Home » Europa » Malta » Gozo, tra le braccia di Calipso

Gozo, tra le braccia di Calipso

gozo


 

Leggenda vuole che Ulisse trascorse 7 anni a Gozo, e più precisamente nella Calypso’s Cave situata a Ramla Bay, l’arenile dell’arcipelago maltese con la sabbia color pesca. A guardare le calette, il mare, le scogliere si capisce perché il viaggio dell’eroe omerico si sia fermato tanto a lungo e non solo per la bellezza della ninfa! Gozo (la seconda isola per estensione dell’arcipelago Maltese, dopo Malta e prima di Comino) è un’isola da visitare in senso orario, a partire dal porto di Mgarr per sfruttare i venti giusti. Nella circumnavigazione si potranno ammirare

 

Dwejra Point

Dwejra Point

foto di Kirill 
La Finestra Azzurra (Azure Window)
La Finestra Azzurra (Azure Window)

La Finestra Azzurra (Azure Window)

foto di victoriapeckham 
 
Le Saline di Qbajjar

Le Saline di Qbajjar

foto di peuplier 
 La Ramla Bay

La Ramla Bay

foto di Dirk Heitepriem 
e tanto tanto mare…
 
foto di Meg Zimbeck 
Gozo è raggiungibile da Malta con l’elicottero: in 15 minuti di volo si decolla dall’aeroporto di Malta e si atterra all’eliporto di Xewkija (Gozo). I voli sono previsti tutti i giorni tra le 10 e le 19. Per ulteriori dettagli visitare il sito Eagle Heli Tours. L’isola può essere raggiunta, altrimenti, con il più tradizionale traghetto: 30 minuti di navigazione con la compagnia Gozo Channel Company. Per raggiungere Malta, invece, oltre alla compagnia di bandiera Air Malta, si può prenotare con EasyJet (da Roma e Milano).

POTREBBERO INTERESSARTI...

Lascia un commento