglio di chi a Londra sa che Uber funziona (e anche bene), ho scaricato l’app e ho iniziato a utilizzare il servizio per brevi spostamenti durante il mio soggiorno prima di prenotarlo per tornare in aeroporto.

Aprite l’applicazione, scrivete l’indirizzo e in pochi secondi visualizzerete le opzioni possibili (berlina, luxury e van) con relativi costi e tempi di arrivo a destinazione rispetto alla posizione corrente. Vi basterà confermare uno dei transfer e potrete seguire il vostro driver mentre viene a prendervi con tanto di profilo e voti assegnati dagli altri passeggeri!

Volete sapere quanto ho speso con Uber per tornare a Heathrow dallo stesso indirizzo in cui mi aveva portato il taxi (quindi esattamente il medesimo percorso)? 42,49£, meno della metà. Fate voi.

XE – cambio valute

E’ un’app di viaggio che permette di convertire tutte le valute del mondo grazie al tasso di cambio in tempo reale. Utilissima in viaggio per non impazzire con conversioni creative (soprattutto se non amate la matematica come me) e, siccome funziona anche offline (basta fare gli aggiornamenti prima di partire per ottenere cambi precisi alla virgola), offre davvero un servizio utilissimo.

Le valute di default sono USD, EUR, GBP e CAD ma ovviamente potete inserire quelle del paese in cui andrete per avere il tasso di conversione e sapere sempre in tempo reale quanto state spendendo in euro! Tra l’altro quest’app vi eviterà anche scandalose trattative durante l’acquisto di souvenir in un mercatino quando vi renderete conto che non state negoziando cifre da capogiro! A me è successo in Thailandia. Ero talmente presa dall’usanza local di trattare che insistevo per spuntare il prezzo che avevo in mente. Peccato che stessi facendo tanto baccano per 0,10 cent. Santo convertitore di valuta!

app-di-viaggio-splid

L’app di viaggio per dividere le spese equamente – Foto di Pexels da Pixabay

Splid – dividi le spese

Sono sempre più numerose le persone che partono insieme (amici, coppie, perfetti sconosciuti) e scommettiamo che altrettanto spesso si fatica a trovare volontari pronti a gestire la cassa comune! Il perché è semplice. Se il primo giorno far quadrare i conti sembra cosa banale, dopo una settimana si rischia di impazzire per stabilire con certezza chi ha dato cosa e quanto deve ancora avere, se deve ancora avere!

Lo sviluppatore di Splid, l’app di viaggio per dividere le spese in modo equo tra tutti i partecipanti, deve aver avuto qualche problemino per inventarsi un programma che, tenendo conto di tutto (pagamenti interi, contributi parziali alla spesa, pagamenti in valuta estera o con carta di credito/debito), alla fine regola i conti in modo facile e senza margine d’errore.

Funziona anche offline, senza bisogno di registrarsi e, con le notifiche push tutto il gruppo di viaggiatori, può verificare il saldo delle spese in pochi secondi appena ne viene inserita una. Per i veri “Furio”, ci sono anche riepiloghi formato excel e pdf.

Quale assicurazione di viaggio scegliere?

Flightradar24 – tracking volo

Adoro. E’ un’app divertente per chi vuole banalmente visualizzare su una mappa gli oggetti volanti sopra le nostre teste ma naturalmente per un viaggiatore il sistema di tracking consente di monitorare il proprio volo visualizzandolo su una mappa in tempo reale (gli altri aerei in giallo, il nostro in rosso).

Il monitoraggio è semplicissimo: basta cercare per numero di volo, coda, aeroporto o città.

L’esperienza di navigazione può essere personalizzata con mappe standard, satellitari o ibride e con “etichette” che identificano i voli con il logo della compagnia aerea o col numero di volo.

A dispetto di altre app, Flightradar24 ha anche l’opzione weather così da monitorare il meteo in tempo reale, eruzioni vulcaniche, nuvole, precipitazioni.

Nella versione a pagamento, potrete inoltre ottenere informazioni più dettagliate sull’aereo (modello, serial number, coda, e “anzianità” dell’aereo con tanto di foto!).

Quali sono, secondo voi, le migliori app di viaggio?

POTREBBERO INTERESSARTI...

Lascia un commento