Home » Asia » Thailandia » Chiang Mai, carta riciclata dagli escrementi di elefante.

Chiang Mai, carta riciclata dagli escrementi di elefante.

CIMGa
Nel Maesa Elephant Camp di Chiang Mai (Thailandia, per il diario di viaggio, cliccate qui), durante il divertente tour sull’elefante, abbiamo visto un ragazzo che camminava nel ruscello con l’acqua fino alle ginocchia. Era intento a infilare una cesta bucherellata nell’acqua  per raccogliere qualcosa che da lontano non riuscivamo a definire. Quando ci siamo avvicinati, abbiamo sbirciato nella cesta e abbiamo intravisto quelli che sembravano escrementi.
 
Chiang Mai
foto | Turista di Mestiere 
tutti i diritti sono riservati
 
La nostra informatissima guida ci ha spiegato che gli escrementi che un elefante produce quotidianamente (circa 200 kg) vengono raccolti  e utilizzati per produrre nuova carta. L’addetto del campo stava, quindi, raccogliendo il “prezioso” materiale da usare per creare -anche- le bellissime cornici-ricordo che ci avevano consegnato all’ingresso, con tanto di foto in posa sull’elefante. Non si smette mai di imparare.

POTREBBERO INTERESSARTI...

Lascia un commento