Home » Sudamerica » Cile » Valparaiso, museo a “cielo abierto”!

Valparaiso, museo a “cielo abierto”!

val
Valparaiso
foto di sebassofia
Valparaiso è una città cilena (120 km da Santiago) dichiarata Patrimonio dell’Unesco nel 2003. Le ragioni di questo riconoscimento sono chiare a chiunque vi metta piede in soli 5 minuti: Valparaiso è un museo a cielo aperto!
Valparaiso
foto di Gord McKenna  
La città si sviluppa dal porto (tra i principali del paese) ai cerros (le colline). Ne risulta un abitato letteralmente abbarbicato ai 42 cerros e per visitarlo bisogna andare su e giù con gli ascensores, le funicolari pubbliche.
Valparaiso
Ascensores
foto di ▶MacLeod◀
Soprattutto salendo, si incontrano le coloratissime case dei pescatori, in un dedalo di viuzze nelle quali sarà un piacere perdersi.
Valparaiso
foto di scorbette37
La città ha ammaliato con la sua esplosione di colori diversi artisti tra cui Neruda che qui ha fatto costruire una casa a forma di faro, assecondando la sua straordinaria passione per il mare. L’architetto che ha curato il progetto Sebastian Collado ha dato il nome alla casa stessa. E’ possibile visitare La Sebastiana ammirando le stanze dove il poeta ha scritto le sue bellissime liriche ispirato dal paesaggio mozzafiato sul Pacifico.
Valparaiso
La Sebastiana
foto di delamaza
Valparaiso
Interno de La Sebastiana
foto di romerodiego
Un’altra tappa imperdibile a Valparaiso è il Museo a Cielo Abierto nel Cerro Bellavista, murales disegnati spontaneamente dagli studenti dell’Istituto d’Arte dell’Universidad Catolica de Valparaiso nel 1969, riuniti sotto l’egida di un progetto di valorizzazione delle opere e degli artisti nel 1990. Sul sito della Fondazione trovate una bella mappa cliccabile per ammirare i murales conservati nel quartiere.
Valparaiso
foto di Gord McKenna
Indirizzo La Sebastiana: Ferrari 692
Orari: Gennaio e Febbraio da martedì a domenica  10.10 – 18.00
          Marzo – Dicembre da martedì a domenica 10.30 – 18.50
Prezzi: 3$ intero, 1,50$ ridotto
Per maggiori dettagli sulle altre case-museo di Neruda, cliccate sul sito della Fondazione Neruda.

POTREBBERO INTERESSARTI...

2 commenti

Baol 30 Gennaio 2011 - 9:59

Muy interessante…

Rispondi
dony 29 Gennaio 2011 - 15:12

La prima cosa che mi salta all’occhio è l’esplosione di colori vivaci, che io amo particolarmente.Ho imparato a conoscere il Cile, anche se non ci ho mai messo piede in vita mia, attraverso i romanzi di una delle mie autrici predilette, Isabelle Allende.E Valparaìso è la citta’ in cui è ambientato uno dei suoi romanzi, ” La figlia della fortuna”.L’autrice è sempre molto minuziosa nelle sue descrizioni, ti fa vedere con gli occhi cio’ di cui parla, ti sembra di trovarti proprio lì.Devo pero’ ammettere che guardare le immagini vere e proprie della citta’, oltretutto quelle odierne e non del 1832, fa il suo bell’effetto!!!Buon weekend!Dony

Rispondi

Lascia un commento