Home » Europa » Inghilterra » Londra: “The Meeting Place” è a St. Pancras

Londra: “The Meeting Place” è a St. Pancras

the meeting place sculpture london
St. Pancras

St. Pancras – foto | fotovision47

 

Londra è la prossima meta? Fate un salto alla stazione ferroviaria di St. Pancras e nel viavai frettoloso di viaggiatori, fermatevi a contemplare l’imponente statua di bronzo, chiamata “The Meeting Place”! La scultura, realizzata dall’artista Paul Day (9 metri di altezza per 5 tonnellate di peso), ha come soggetti un uomo ed una donna che si cingono in un tenero abbraccio. 

 

 
St. Pancras 

St. Pancras – foto gentilmente concessa dall’artista Paul Day

Il nome della scultura non è casuale: i due innamorati non si stanno dicendo addio prima di un viaggio che li porterà lontano l’uno dall’altra ma si sono incontrati dopo una lunga separazione. O almeno, questo nell’intento dell’artista, che voleva trasmettere il senso dell’Amore e dell’Unione. Se è vero che l’abbraccio rappresenta il fulcro della scultura, non dovete trascurare il fregio posto ai piedi dei due amanti. Interamente scolpito, rappresenta una moltitudine di viaggiatori colti in specifici attimi della propria vita: per sua stessa ammissione, il fregio è stato ispirato da “Love Actually”, un film basato sulle vicissitudini di 10 personaggi apparentemente non collegati gli uni agli altri e che invece si scopriranno coinvolti in un complicato intreccio di amori e relazioni. 
 
St. Pancras

St. Pancras – foto gentilmente concessa dall’artista Paul Day

Commissionata nell’ottobre del 2006 dalla St. Pancras International Station e dalla Continental Railways di Londra, la scultura venne inaugurata da Sua Maestà la Regina nel novembre 2007 in concomitanza delle celebrazioni di apertura della Stazione di St. Pancras. La struttura venne poi definitivamente completata nel 2009 quando il fregio in bronzo venne posto alla sua base.

La chicca 1: “The Meeting Place” si trova nel terminal Eurostar della  stazione di St. Pancras – creata nel 1862 dal William Barlow. La ferrovia, di stampo vittoriano, ha rischiato di essere demolita intorno agli anni ’60, e solo grazie all’intervento del poeta John Betjeman (al quale è stata dedicata una statua all’interno del terminal) ha scongiurato questo pericolo. 
La chicca 2: La stazione di St. Pancras è adiacente a quella di London King’s Cross che costituisce il punto di partenza e di arrivo, nonché l’ingresso ufficiale nel mondo fantastico, della famosissima saga di Harry Potter. Dal binario 9 e 3/4, infatti, transita il famigerato Espresso di Hogwarts!
Articolo redatto da Giulia S.

POTREBBERO INTERESSARTI...

3 commenti

Mauro 31 Marzo 2013 - 21:33

La turista fa la romanticona… 😉

Saluti,

Mauro.

Rispondi
Sonia Ognibene 31 Marzo 2013 - 7:21

Ci sono stata proprio il mese scorso e ho una foto proprio sotto il basamento! E’ imponente e suggestiva. Ci sono capitata per caso perché volevo andare alla stazione di King’s Cross dove c’è il famoso binario di Harry Potter e mi aveva ingannata la dicitura Stazione di King’s Cross – St Pancras situata a pochi metri dall’altra. Che meraviglia! Buona Pasqua!

Rispondi
Erika 30 Marzo 2013 - 15:46

Serena Pasqua!!!

Rispondi

Lascia un commento