Home » Asia » Giappone » Vedere il vero Giappone? Nella Piss Alley!

Vedere il vero Giappone? Nella Piss Alley!

piss alley
 
Avete mai sentito parlare di Piss Alley (Shomben Yokocho)? La traduzione più politicamente corretta (e vicina alla realtà) è “via della pipì” e si trova a Tokyo. In realtà il quartiere si chiama Omoide Yokocho (o Memory Lane, in inglese) ed è la meta di migliaia di turisti (e residenti) ogni giorno. Ma perché un simile appellativo?
Perché per molti anni, i bar e i ristoranti addossati gli uni agli altri non hanno potuto disporre di regolari servizi igienici. I clienti, quindi, non potevano far altro che espletare i loro bisogni per strada. Nel 1999 un devastante incendio ha distrutto la maggior parte di questi locali e la loro ricostruzione ha permesso l’adeguamento alle minime norme igieniche. Una passeggiata nel quartiere vi farà davvero sentire in Giappone, tra i banchi di venditori del famoso ramen (minestra a base di tagliatelle di frumento immerse in brodo di carne o pesce), di yakitori (spiedini di pollo), di motsunabe (stufato di frattaglie) e bibite economiche. Se poi volete sperimentare qualcosa di ancor più particolare, entrate all’Albatross (vicino la stazione di Shinjuku): in questo locale che si sviluppa su tre piani, i clienti (mai più di 10 per volta) possono scegliere dove sedersi (se trovano posto). Il primo piano è  come molti altri locali, mentre gli altri due riservano due divertenti sorprese: dal secondo piano, per ordinare, si deve urlare dentro a un buco nel pavimento, dal terzo piano, si deve fare una telefonata, digitando il numero indicato sul biglietto da visita che avete ricevuto all’ingresso. Il menù è sia in inglese che in giapponese. I prezzi assolutamente accessibili. Partireste subito per fare un giro nella Piss Alley? Io sì!

POTREBBERO INTERESSARTI...

11 commenti

Elisa 21 Marzo 2012 - 18:23

Per un amante del Giappone e della cucina giapponese come sono io, questo sarebbe uno dei mille posti da vedere, vivere e sperimentare!
Non so ancora quando ma, prima o poi, partirò alla volta del Paese del Sol Levante…anche il mio lavoro lo richiede.
Grazie mille per la dritta, non mi scorderò di passare di quà ^_^

Rispondi
TuristadiMestiere 21 Novembre 2011 - 18:27

@alli: è mooooooooolto punk, direi!!! Meno male che oggi i bagni ci sono!!!
@tomaso: in effetti sarebbe un viaggio bellissimo!
@vele: e già sai che dovrai mandarmi una foto, no???
@carmine: curiosissima!
@tizi: hahahahhh immaginavo cara Tizi che tu avresti risposto così!
@isabel: vero, con un’orecchio alle notizie sulle radiazioni!!!
@lefunk: eccovi qui, bentornate! Hai ragione, ma almeno hanno ricostruito tutto, preservando le peculiarità della via e eliminandone le…lacune!
@adri: ma sai che hai ragione??? Per una volta, possiamo dire che non sono perfetti!!!

Rispondi
Adriano Maini 20 Novembre 2011 - 18:25

Meno male che non tutto é (era) perfetto in Giappone! Sai la paranoia?

Rispondi
Le FUNKFUNK16 20 Novembre 2011 - 16:11

Ciao Monica! Incredibile che solo una disgrazia simile abbia permesso un intervento alle infrastrutture… Chissà forse un giorno ci passerò, mi piacerebbe molto! Saluti da Funklandia, Lola

Rispondi
Isabel 20 Novembre 2011 - 9:31

che posto affascinante! prima o poi il Giappone è da vedere!

Rispondi
tiziana 19 Novembre 2011 - 23:11

… anche ora.

Rispondi
Carmine Volpe 19 Novembre 2011 - 20:13

adesso magari si, è troppo curiosa

Rispondi
Vele Ivy 19 Novembre 2011 - 19:36

Quanto mi piacerebbe andare in Giappone!! E lo farò… e di sicuro andrò a vedere anche la via della pipì 😛

Rispondi
Tomaso 19 Novembre 2011 - 18:50

decisamente fantastica un viaggio in Giappone lo ho sempre sognata ma è rimasto solo un sogno.Tomaso

Rispondi
Alligatore 19 Novembre 2011 - 18:39

Wow piss alley, un nome decisamente punk -rock. Interessante storia. Meno male che sono riusciti a fare i servizi ed è rimasto solo il nome.

Rispondi
Matteo 19 Novembre 2011 - 16:43

Puoi dirlo forte!! Dev’esser stato eternamente liberatorio lasciarsi andare su un muro o in un tombino.

Rispondi

Lascia un commento