Home » Italia » Umbria » Castelluccio di Norcia e la Fioritura.

Castelluccio di Norcia e la Fioritura.

castelluccio norcia fioritura

Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini ospita al suo interno un piccolo borgo impreziosito dal tocco magico di Madre Natura, parliamo di Castelluccio di Norcia (PG)  e del cosiddetto fenomeno della Fioritura. Localizzato a 1.452 metri di altitudine e a circa 30 km da Norcia, Castelluccio domina, dalla cima di una collina, un vastissimo altopiano.

Castelluccio di Norcia

Castelluccio di Norcia dal Pian Grande

Castelluccio di Norcia dal Pian Grande

 

La prima impressione rimanda all’immagine di un presepe dove antiche e piccole case si intersecano l’una con l’altra dando vita allo storico borgo.
Da giugno a luglio, quando la neve è ormai sciolta e le temperature sono diventate decisamente miti, Castelluccio si veste a festa e indossa abiti fioriti! È proprio in questo periodo che ha luogo lo straordinario fenomeno della fioritura!
Tutto ha origine con la semina della lenticchia, la cosiddetta “Lénta”,  il prezioso legume prodotto in queste terre da centinaia di anni! Di fatto quella della lenticchia è l’unica coltivazione effettuata e le migliaia di fiori pronte a sbocciare e a colorare gli appezzamenti altro non sono che piante spontanee fiorite in seguito ai cicli di aratura, a semenze portate dal vento o accidentalmente seminate con le lenticchie!
Narcisi, papaveri, ranuncoli, violette, trifogli e tante altre specie, costituiscono lo straordinario patchwork di campi multicolore!
Fioritura

Fioritura

 

Pian Grande, Pian Piccolo e Pian Perduto, questi i nomi dei tre piani che circondano Castelluccio di Norcia e che vengono interessati dalla Fioritura!
La chicca:  Svegliatevi presto al mattino e visitate i campi durante le prime ore del giorno. Riuscirete in questo modo ad entrare in perfetta sintonia con la natura, lontano dal caos e dai tanti turisti che nei giorni della fioritura affollano il territorio. Un silenzio quasi irreale ed un gran senso di pace vi permetteranno di apprezzare ancor più le bellezze del luogo.
Noi di Turista di Mestiere siamo stati spettatori di questo straordinario fenomeno in compagnia di una “guida” d’eccezione, Rodolfo Bertoni, un ragazzo del luogo innamorato della sua terra. Di lui e del suo Agriturismo “La Valle delle Aquile”, che gode di una straordinaria vista sul Pian Perduto, vi parleremo prossimamente.
castelluccio-norcia-fioritura-4

Fioritura

 

La chicca 2: Se vi recate a Castelluccio portate con voi il necessario per effettuare un’escursione sul Monte Vettore ed andate alla scoperta del Lago di Pilato, conosciuto anche con il nome di “lago con gli occhiali”. Per maggiori info cliccate qui!
La chicca 3: vi ricordate il contest #pensaciSU di @Sensationumbria dedicato agli scatti del maestro Steve McCurry? Noi abbiamo partecipato proprio in occasione della pubblicazione della foto su Castelluccio a cui abbiamo dato il titolo “It’s time to go home“. Ebbene, liberamente ispirati al genio del maestro, ci siamo posizionati esattamente nello stesso punto… che ne dite?
Castelluccio, dallo stesso punto di vista dello scatto Steve Mc Curry

Castelluccio, dallo stesso punto di vista dello scatto Steve Mc Curry

 

Quando andare a Castelluccio di Norcia per la Fioritura

Quando: poiché parliamo di un evento assolutamente naturale, le date della fioritura possono variare da anno in anno, pur rimanendo circoscritte tra i mesi di giugno e luglio. 

 

castelluccio-norcia-fioritura-5

Le colline fiorite di Castelluccio di Norcia

Tale fenomeno ha una durata di circa 3 settimane ed ogni giorno si potranno apprezzare sfumature e giochi di colore diversi.
In ogni caso collegandosi al sito www.castellucciodinorcia.itsarà possibile monitorare lo stato della fioritura. Ricordiamo che durante la visita ai campi è assolutamente vietato raccogliere fiori ed è obbligatorio assumere un comportamento civile e corretto che non deturpi l’ambiente circostante.
Articolo redatto da Giulia S

POTREBBERO INTERESSARTI...

2 commenti

Davide Marrollo 10 Luglio 2014 - 6:20

Che spettacolo che è… ma questo posto è bellissimo anche quanto non ci sono fioriture e ti becca la giornata con quelle belle nuvolotte bianche…!!!

Rispondi
Pierpaolo 7 Luglio 2014 - 22:45

Una finestra di paradiso… Che meraviglie…

Rispondi

Lascia un commento