Home » Italia » Lombardia » Sapori di Siciliah a Milano

Sapori di Siciliah a Milano

Ristorante Siciliah Milano

Sicilia con l’h non è un errore. E’ un gioiellino di ristorante in cui potrete mangiare siciliano nel cuore di Milano, nei pressi di Corso Magenta. SiciliAh ha aperto da poco eppure ha già tutti i numeri per diventare una bella avventura non solo dal punto di vista enogastronomico ma perché una volta seduti a tavola si parte per un viaggio nei sapori e nella tradizione isolana con una decisa virata verso la provincia di Trapani.

Quello che fa la differenza rispetto ad altri ristoranti siciliani non è il menù ma i prodotti artigianali utilizzati per servire piatti davvero gustosi! L’idea del Gal Elimos è semplice ma geniale allo stesso tempo: nel ristorante SiciliAh troverete quindi non solo ricette che evocano la più genuina tradizione siciliana ma prelibatezze – di stagione – che arrivano proprio dal territorio trapanese affinché possiate davvero sentirvi nella “città dei due mari”! 

Seduta a tavola, mentre degustavo busiate con gamberi di Mazara (una specie di maccheroni fatti in casa attorcigliati con un ramo di buso, il fusto di una pianta) e un tonno in crosta di pistacchi, sorseggiavo vini di tutto rispetto (in menù bottiglie provenienti dalle zone Doc di Salaparuta ed Erice): particolarmente gradito al mio palato uno Zibibbo secco Scalia & Oliva (provatelo!). 

Ristorante-Siciliah-Busiate-gamberi-Mazara

Busiate con pomodorini e gamberi di Mazara

Ristorante Siciliah-Tonno-pistacchi-Tonno-pistacchi

Tonno in rosta di pistacchi

Ristorante-Siciliah-Cannoli-siciliani

Cannoli siciliani

La cena è stata allietata dalla conversazione accattivante di Maurilio Carracci, il responsabile comunicazione del Gal.

Tra sapori e racconti, già mi vedevo immersa nei silenzi di una natura generosa alla scoperta di un territorio ancora incontaminato e ricco di sorprese.

Sapevate, ad esempio che nella sola provincia di Trapani ci sono ben 9 riserve naturali? Noi conoscevamo – per sentito dire – quella delle Saline di Trapani e Paceco e invece abbiamo scoperto l’esistenza delle riserve di Monte Cofano, dell’Isola di Pantelleria, dello Zingaro, dello Stagnone di Marsala,  di Bosco di Alcamo, della Foce del Belice, della Grotta di Santa Ninfa e Preola e dei Gorghi Tondi: incredibile, no?

Davanti a un vassoietto di cannoli realizzati con una ricotta di pecora freschissima, abbiamo immaginato un viaggio reale nella città dalle architetture barocche in pietra chiara e nei dintorni, alla ricerca di sapori (e saperi) antichi.

L’ambiente è intimo e familiare; il design moderno ma ridotto all’essenziale è ravvivato da macchie di colore alle pareti (e in vetrina) realizzate da Giovanna Colomba.

L’artista trapanese si è lasciata ispirare dalla sua terra e ha creato opere volti espressivi e pieni di luce sono incorniciati dal cibo, creando un gioco tra cultura e prodotti di Sicilia.

 

Ristorante-Siciliah-Milano

La vetrina del Ristorante decorata dall’artista Giovanna Colomba

Ristorante-Siciliah-Milano

L’interno del ristorante

 Ristorante-Siciliah-Milano

Una delle opere dell’artista Giovanna Colomba

 

Prima di uscire, date un’occhiata ai prodotti negli scaffali: potrete acquistare eccellenze biologiche e biodinamiche fornite direttamente dai produttori dei 14 comuni raggruppati dal progetto del Gal Elimos. 

Indirizzo: via Terraggio 11, Milano (a due passi dalla fermata metro Loreto).

POTREBBERO INTERESSARTI...

Lascia un commento