Home » Europa » Inghilterra » Cerimonia delle Chiavi nella Tower of London

Cerimonia delle Chiavi nella Tower of London

Tower of london

Avete mai visitato la Tower of London? Oggi vogliamo parlarvi di questo monumento lungo le sponde del Tamigi dove fare un vero e proprio salto nel Medioevo e, se sarete previdenti, dove partecipare a una bellissima cerimonia gratuita!

Tower of London

La Torre è stata costruita da Guglielmo il Conquistatore nel 1078 con una pietra chiara proveniente dal Nord della Francia (è conosciuta anche come “Torre Bianca”, infatti) e ripetutamente rimaneggiata, con l’aggiunta di mura difensive e fossati, che hanno ulteriormente ampliato le dimensioni della fortezza, rendendola praticamente inespugnabile.
Con Enrico III divenne residenza reale ma non smise mai di essere il luogo di incarcerazioni, torture ed esecuzioni persino eccellenti (come la decapitazione di Anna Bolena che, si dice, venga avvistata ancora oggi aggirarsi tra le sue mura con la testa tra le mani) fino a tempi recenti (l’ultimo prigioniero vi fu rinchiuso durante la Seconda Guerra Mondiale).
Oggi, i motivi di appeal della Tower of London, oltre alle atmosfere medievali che vi si respirano, sono una porzione di mura della fortezza romana, la bellissima collezione di armature e, ovviamente, gli scintillanti Gioielli della Corona.
Prima abbiamo parlato di un tour gratuito: ebbene sì. Prima di rientrare, dopo una lunga giornata in giro per la città, nel vostro alloggio londinese (consultate Oh London per un appartamentino che vi faccia sentire davvero a casa!) partecipate alla secolare “Cerimonia delle chiavi“! 
Yeoman Warder

Yeoman Warder foto | roger4336

Il Guardiano Capo della Torre (i guardiani sono chiamati Yeomen Warders), in abiti d’epoca Tudor, chiude ufficialmente il cancello di accesso e consegna le Chiavi della Regina al Direttore che vi risiede.
E’ previsto anche uno scambio di battute con una sentinella che si conclude con la benedizione finale alla Regina Elisabetta. Il solenne rito, che si ripete tutte le sere da 700 anni alle 21:53 in punto, è gratuito ma, per parteciparvi, dovrete prenotarvi con richiesta scritta.
Ovviamente, una cerimonia tanto suggestiva è molto ambita tra i turisti quindi non aspettate a inoltrare la vostra iscrizione poiché ci sono liste di attesa di circa due mesi (qui, oltre a trovare l’iter dettagliato da seguire, potrete verificare le prossime date ancora disponibili)!
Quando sarete in possesso dei vostri biglietti, recatevi alla Torre: siate puntuali (l’appuntamento è alle 21.30) perché non potranno attendervi, per ovvie ragioni di protocollo. Il tour dura circa 15 minuti. 
Come prenotarvi: scrivete una richiesta, inserendo i nomi dei partecipanti e indicando due date possibili. Inserite tutto in una busta che rechi già l’indirizzo a cui spedirvi i biglietti oltre a due coupon internazionali di risposta (che troverete presso gli uffici postali) validi come affrancatura per una spedizione da Londra in Italia. Spedite la richiesta al seguente indirizzo:
 
Ceremony of the Keys Office Tower of London,
London, EC3N 4AB Great Britain 
 

 Indirizzo Tower of London: Tower Hill

Prezzi: £19,50 (circa 22,50€) adulti; £9,75 (circa 11€) bambini dai 5 ai 15 anni; £52 (60€ circa) biglietto famiglia; gratis under 5 anni.
Orari: aperta tutto l’anno tranne dal 24 al 26 dicembre e il 1 gennaio.
         Dal 1 marzo al 31 ottobre martedì-sabato dalle 9 alle 18
                                             domenica e lunedì dalle 10 alle 18
         Dal 1 novembre al 28 febbraio martedì sabato dalle 9 alle 17
                                             domenica e lunedì dalle 10 alle 17

POTREBBERO INTERESSARTI...

6 commenti

Anonymous 28 Giugno 2013 - 12:59

Si possono usare i francobolli inglesi al posto dei coupon di risposta internazionale?

Rispondi
Federica 4 Marzo 2013 - 13:08

grazie 🙂

Rispondi
Monica Nardella 28 Febbraio 2013 - 8:38

@federica: l’ho linkato nell’articolo, ma te lo riporto anche qui: http://www.hrp.org.uk/TowerOfLondon/WhatsOn/theceremonyofthekeys Dura 15 minuti ed è esclusivamente dedicato alla Cerimonia delle Chiavi!
@davide: la tua memoria funziona benissimo! Quando durante la seconda guerra mondiale i corvi morirono, furono sostituiti con altri esemplari, purtroppo, con le ali tarpate… speriamo che questa brutale tradizione venga interrotta…
@erika: ma daiiiiii! Allora do subito un’occhiata, mi farebbe molto piacere ^^

Rispondi
Erika 27 Febbraio 2013 - 19:56

Ci sono stata alcuni anni fa ma non sapevo di questa cerimonia che dev’essere molto interessante.Colgo l’occasione per dirti che io ed altre due blogger stiamo organizzando un “incontro blogger a Bari” domenica 12 maggio. Una volta tu avevi detto che Milano e Bologna erano molto lontane. Che ne diresti di aggregarti a noi? Roma non è molto distante da Bari.A me farebbe piacere conoscerti. facci un pensierino.Ti lascio il link del post in cui si parla dell’incontro.A presto. Erika

Rispondi
Davide Morante 27 Febbraio 2013 - 12:44

Leggendo questo post, mi son ricordato di una…leggenda:
oltre ai “Gioielli della Corona” sono ospitati alcuni corvi e mi par di ricordare che il giorno in cui i corvi lasceranno la Torre, Londra (o l’Inghilterra?) “cadrà”; purtroppo, per evitare che ciò accada, ai corvi vengono spezzate le ali; spero, però, che gli animalisti inglesi (riusciti nel vietare la caccia alla volpe) siano riusciti ad interrompere questo brutale trattamento.
Il tutto è da prendere con le pinze, però: faccio affidamento alla mia (scarsa) memoria.

Rispondi
Federica 27 Febbraio 2013 - 12:44

accenni ad un tour gratuito… mi dai il link? grazie, fede

Rispondi

Lascia un commento