Home » Lo scaffale di TDM » A Natale, regala un libro

A Natale, regala un libro

Book Christmas

Anche quest’anno ci siamo. Il prossimo lunedì (8 Dicembre) sarà giorno di festa. Good news: abbiamo davanti un fine settimana lungo!

Un giorno buono per qualche viaggetto e, per organizzarsi prima del grande balzo di “buona fine e miglior inizio”. Insomma, eccoci, mancano tre settimane a Natale.

Già piovono consigli commerciali di ogni tipo, più ci avviciniamo al fatidico giorno maggiore sarà la pressione, la così detta “frenesia degli acquisti natalizi” (sedili in posizione, allacciate cinture..) ha ufficialmente avuto inizio.

Da ora in poi, tutti tireranno acqua al proprio mulino. Per noi è differente però! Non vendiamo nulla ed il mulino dello Scaffale di TdM tira acqua solo a favore dei nostri cari compagni di sempre, i libri.

Lo diciamo subito, forse assai presto gli e-book vedranno (forse) sensibilmente ridotto il prezzo di listino, in virtù del taglio dell’IVA teso ad equiparare i vari formati di libro (digitale/cartaceo) sulla tesi che “un libro è un libro”. Come sa chi ci segue, noi abbiamo una spiccata tendenza, in questo campo, a scegliere la tradizione della carta, ma ciò non toglie nulla ad altre preferenze, qui il fine: leggere, giustifica i mezzi. In ogni caso la faccenda non sembra si risolverà nelle prossime settimane.

Spesso noi turisti di mestiere siamo in anticipo sui tempi, ci piace un poco di pianificazione ed il motivo è meno ozioso di quanto possa sembrare, se si pensa alla natura stessa del TdM tipo, quella di viaggiare, dunque di trovare il tempo per farlo, naturalmente “con attenzione al budget senza rinunciare alla qualità”Ecco il motivo per cui parliamo di regali, ora. Preferiamo non correre, meglio ponderare, trovare il tempo, magari anche l’affare!

Ma cosa cercare per se stessi, per i familiari, gli amici?

Beh… Economici, prestabili, cambiabili, ce n’è uno per i gusti di tutti, sono oggetti belli (arredano pure!), non presentano problemi di sorta e, sopratutto, se letti (scopo per il quale sono stati progettati qualche secoluccio fa) restano nella memoria, insieme a chi ce li dona… meglio di così!

Usando un paragone da rivista: se un certo oggetto è trendy, se un capo fa tendenza, un libro fa memoria. Cosa non da poco! Meglio del celebre “un diamante è per sempre”.

Non credo vi sia un TdM che non metta in valigia almeno due cose: macchina fotografica (ok, ci sono gli smartphone quindi..) e un libro. Guida, romanzo, raccolta di racconti, saggio, diario, biografia, fiaba per il pupo o la pupa che portiamo al seguito, bibbia, corano, piccolo vocabolario bilingue. Poi non dimentichiamo quanto sia profondamente morale, ancora in tempi di crisi economica, scegliere Gutenberg piuttosto che non so quale chincaglieria, della serie: “sai, è giusto un pensierino”.

Giusto un pensierino: ci sono libri che costano 1 euro. Tra i remainders si trovano, senza fatica, opere importanti, gran belle storie, a 50 cent. Cosa altro dire?

Esponendoci al monsone che tira in questi giorni, aggiungerò solo una piccola postilla molto personale. Ci sono i Best seller, i Long seller, di questi le librerie sono piene come di panettoni i supermercati. Magari, l’occasione festiva potrebbe spingerci ad azzardare verso quei titoli meno in vista: chissà, potremmo trovare qualche cosa che vale davvero, davvero, la pena!

Vi siete accorti che questo Scaffale è diverso dal solito, nevvero?

Avete ragione, non abbiamo ancora menzionato alcuna opera, né lo faremo. Crediamo ci sia da scegliere, per ogni gusto, pescando dallo Scaffale di TDM. Prendiamola come una sorta di pausa, guardiamo ai viaggi fatti, pensiamo a quelli che desidereremmo fare o che abbiamo in progetto. Un buon modo per trovare l’ispirazione, per regalare e regalarsi, una nuova storia, un altro amico, ancora un libro.

Alla prossima M.I.

POTREBBERO INTERESSARTI...

Lascia un commento