Home » Italia » Veneto » Stra, perdersi nel Labirinto di Villa Pisani

Stra, perdersi nel Labirinto di Villa Pisani

villa pisani

Villa Pisani | foto Esther Westerveld

Villa Pisani a Stra, a metà strada tra Padova e Venezia, ha una particolarità: un Labirinto progettato nel 1720 dall’architetto Gerolamo Frigimelica, tra i più famosi e meglio conservati d’Europa (nel 2008 ha vinto il prestigioso riconoscimento di Parco più bello d’Italia).

Leggenda vuole che sulla torretta posta al centro (dove è posizionata la statua di Minerva) il Doge Alvise Pisani facesse stazionare una fanciulla velata, il “premio” per il fortunato che riusciva a trovare il percorso per raggiungerla.

È bene informarsi prima per l’accesso al Labirinto perché spesso è soggetto a potature e manutenzioni straordinarie (ad esempio sarà chiuso dal 15 al 18 giugno).

Nel Parco della Villa (oggi museo, con le sue 30 sale con arredi e dipinti originali, tra cui uno dei capolavori del ‘700 veneziano a opera di Tiepolo: l’affresco della sala da ballo intitolato “Gloria della famiglia Pisani”) troviamo:

  • la Coffee House, un tempietto dove ci si fermava a godere il fresco proveniente dalla ghiacciaia posta al di sotto del pavimento bucherellato;
  • l’Orangerie, sei viali prospettici intersecati da un viale circolare dove vengono collocati rigogliosi agrumi in vaso da aprile a ottobre;
  • il Boschetto, che racchiude come uno scrigno una ghiacciaia ricoperta da una finta colata lavica e infine
  • l’Esedra, un padiglione settecentesco color avorio collocato al centro dei viali prospettici con la sua scala a chiocciola che conduce sulla terrazza.

Prezzi: 7,50 € intero Parco + Villa; 4,50€ solo Parco. Orari:  Sabato e Domenica dalle 8,45 alle 14,00 e dalle 14,45 alle 20,00;
Martedì e Giovedì dalle 14,30 alle 20,00; Mercoledì e Venerdì dalle 8,30 alle 14,00. Il labirinto è chiuso da novembre a marzo. Per info, contattare lo 049 502074. Il labirinto non è accessibile ai portatori di handicap motori.

POTREBBERO INTERESSARTI...

Lascia un commento