Home » Asia » Giappone » Vortici di Naruto in Giappone

Vortici di Naruto in Giappone

Naruto Whirpool

Avete mai sentito parlare dei Vortici di Naruto? Parliamo dell’impressionante fenomeno che si verifica nell’omonimo stretto (di soli 1,3 km!) che separa l’isola Awaji e l’isola di Shikoku.

I Vortici di Naruto

Siamo in Giappone e la serie di vortici è dovuta alle maree che riversano grandi quantità di acqua nel Mare Interno di Seto dall’Oceano Pacifico e altrettanta ne rimuovono. Le dimensioni limitate dello stretto provocano un dislivello abbastanza significativo tra mare e Oceano (1,5 metri) e la velocità del flusso è talmente elevata (è stimato che sia la corrente più veloce di tutto il paese e la terza al mondo!) da provocare la formazione di vortici (profondi fino a 2 metri e larghi fino a 20)! Frotte di turisti affollano il Ponte O-naruto (che attraversa lo stretto) o imbarcazioni per assistere a un fenomeno, talmente famoso, da aver ispirato il manga Naruto, riconoscibile dalla spirale che è diventata il suo simbolo distintivo! 

Il punto di vista migliore è quello via mare: le società che gestiscono queste mini-crociere sono due, la Uzushio Kisen (in giapponese), che possiede piccole barche con piattaforme a pelo d’acqua e la Naruto Kanko-kisen (in giapponese), che possiede le Wonder Naruto, a due ponti e le Aqua Eddy, più piccole e con oblò subacquei. A detta dei partecipanti, sarebbe preferibile acquistare un tour su imbarcazioni di medie dimensioni (anziché di piccole dimensioni) perché quelle con ponti più alti permettono una visuale migliore dei vortici (e non perché siano più sicure, visto che i vortici NON vengono considerati assolutamente pericolosi). Se preferite restare all’asciutto ma volete comunque essere molto vicini al fenomeno, provate l’esperienza dell’Uzu-no-Michi, il tunnel collocato sotto al ponte – a 45 metri dai vortici – e dotato di panoramico pavimento a vetri che vi garantirà un’emozione grandissima! Un altro punto di osservazione si trova invece nel Parco di Naruto: si chiama Senjojiki e potrete ammirare i vortici e trascorrere una giornata tra attrazioni e sentieri. 

La chicca: è possibile partecipare a una mini crociera sulla Kanrin-maru, una copia della prima nave a vela e elica del Giappone (realizzata in Olanda nel 1853) che dal 1990 solca le acque dello stretto come nave turistica.
Quando andare: in primavera i vortici sono più spettacolari e il periodo migliore va da fine marzo a fine aprile. Per evitare di arrivare in zona e NON vedere i vortici, consultate questo sito (in giapponese) aiutandovi con quest’altro per tradurre almeno le parole chiave! Va detto che, ovviamente, le partenze possono essere condizionate e/o sospese dalle avverse condizioni atmosferiche.
 
Naruto Kanko-kisen
Orari: tutti i giorni dalle 9 alle 16.20 ogni 40 minuti
Prezzi: Wonder Naruto ¥1530 adulti, ¥770 bambini
          Aqua Eddy ¥2200 adulti, ¥1100 bambini 
          (ma è obbligatoria la prenotazione)
 
Uzushio Kisen

Orari: tutti i giorni dalle 8.30 alle 16.30 ogni 30 minuti
Prezzi: ¥1500 adulti, ¥750 bambini

Uzu-no-Michi
Orari: da marzo a settembre dalle 9 alle 18 (a luglio e ad agosto l’orario è allungato dalle 8 alle 19); da ottobre a febbraio dalle 9 alle 17
Prezzi:  ¥500 adulti, ¥400 studenti delle scuole superiori, ¥250 bambini delle elementari.

POTREBBERO INTERESSARTI...

2 commenti

Federico Minori 28 Febbraio 2013 - 0:22

Post molto interessante 🙂 al mondo ce ne sono di cose meravigliose!
Federico

Rispondi
Alice Barbarigo 25 Febbraio 2013 - 16:07

Questa è una delle esperienze da mettere nella lista delle “Cose da Fare”!!!
Bel post 🙂

Rispondi

Lascia un commento