Home » Asia » Cina » Il ponte tra le nuvole

Il ponte tra le nuvole

jiaozhou bridge
Jiaozhou Bridge

Jiaozhou Bridge – foto | zariniandreas

 
Sembra sospeso tra le nuvole e invece è un ponte con piloni ben piantati nel suolo, visto che parliamo dello Jiaozhou Bridge, il ponte sull’acqua più lungo del mondo. Poco più di 42 km per collegare Qingdao a Huangdao nella baia di Jiaozhou (provincia dello Shandong). Inaugurato nel 2011 dopo soli 5 anni di lavori (sì, avete letto bene, 5 anni), il ponte assorbe quotidianamente un traffico imponente (dispone di due carreggiate da 3 corsie ciascuna più quella di emergenza). Un’esperienza davvero surreale per chi lo percorre la prima volta! 

POTREBBERO INTERESSARTI...

21 commenti

Cindry 4 Febbraio 2012 - 21:34

Impressionante! Ho attraversato dei ponti sospesi nel nord europa, ma una cosa così sembra infinita!

Rispondi
Tiziana Bergantin 4 Febbraio 2012 - 20:56

Sai che ho una vera attrazione per i ponti, sia per il significato metaforico, sia per l’indubbio fascino architettonico. Quello non è un ponte, è un sogno. Bacio

Rispondi
Lunga 4 Febbraio 2012 - 18:38

Sembra tratto da un film fantascientifico! Ganzissimo!

Rispondi
Adriano Maini 4 Febbraio 2012 - 18:14

Una volta si diceva questi americani, ora …

Rispondi
TuristadiMestiere 4 Febbraio 2012 - 13:19

@baol: noi siamo il paese dei vorrei ma non riesco perché i soldi sono spariti chissà dove o il progetto non è pronto…
@ernest: ecco, appunto, sottoscrivo il tuo commento!
@mauro: hahahahahaha hai ragione, grazie della segnalazione, riveduto e corretto 😀
@francesco: davvero??? Io lo farei subito!
@insoffitta: cara Rò, i fotografi che mi hanno concesso l’uso della propria foto lo hanno fatto con estremo entusiasmo, contentissimi che un loro scatto avesse suscitato la mia curiosità e poi tanti commenti sul post. Quelle foto vengono postate con un copyright che serve a stabilire il RISPETTO per il lavoro altrui. Se non scrivessimo una cosa del genere in didascalia moltissimi si sentirebbero in diritto e in dovere di prendere la foto senza citarne l’autore. Molte riviste fanno così, sentendosi forti di fronte ai deboli, che non hanno i mezzi per rivendicare i diritti d’autore o perché contano sul fatto che si tratta di “condivisione” (e omettono di pagare il copyright). Io spero di dare visibilità a questi artisti, ricambiandoli così del piacere di godere di un loro scatto nel mio spazio 😀
@massimo: ho letto che è stato costruito per resistere a terremoti pari a 8° di magnitudo e a ipotetici impatti con navi mooooolto grandi. Poi, siccome la realtà supera la fantasia, chi può dirlo???
@ambra: e no, con le vertigini credo sia sconsigliato!
@alli: lo so alli…
@nico: il ponte sullo stretto non si farà mai. Pagheremo solo milioni di risarcimenti, senza aver posato una pietra.
@exo: ahahahahahahah
@venus: condivido!!!

Rispondi
Venusintheworld 3 Febbraio 2012 - 22:46

vederlo di persona sarebbe un sogno!!

Rispondi
Exodus 3 Febbraio 2012 - 21:11

Vacca boia!

Rispondi
Alligatore 3 Febbraio 2012 - 20:53

Suggestivo, ma il mio pensiero va agli schiavi che l’hanno costruito.

Rispondi
nico 4 Febbraio 2012 - 10:42

Pur ammirandone la bellezza e l’imponenza, ho pensato anch’io la stessa cosa Alli! Tanto è vero che sono contrario al ponte sullo stretto.

