Home » Europa » Germania » Duomo di Colonia: la chiesa dei record

Duomo di Colonia: la chiesa dei record

Cattedrale di Colonia
Quello che vedete in foto è il monumento più visitato di Germania:  Il Duomo di Colonia!

Il Duomo di Colonia

Ogni anno, più di 6 milioni di visitatori (incredibile) affollano questo sito inserito dall’Unesco nel patrimonio dell’Umanità per ammirarlo in tutta la sua imponenza. In pochi sanno che la Chiesa dei Santi Pietro e Maria figura anche tra i 10 siti più visitati in Europa, in lizza con il Louvre, il bazaar di Istanbul o la Basilica di San Pietro!
Cattedrale di Colonia

foto | Robert Breuer via wikipedia con licenza GNU Free

Duomo di Colonia: I Record

Ma i record non sono finiti qui! Realizzata in pure stile gotico, con un occhio alle chiese francesi di Amiens e Beauvais, è la terza chiesa più alta del mondo e le sue torri svettano oltre i 150 metri sugli edifici circostanti. La facciata è splendida e riccamente decorata e  pare che persino Gaudì, nella progettazione della Sagrada Familia, abbia tratto ispirazione da questo esempio di gotico ritoccato a più riprese nei secoli visto che la cattedrale ha richiesto  oltre seicento anni di lavoriAll’interno, la base a croce latina con 5 navate, mette letteralmente in soggezione i visitatori che non possono non sentire l’incombenza di un soffitto a volta alto oltre 40 metri! 
Cattedrale di Colonia

Foto | Thomas Robbin via Wikipedia

La cattedrale custodisce al suo interno diversi tesori: ben 12 possenti campane (di cui una, la Campana di San Pietro, vanta il record di campana più grande del mondo tra quelle che compiono una rotazione completa), la preziosa Arca dei Re Magi, una cassa di 300 chili in legno e argento posta dietro l’altare principale, che conterrebbe le reliquie dei Re Magi e le splendide vetrate istoriate che raccontano ai fedeli storie tratte dall’Antico Testamento e un coro magniloquenteL’intera costruzione, che ha attinto materiale non solo dalla Germania ma anche dalla Francia, è iniziata nel 1248 con lo scopo di far riposare le spoglie di Merchiorre, Gaspare e Baldassarre – trafugate da Federico Barbarossa dalla Basilica milanese di Sant’Eustorgio – in una “tomba” degna di questo nome. L’Ara richiese altri 40 anni di lavoro da parte di un famoso artigiano viennese e il suo insediamento nella Cattedrale ha richiamato negli anni migliaia di devoti pellegrini pronti a rendere omaggio alle reliquie in essa contenute (alla stregua di Santiago di Compostela, Roma o Gerusalemme). Ciò che colpisce, di questo capolavoro, è di essere scampato ai feroci bombardamenti della seconda guerra mondiale: danneggiato ma fortunatamente in piedi, ancora oggi regala ai visitatori emozioni difficilmente
spiegabili a parole.
Cattedrale Colonia

foto | Jan van der Crabben via wikipedia

Duomo di Colonia: Curiosità

La chicca:  dalla sommità della torre sud godrete di un panorama mozzafiato: e non solo per la vista sul Reno e sulla città, ma per i 533 gradini da percorrete per ammirarla! 
La chicca 2: Colonia dà il meglio di sé quando è lontana dal pazzo Carnevale che vi si svolge ma, se proprio non vi spaventano folla, chiasso e divertimento sfrenato, tenete d’occhio le date del 27 febbraio (per il Weiberfastnacht, il Carnevale delle Donne), il 3 marzo per il Rosenmontag, il 4 per il martedì grasso e il 5 per il mercoledì delle ceneri. Noi abbiamo seguito l’edizione 2011 e quella del 2012: se siete curiosi di capire cosa ci fanno le donne in giro con le forbici, leggete qui!

Orari, Date e Indirizzo per visitare il Duomo di Colonia

Indirizzo: Domkloster 4
Orari: novembre-aprile dalle 6 alle 19.30
         maggio-ottobre dalle 6 alle 21
         la domenica e nei giorni festivi dalle 13 alle 16.30
Orari Camera del Tesoro (la Schatzkammer)
tutto l’anno, dalle 10 alle 18
Orari Salita Torre gennaio-febbraio dalle 9 alle 16

                              marzo-aprile dalle 9 alle 17
                              maggio – settembre dalle 9 alle 18
                              ottobre dalle 9 alle 17
                              novembre-dicembre dalle 9 alle 16 

Prezzo Camera del tesoro: 5€
Prezzo Torre: 3€
 
Come arrivare: l’aeroporto di Colonia dista 15 chilometri dal centro raggiungibile con il bus 161 che fa capolinea alla fermata Porz Markt della S-Bahn n. 7. Per giungere in centro, dovrete prendere un treno della linea rossa 9. In alternativa – e in maniera più diretta – potete prendere il treno veloce che dall’aeroporto vi condurrà direttamente a destinazione. 

POTREBBERO INTERESSARTI...

5 commenti

Federica 13 Febbraio 2014 - 9:43

pur essendoci stata non sapevo tutte queste cose e non mi ricordavo nemmeno gli interni, mentre ricordo la bellissima emozione di vederla sempre più da vicino camminando lungo il Reno.ti aggiungo un’altra chicca: secondo la tradizione le spoglie dei Re magi son conservate proprio nella cattedrale e questo è il motivo per cui si è tenuta lì la GMG nel 2005

Rispondi
EriKa Napoletano 11 Febbraio 2014 - 15:03

L’ho vista ed è meravigliosa. Ciao Monica.Erika

Rispondi
grEAT 10 Febbraio 2014 - 16:53

non sapevo fosse così visitato, ma avrei dovuto immaginarlo. ogni volta che andiamo in olanda in macchina è una tappa obbligatoria per editto mio! 🙂

irene

Rispondi
Mauro 10 Febbraio 2014 - 15:54

E ti offro il Duomo visto da dentro la stazione:
http : //pensieri-eretici . blogspot . de/2012/03/dettagli-coloniesi-15-duomo-ferroviario . html
Saluti,
Mauro.

Rispondi
Mauro 10 Febbraio 2014 - 15:46

Argh!!!!!!!
Nessun coloniese lo chiamerebbe mai “cattedrale”.
Qui a Colonia abbiamo un Duomo, non una cattedrale 🙂
Saluti,
Mauro.

Rispondi

Lascia un commento