Home » Asia » Cina » Tianmen Mountain: camminare tra le nuvole

Tianmen Mountain: camminare tra le nuvole

Tianmen Mountain road
Tianmen Mountain

Tianmen Mountain – foto di Peter.Cheung

Tianmen Mountain si trova nella provincia di Hunan (Cina), all’interno del National Forest Park: la sua fittissima vegetazione, la varietà di specie vegetali, l’enorme grotta, l’antico tempio buddista, hanno contribuito a renderla una meta imperdibile per i viaggiatori di passaggio a Zhangjiajie. I modi che si scelgono per raggiungerla, sono suggestivi, spettacolari se non addirittura paurosi!
Funivia

Funivia – foto di D’neXT

Potreste decidere di visitare la “grotta” – che altro non è che un buco nella roccia che comunque le è valso l’appellativo di “porta del paradiso”- arrivandoci con una navetta, dopo aver percorso Tongtian Dadao: una strada che segue sinuosa il profilo della montagna con vertiginosi scorci verso la valle. 

Tongtian Dadao

Tongtian Dadao – foto di Further to Fly



Dal “capolinea”, dovrete salire a piedi i circa 1.000 gradini! L’alternativa è la funivia (fermandosi alla prima stazione) lunga ben 7 chilometri, grazie alla quale ammirare una ventina di minuti di panorama mozzafiato sospesi a 1280 metri nel vuoto

Door to Heaven

– foto di zitalee_jingyi

 

Se poi decidete di puntare alla cima, vi assicurerete il massimo grado di adrenalina: lassù, ora c’è la possibilità per i turisti di camminare lungo un sentiero pavimentato con lastre di vetro (prima era in legno), lungo sessanta  metri, che vi farà credere di camminare letteralmente tra le nuvole! Il sentiero si chiama Walk of Faith e mai nome fu più indovinato! L’itinerario comunque, anche se non fosse lastricato a vetri, sarebbe comunque spettacolare con gli strapiombi, le grotte, un delizioso giardino bonsai ad alta quota e l’antico tempio buddista dove entrare a contatto con l’anima più vera di questo luogo. 

Sentiero innevato e strapiombo

Sentiero innevato e strapiombo – foto di TaQpets

 © tutti i diritti sono riservati



Orari: dalle 7.30 alle 17
Prezzi: il biglietto costa CNY258 (circa 30€) e vi permette di utilizzare la funivia A/R, la navetta e tutti i luoghi accessibili all’interno del parco CNY258. 


Gustatevi questo video: mostra lo spericolatissimo Jeb Corlis lanciarsi da un elicottero e passare attraverso la grotta, volando per lunghissimi secondi (grazie alla sua speciale tuta da pipistrello, mi perdonino i tecnici!) prima di aprire il paracadute. 

POTREBBERO INTERESSARTI...

9 commenti

Anonymous 26 Aprile 2013 - 13:17

Poche scene Anonimo, ctrl+c e se hai bisogno si copia lo stesso…poi trovati un hobby così magari ti rilassi un po’

Rispondi
Vero 24 Gennaio 2013 - 16:51

CHE POSTO!!! quella strada sarebbe davvero bella da fare in bicicletta:))
buona serata ragazzi

Rispondi
Monica Nardella 20 Dicembre 2012 - 8:19

@anonimo: noi pubblichiamo tutto, tranquilli, censuriamo solo i commenti spam o quelli con parolacce (purtroppo capita e per questo siamo stati costretti a mettere la moderazione!). Quanto all’osservazione sulla copia, hai ragione, la prima a soffrirne sono io, visto che quando devo fare a mia volta una ricerca non posso copiare la stringa ma devo entrare come amministratore nel blog e copiare dall’interno… Si è reso necessario questo piccolo intervento perché ho trovato i miei post belli scopiazzati su altri siti, comprese foto! Mi avessero almeno citata (perché così funziona la CONDIVISIONE di cui tu parli) ne sarei stata orgogliosa, ma che qualcuno sfrutti il mio “lavoro”, no, non ci sto. Purtroppo così pagano quelli come te, interessati magari ad approfondire l’argomento ma infastiditi dal blocco destro del mouse. Abbiamo pensato tante volte all’opportunità di toglierlo, le tue osservazioni sicuramente ci aiuteranno a valutare i pro e i contro 😀 P.S. gli auguri in segno di pace li accetti? Monica