Rispondi
Ambra 3 Febbraio 2012 - 20:12

Non mi metterei volentieri al volante con l’idea di percorrere il ponte. Oltre a tutto soffro di vertigini, quindi guiderei abbarbiccata al volante …
A vedersi però, il ponte è estremamente suggestivo.

Rispondi
Massimo 3 Febbraio 2012 - 19:10

wow , incredibile….quando ho visto la foto da lontano pensavo fosse il Ponte Danese che ho fatto diverse volte, ma questo è ancora più lungo ! complimenti anche per i 5 anni. certo, da noi sarebbe impossibile..

ps: speriamo che regga il passare del tempo… you never known 🙁

Rispondi
In soffitta 3 Febbraio 2012 - 17:46

ci sono artisti di fotografia surreale che riproducono quanto invece qui ..è tutto reale. bellissima foto..unica cosa che non capisco sono “i diritti riservati” … in rete , basta citare tutto quanto riguarda autore e suoi riferimenti per praticare la prima filosofia della rete stessa, “la condivisione” ..che fra l’altro non è solo una pratica generosa e ribelle di vita diversa da quella standard orwelliana, e non è solo la base per vivere fuori la rete per primo ma anche in rete, il contagio emotivo autentico da cui hanno daje e daje sradicato l’essere…la condivisione, in questo caso emotiva -intellettiva artistica, va a vantaggio dell’autore o autrice stessa/o che viene appunto condiviso con uan forma di pro-mozione, molto piu incisiva che qualsiasi campagna di marketing , anche perchè immediatamente piu autentica

inutile cianciare a vuoto su principi ” alti ” della vita che dovrebbero sostituire quelli via via impiantati e che l’hanno immmiserita per poi continuare a dire/pratica ” m_IO”

salutone

🙂

Rispondi
Francesco Zaffuto 3 Febbraio 2012 - 15:57

ti confesso, mi mette un po’ a disagio l’idea di percorrerlo il auto …

Rispondi
Mauro 3 Febbraio 2012 - 15:44

> Inaugurato nel 2011 dopo soli 5 anni di lavori (sì,
> avete letto bene, 4 anni)

4 o 5 anni? 🙂

Saluti,

Mauro.

Rispondi
Ernest 3 Febbraio 2012 - 15:20

da noi 20 anni di cantiere, 500 indagati e mai presi per tangenti e lavori mai finiti naturalmente…

Rispondi
Baol 3 Febbraio 2012 - 15:20

Da noi volevano fare il ponte a campata unica più lungo del mondo…

Rispondi
TuristadiMestiere 3 Febbraio 2012 - 14:55

@rory: credo sia molto suggestivo!!! ^.^
@gizeta: ahahahhahaah mi hai fatto ridere mezz’ora…povere radici!!!
@tomaso: buona giornata a te Tomaso! P.S. ma hai viaggiato tantissimo!!!
@annMeri: a chi lo diciiiiiiiiiiiiii!

Rispondi
AnnMeri 3 Febbraio 2012 - 11:58

WOW Meraviglia *0*
Mi piacerebbe percorrerlo!!

Rispondi
Tomaso 3 Febbraio 2012 - 11:48

Sono stato in cina nel 1992, in quei tempi la cina stava uscendo dall’isolazione del mondo ricordo la povertà.oggi tante cose sono cambiate, questo ponte ne è la prova. Buona giornata cara turista.Tomaso

Rispondi
Gizeta 3 Febbraio 2012 - 11:39

E pensare che in China ci sono stata…ma questo ponte mi è sconosciuto come tante altre cose…
Mia cara dai tregua alle mie radici perchè con la mente mi regali voli che strappano 🙂

Rispondi
Rory 3 Febbraio 2012 - 11:33

Meraviglia…
Pensa che emozione passarci sopra.

Rispondi

Lascia un commento