Home » Europa » Portogallo » La foresta di Bussaco: polmone verde con castello da re

La foresta di Bussaco: polmone verde con castello da re

Foresta di Bussaco sentiero
Immaginate un orto botanico, curato con una tale dedizione e competenza dai carmelitani scalzi da diventare una “foresta” protetta addirittura da una bolla papale che minacciava di scomunica chiunque avesse osato profanarlo.

Immaginate Carlo I che, a seguito della soppressione di questo ordine religioso, pensò bene di commissionare a un architetto italiano la costruzione di un palazzo all’interno dell’oasi, in luogo del convento.
Ultimo sforzo: dove siamo? A Luso (Portogallo, a due ore da Lisbona) e parliamo della Foresta di Bussaco (anche Buçaco o Serra do Buçaco) nella quale spicca, maestoso e originale, il palazzo dell’ultimo re di Portogallo, oggi convertito in hotel (il Bussaco Palace). 

 

 
Bussaco Palace

Bussaco Palace – foto di Chalky Lives

 
La struttura risente dello stile gotico-manuelino e ancora oggi i clienti possono notare pezzi d’arredo pregiati, maioliche  e stucchi originali finemente decorati e dipinti antichi risalenti a Carlo I, oltre a porzioni del convento dei carmelitani (come il delizioso chiostro e la chiesetta). 
 
Bussaco Palace Hotel, colonnato

Bussaco Palace Hotel, colonnato – foto di Phil Photostream

 
Bussaco Palace Hotel, giardino

Bussaco Palace Hotel, giardino – foto di wardell2073

 
Nella foresta si può accedere a piedi o in auto (nel periodo da maggio a ottobre si paga un biglietto di circa 5€) attraverso due ingressi (le mura a protezione della spiritualità e della pace del convento sono ancora in piedi tutto intorno al parco) dalla porta da Serra e dalla porta das Ameias. 
La chicca: tra le piante e gli alberi rari della foresta potrete ammirare il cosiddetto cedro del Bussaco (o Cupressus lusitanica). Non mancate di imboccare la Via Sacra per raggiungere la Cruz Alta, il punto più panoramico della foresta: lo sguardo spazierà fino alla città di Coimbra.
 
Foresta di Bussaco

Foresta di Bussaco – foto di Phil Photostream

Foresta di Bussaco

Foresta di Bussaco – foto di Phil Photostream

POTREBBERO INTERESSARTI...

3 commenti

TuristadiMestiere 25 Gennaio 2012 - 21:24

@ser: anche io me ne sono innamorata e ho dovuto pubblicarlo!!!
@gz: troppo gentile 😀 io propongo cose che affascinano per prima me!!!

Rispondi
Gizeta 19 Gennaio 2012 - 11:26

Posto incantevole che sembra portare con sè la bellezza delle cose di un tempo andato! Grazie per questi orizzonti!!!

Rispondi
Ser Vlad 19 Gennaio 2012 - 11:10

Mi sono un po’ tanto innamorato del primo scatto..che si fa!? ;)Splendido post, as usual!

Rispondi

Lascia un commento