Home » Italia » Emilia Romagna » Musei del Cibo in Emilia Romagna: per imparare degustando

Musei del Cibo in Emilia Romagna: per imparare degustando

musei del cibo
 
Avete mai sentito parlare dei Musei del Cibo? Se doveste trovarvi a Parma e provincia, non lasciatevi sfuggire un tour cultural-gastronomico davvero eccezionale: si tratta di quattro eccellenze del territorio che hanno trovato nella rete museale un sistema di valorizzazione e tutela.

Prosciutto di Parma

Prosciutto di Parma

 

Parliamo del Museo del Parmigiano Reggiano di Soragna, del Museo del Pomodoro di Collecchio, del Museo del Prosciutto di Parma di Langhirano e del Museo del Salame di Felino dell’omonimo borgo. Ogni museo allestisce spazi espositivi dedicati alla storia del prodotto, alle tecniche di produzione, alla commercializzazione, alla rievocazione delle vecchie tradizioni con la messa in posa di oggetti antichi. 
In ciascuno dei quattro siti che vi abbiamo segnalato si trova una sezione dedicata alle audioguide gratuite che potete scaricare gratuitamente e utilizzare nel corso della visita, ascoltando una puntuale descrizione del museo e delle sue sale.
La chicca: non poteva mancare uno spazio dedicato alle ricette basate sui cibi in mostra. Ne Le ricette dei Musei del Cibo potrete lasciarvi ispirare da ricette sfiziose e appetitose e riproporle sulle vostre tavole.
La chicca 2: se vi muovete in camper, sul sito trovate (qui) la guida “Parma En Plein Air” con i percorsi per visitare i Musei del Cibo e le aree di sosta lungo il tragitto.
Nel 2021, i Musei del Cibo di Parma sono stati premiati con il Travel Food Award, dal Gruppo Italiano Stampa Turistica come miglior destinazione Italia del 2021
 
Museo del Parmigiano-Reggiano:
Indirizzo: C/o Corte Castellazzi, Via Volta 5, Soragna (PR).
Oraridal 1 marzo all’8 dicembre sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 13.00 e dalle 15 alle 18; da lunedì a venerdì su prenotazione per gruppi
Da dicembre a febbraio chiuso. Aperto su prenotazione solo per gruppi.
Prezzi: Visita con degustazione (bevande escluse) 5€ intero, 4€ ridotto gruppi (minimo 15 persone), adulti oltre i 65 anni e titolari di speciali convenzioni; 3€ Ridotto scuole dell’obbligo; ingresso libero diversamente abili e loro accompagnatori, accompagnatori di gruppi e scolaresche, giornalisti, minori di 6 anni.
 
Museo del Prosciutto e dei salumi di Parma:
Indirizzo: c/o Ex Foro Boario, Via Bocchialini 7, Langhirano (PR).

Orari: dal 1 marzo all’8 dicembre sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 18; da lunedì a venerdì su prenotazione per gruppi.

Da dicembre a febbraio chiuso. Aperto su prenotazioni solo per gruppi.
PrezziVisita senza prenotazione 4€ intero; 3€ ridotto gruppi (minimo 15 persone), adulti oltre i 65 anni, promozione visitatori Castello di Torrechiara nel fine settimana, titolari di speciali convenzioni; 3€ ridotto scuole dell’obbligo; ingresso libero diversamente abili e loro accompagnatori, accompagnatori di gruppi e scolaresche, giornalisti, minori di 6 anni.

Visita con assaggio di Prosciutto di Parma (in aggiunta al prezzo del biglietto) 3€ intero; 2€ ridotto (bambini fino a 12 anni).

 

Museo del Salame di Felino:
Indirizzo: c/o Castello di Felino, Strada al Castello 1, Felino (PR).
Orari: dal 1 marzo all’8 dicembre sabato, domenica e festivi dalle 10 alle  13 e dalle 15 alle 18; venerdì su prenotazione per gruppi e lunedì-giovedì chiuso. Da dicembre a febbraio chiuso.
Prezzi: Visita con degustazione (bevande escluse) 5€ per tutti. Visita senza degustazione 4€ intero, 3€ ridotto gruppi (minimo 15 persone), adulti oltre i 65 anni, titolari di speciali convenzioni; 3€ ridotto scuole dell’obbligo; ingresso libero diversamente abili e loro accompagnatori, accompagnatori di gruppi e scolaresche, giornalisti, minori di 6 anni.

 

Museo del Pomodoro:
Indirizzo: c/o Corte di Giarola – Parco del Taro, ingresso in Strada Giarola 11, Collecchio (Parma)
Orari: dal 1 marzo al 8 dicembre sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 18; da lunedì a venerdì su prenotazione per gruppi.
Da dicembre a febbraio chiuso (aperto su prenotazione solo per gruppi)

Prezzi:

Visita senza degustazione 4€ intero, 3€ ridotto g

ruppi (minimo 15 persone), adulti oltre i 65 anni, titolari di speciali convenzioni; 3€ ridotto scuole dell’obbligo; ingresso libero diversamente abili e loro accompagnatori, accompagnatori di gruppi e scolaresche, giornalisti, minori di 6 anni.

 

POTREBBERO INTERESSARTI...

9 commenti

TuristadiMestiere 5 Marzo 2012 - 20:00

@ema: hahahaahah in effetti…però che fantastico binomio cultura e cibo 😀
@alli: basta diete! Il cibo è un piacere irrinunciabile. Poi basta fare un po’ di palestra 😉
@ambra: il meglio dell’Emilia, da conoscere e degustare!
@aurora: ahhaahhaa io li prenoto tutti!
@nicoletta: contenta di averti dato una dritta mangereccia!
@adri: l’Emilia-Romagna è una terra di grandi eccellenze gastronomiche!!!
@marta: buonissimiiiiiiiiiiii!
@baol: anche ioooooooooooooo

Rispondi
Baol 5 Marzo 2012 - 14:31

Arrivooooooooooooooo….

Rispondi
marta 5 Marzo 2012 - 13:06

interessanti questi musei del cibo, anzi buooniii!

Rispondi
Adriano Maini 5 Marzo 2012 - 9:16

Già! Questa cosa non poteva che essere nella terra d’origine dei miei!

Rispondi
Nicoletta 5 Marzo 2012 - 7:31

non lo sapevo !!

Rispondi
auroradomeniconi 4 Marzo 2012 - 19:24

Io mi prenoto per il museo del prosciutto 😉 e poi Parma non l’ho mai vista…
Ciao!

Rispondi
Ambra 4 Marzo 2012 - 16:48

Un tour di assaggi magnifico, proprio il meglio dell’Emilia Romagna.

Rispondi
Alligatore 4 Marzo 2012 - 15:57

Viaggi da mangiare … alla faccia della dieta 😉

Rispondi
Emanuele Secco 4 Marzo 2012 - 15:46

Ah però! Mica male come proposta. Il viaggio perfetto per gustare e ingrassare! :)E.

Rispondi

Lascia un commento