Home » Italia » Campania » Catacombe di Napoli: un tesoro nel Rione Sanità tutto da scoprire

Catacombe di Napoli: un tesoro nel Rione Sanità tutto da scoprire

CATACOMBE DI S
Catacombe di San Gennaro, vestibolo superiore

Catacombe di San Gennaro, vestibolo superiore – tutte le foto di Peppe D’Anna

Napoli nell’immaginario comune è la città della pizza e del mandolino, di pulcinella e dei presepi. Ma Napoli è tanto altro ancora e oggi vogliamo parlarvi di ciò che non si vede ma che fa della città uno scrigno prezioso: le Catacombe. Il progetto di valorizzazione dei sotterranei inizia nel 2008 quando si decide di inserire il quartiere soprastante, il Rione Sanità, nel circuito turistico cittadino. Grazie all’impegno e alla determinazione del parroco di Santa Maria della Sanità e dei giovani da lui coinvolti nel progetto, dopo 3 anni di lavori, finalmente vengono rese fruibili le Catacombe di San Gennaro e di San Gaudioso. 

Basilica di Santa Maria della Sanità 

Basilica di Santa Maria della Sanità

Catacombe di San Gennaro, vestibolo inferiore

Catacombe di San Gennaro, vestibolo inferiore

Le Catacombe di San Gennaro, disposte su due livelli, presentano due chicche davvero sorprendenti: la cripta dei vescovi e, soprattutto, la basilica maior, una basilica sotterranea! Le Catacombe di San Gaudioso, oltre alle suggestioni tipiche di un itinerario sotterraneo, presenta un particolare: file di crani incastonati nelle pareti che rendono il tour sufficientemente emozionante. Potete limitarvi alla visita delle Catacombe oppure, volendo, partecipare a due itinerari che vi faranno scoprire la bellezza di questa città nella città, oltre alle attrattive di un quartiere ancora inesplorato dal punto di vista turistico. I tour si chiamano “Valle dei Morti” e “Il miglio sacro”. Il primo percorso Valle dei Morti, che parte dalle Catacombe di S.Gennaro, prevede tappe nella Basilica di S.Gennaro extra moenia, nel Cimitero delle Fontanelle, nella Basilica di S.Maria della Sanità,  nelle Catacombe di S.Gaudioso fino al Rione Sanità, dove potrete passeggiare tra i palazzi storici. 

Palazzo San Felice

Palazzo San Felice

Palazzo San Felice

Il secondo percorso “Il miglio Sacro” (così chiamato proprio perché lungo un miglio) ricalca le stesse tappe dell’altro, fino a S.Gaudioso, prima di deviare  verso la Casa di Totò, il Palazzo dello Spagnolo, il Borgo delle Vergini, la Porta e la tomba di S.Gennaro. Entrambi i percorsi guidati (della durata di tre ore) sono previsti normalmente la domenica ma non mancano aperture straordinarie in occasione di alcune festività (come in occasione del ponte di Tutti i Santi). La chicca: se volete raddoppiare le suggestioni di una visita nelle catacombe, pianificate un soggiorno a Napoli, contemplando una serata con “Aeterno Flore”, una visita teatrale by night della durata di un’ora. I turni iniziano alle 20.

 

Visita delle Catacombe di S.Gennaro 
Orari: visite guidate ogni ora dal lunedì al sabato dalle 10 alle 17
                                         domenica e festivi dalle 10 alle 13
Indirizzo: Basilica Buon Consiglio, via Tondo di Capodimonte 13
Prezzi: (valido per entrambe le Catacombe): 8€ intero, 5€ ridotto (over 65 e under 18), gratis bambini under 6 e diversamente abili
La prenotazione è obbligatoria al n. 081 744 3714 o all’indirizzo  mail prenotazioni@catacombedinapoli.it
Visita delle Catacombe di S.Gaudioso
Orarivisite guidate ogni ora dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 13
Indirizzo: Basilica Santa Maria della Sanità, Piazza Sanità 14
Prezzi(valido per entrambe le Catacombe): 8€ intero, 5€ ridotto (over 65 e under 18), gratis bambini under 6 e diversamente abili
La prenotazione è obbligatoria al n. 081 744 3714 o all’indirizzo  mail prenotazioni@catacombedinapoli.it
Valle Dei Morti e Il Miglio Sacro
Orari: tutte le domeniche alle 10
Indirizzo: Basilica Buon Consiglio, via Tondo di Capodimonte 13
Prezzi: 15€ intero, 13€ ridotto.
La prenotazione è obbligatoria al n. 081 744 3714 o all’indirizzo  mail prenotazioni@catacombedinapoli.it

POTREBBERO INTERESSARTI...

4 commenti

TuristadiMestiere 2 Novembre 2012 - 9:08

@vania: cara Vania, noi speriamo sempre di raccontare il nostro bellissimo paese nei suoi aspetti più caratteristici e meno noti. Spero che tu possa davvero riuscire a vederle!
@andrea: ma daaaaaaai! Grande Andrea! Poi vogliamo sapere le tue opinioni!
@tizi: torna tornaaaaaaa! Anzi, avvertimi prima, magari ci andiamo insieme!

Rispondi
Tiziana Bergantin 1 Novembre 2012 - 22:00

Mi tocca ritornarci. Che meraviglia!

Rispondi
Andrea 1 Novembre 2012 - 17:35

ma pensa che coincidenza ho prenotato proprio oggi per domenica 😉

Rispondi
vania rifugio da tutti 1 Novembre 2012 - 11:38

povera me che ignorante che sono. grazie per l’informazione metterò Napoli tra le prossime mete
ciao vania

Rispondi

Lascia un commento