Home » Italia » Emilia Romagna » Modena, viaggio nel medioevo con Transromanica

Modena, viaggio nel medioevo con Transromanica

transromanica
Transromanica locandina
I primi due week end di ottobre a Modena e in provincia (Carpi, Fanano, Formigine, Mirandola, Montefiorino, Nonantola, Sassuolo, Sestola, Spilamberto, Vignola), sarà possibile fare un sorprendente viaggio nel Medioevo grazie a “Transromanica“, un itinerario tra le più importanti testimonianze dell’arte e dell’architettura romanica nell’area emiliana (e non solo). Nel programma della manifestazione, giunta alla terza edizione, oltre alle visite guidate “classiche” all’Abbazia di Nonantola e al Duomo di Modena, è prevista l’apertura di molti altri luoghi, in concerto con il CrossCulTour: progetto europeo con cui si vuole preservare e valorizzare la memoria romanica in un’area molto vasta: Spagna (Castilla y Leon), Francia (Paray le Monial), Germania (Sassonia-Anhalt e Turingia), Austria (Carinzia), Slovenia e Serbia, oltre che, ovviamente, l’Italia.
Diverse le iniziative per raccontare al pubblico le molteplici chiavi di lettura del periodo storico:  si potrà partecipare alle lezioni, conversazioni e incontri letterari con grandi nomi del panorama culturale italiano: imperdibili, le letture di Marco Santagata dei poemi di Matteo Maria Boiardo e Ludovico Ariosto, due grandi scrittori emiliani. Oppure si potrà riscoprire il medioevo romanico dal punto di vista culinario:  a Spilamberto, presso Rocca Rangoni il 2 ottobre alle 17.30, si terrà l’evento “A tavola con i Barbari. Storie e sapori della cucina medievale”, un incontro con Bruno Andreolli e lo chef Paolo Reggiani.

POTREBBERO INTERESSARTI...

Lascia un commento