Home » Sudamerica » Brasile » Pompei a Rio. De Janeiro!

Pompei a Rio. De Janeiro!

Museu Nacional
Museu Nacional

Museu Nacional

foto di JorgeBRAZIL
Ebbene sì, un pezzetto di Pompei si trova a Rio de Janeiro, nel Museu Nacional. La collezione, che consta di ben 700 pezzi provenienti da Pompei, Ercolano e siti limitrofi, rappresenta il patrimonio archeologico più imponente del sud America per merito di una donna. Per essere più precisi di un’italiana: Teresa Cristina delle Due Sicilie-Borbone, sorella di Ferdinando II, che andò in sposa a Dom Pedro II, diventando imperatrice del Brasile.
Teresa Cristina era un’amante della storia, dell’antropologia e, soprattutto, dell’archeologia. Poiché proprio i Borbone nel 1738 avevano dato avvio agli scavi nell’area che avrebbe restituito 10 anni dopo la bella Pompei, Teresa Cristina non poteva che essere entusiasta di portare con sé in dote quelle meraviglie appena rinvenute. Il Museo oggi vanta una collezione molto diversificata perché gli imperatori che lo fondarono diedero impulso maggiore alle proprie passioni: se Dom João VI finanziò le ricerche scientifiche e lo studio degli animali, Dom Pedro II sviluppò la parte antropologica, paleontologica e archeologica che egli stesso contribuì ad arricchire con i propri viaggi. Ma fu Teresa Cristina l’imperatrice archeologa, a dare il contributo fondamentale all’intera collezione. Il museo si trova nella residenza imperiale di Quinta da Boa Vista dal 1882, quando un golpe rovesciò proprio i due illuminati sovrani (pare che il dispiacere per l’ingiusto trattamento provocò nell’imperatrice borbonica un infarto appena arrivati a Porto) ed è gestito dall’Università Federale di Rio de Janeiro (UFRJ). Le due altre attrazioni del museo sono un meteorite di 5 tonnellate e il magnifico Giardino Botanico. La chicca: Teresa Cristina è caduta nell’oblio (soprattutto qui in Italia). In Brasile è stata talmente amata da chiamare alcune città con il suo nome o in modo che fossero riconducibili a lei: Teresina nello stato di Piauì, Imperatriz nello stato di Maranhão, Cristina nello stato di Minas Gerais, Cristinàpolis nello stato di Sergipe, Santo Amaro da Imperatriz nello stato di Santa Caterina. Per approfondire questo argomento, cliccate qui
Indirizzo: Quinta da Boa Vista.

POTREBBERO INTERESSARTI...

2 commenti

TuristadiMestiere 20 Settembre 2011 - 17:51

@adri: hai ragione!

Rispondi
Adriano Maini 17 Settembre 2011 - 15:15

Formidabile pagina di storia e di arte!

Rispondi

Lascia un commento