Rispondi
Anonymous 20 Dicembre 2012 - 1:21

di sicuro non lo pubblicherete…. ma se lo leggete cercate di rifletterci su… magari…

Rispondi
Anonymous 20 Dicembre 2012 - 1:20

Comunque, la maestra mi avra’ anche detto che non si copia…. col tasto destro del mouse… ma capita, signore e signori, che uno voglia copiare il testo per cercarlo su google… che non è copiare… comunque…! Sarebbe usare la rete per cercare informazioni, scopo per il quale la rete è nata, cercare informazioni oltre che condividerle… CONDIVIDERLE…! Anziche ridigitare su un altra pagina un nome, ad esempio estero, lettera per lettera, lo copierei col mio bel mouse, lo incollerei su google e cercherei… Che non è copiare… Chissa che copyright su cio che ce scritto su ste pagine… che personalisssimi testi d’autore si troveranno…!(Ma data la seccatura del messaggino anti copia se avessi voluto vederlo piu in generale questo sito.. ora non lo farò più, mi è passata la voglia..!) Disabilitare il tasto dx del mouse è malcostume di internet…! Perche la copia è SEMPRE E COMUNQUE possibile, si infastidisce solo l’utente cosi… Bah!
Gelosi del compitino..? Tutta farina del vostro sacco… tutta roba vostra, come i nomi di luoghi e di persone, vero? Il nome di un luogo l’avete inventato voi e non si puo’ mica copiare, gia..! E poi… pagine piene di foto di altri autori… video di altri autori… e io “non posso” (secondo voi) copiare un nome straniero per cercarlo su google…??? MMMMAAAAHHHHH! Ridicolo…! Addio.

Rispondi
Exodus 2 Dicembre 2011 - 22:06

No, no, non ci siamo, io lavoravo in un posto in sicilia in cui c’era una strada di quel tipo, sopra uno strapiombo, altro che Cina, e d’inverno la strada ghiacciava (ghiacciava in Sicilia!) e io ero terrorizzato dal dover prendere quella strada che si appoggiava ad una montagna e sotto c’era il vuoto!

Le immagini sono molto belle ma se ci vado, solo a piedi, d’estate e in pieno giorno, accompagnato da qualcuno che se mi vede scavarmi una buca per nascondermi dentro mi tiene compagnia, ohè dico, la funivia! Ma siamo pazzi? Sotto c’è il vuoto e le funivie hanno il brutto vizio di soffrire di problemi meccanici. E poi non so volare.

Le immagini sono bellissime, se qualcuno degli avventurieri frequentatori del blog ci va, mandi pure le foto che io me le studio con cura e penserò tutto contento, parafrasando Socrate: “Quanti posti meravigliosi ci sono nel mondo in cui io non sento il minimo bisogno di andare!”.

Il mio gatto esplorava il quartiere come se fosse l’intero Egitto, credo che farò lo stesso!

Monica: il tuo blog è davvero un posto speciale, riesci a portare il mondo intero in un video di casa, e lo fai con assoluta nonchalance.

Ciao 🙂

Rispondi
Adriano Maini 2 Dicembre 2011 - 20:45

C’é quasi da aspettarsi che da un momento all’altro saltino fuori – in senso letterale! – quei magnifici guerrieri antichi, che il cinema cinese ci ha insegnato a conoscere!

Rispondi
tiziana 2 Dicembre 2011 - 17:40

FANTASTICO!! questa sarebbe un’avventura che farei moto volentieri. Le immagini sono da brividi. Grazie per avermi fatto sognare.
Cosa diversa è l’esperienza dell’impavido Jeb, quello non lo farei MAI. Un bacio. Buon fine settimana.

Rispondi
Klod 2 Dicembre 2011 - 15:36

Nonso cosa sia peggio…se la strada voltastomaco o la funivia…però, potrei anche correre il rischio di tirre su l’anima o di farmela sotto per l’altezza! =)

Rispondi

Lascia un commento