L'esterno della Fortezza

Dove dormire a San Gimignano: la Fortezza de' Cortesi

La Fortezza de' Cortesi è il buen retiro ideale per staccare la spina nel week end. Questa nobile residenza dell'illuminato prelato umanista Paolo Cortesi, ...

Continua a leggere...

One Million Photos: tornano le cartoline dal mondo!

Ecco Salvatore, in posa su una delle terrazze panoramiche del terrazzo Topkapi con la sua bella maglietta Turista di Mestiere! Avete letto il diario ...

Continua a leggere...

Duomo

Milano tra le pagine dei libri

"Dunque ci si vede per l'aperitivo! Non prima delle sette che ho da visitare la Pinacoteca di Brera. All'Expo? Si certo, ci andiamo domani. Però questo ...

Continua a leggere...

Panorama sulla città vecchia dal ponte di Gatala

Diario di viaggio: Istanbul

Istanbul è una di quelle città che non puoi spiegare a parole. Sono giorni che scrivo questo articolo e ogni volta che lo rileggo ...

Continua a leggere...

Marittimo Blues [photo credit Franco Bonato, tutti i diritti sono riservati]

Marittimo Blues. Poesia in Laguna

Marittimo Blues è un colore intenso, una nota struggente, un luogo sospeso sull'acqua. Marittimo Blues è un collage di storie bagnate dall'adriatico nord orientale, ...

Continua a leggere...

Dove dormire a San Gimignano: la Fortezza de’ Cortesi

La Fortezza de’ Cortesi è il buen retiro ideale per staccare la spina nel week end. Questa nobile residenza dell’illuminato prelato umanista Paolo Cortesi, venne trasformata nel vivace luogo di ritrovo di una ristretta cerchia di intellettuali (Paolo e Lorenzo de’ Medici, Pico della Mirandola, Angelo Poliziano, Marsilio Ficino, i duchi di Ferrara e Urbino, i Cardinali AlessandroContinua a leggere »

One Million Photos: tornano le cartoline dal mondo!

Ecco Salvatore, in posa su una delle terrazze panoramiche del terrazzo Topkapi con la sua bella maglietta Turista di Mestiere! Avete letto il diario di viaggio di Istanbul? Cetty, Elisabetta e Barbara, tre grazie in posa a Siviglia, al Paseo de Cristobal Colon, un viale lungofiume pieno di localini, zone relax e corsie per iContinua a leggere »

Milano tra le pagine dei libri

“Dunque ci si vede per l’aperitivo! Non prima delle sette che ho da visitare la Pinacoteca di Brera. All’Expo? Si certo, ci andiamo domani. Però questo parco del castello, Sempione vero? Alla fine, sta città non è poi grigia come si dice!” Lo avevamo detto che saremmo tornati nella più internazionale delle metropoli d’Italia e,Continua a leggere »

Marittimo Blues. Poesia in Laguna

Marittimo Blues è un colore intenso, una nota struggente, un luogo sospeso sull’acqua. Marittimo Blues è un collage di storie bagnate dall’adriatico nord orientale, un mare in cui affiorano le rughe, i sorrisi, i ripensamenti, i desideri di personaggi che si muovono tra le piccole grandi realtà della Laguna. Pellestrina, Venezia, Sant’Erasmo, Marghera, Marano Lagunare, Brussa, Monfalcone,Continua a leggere »

Haarlem, cosa vedere in un giorno

Haarlem è la vera sorpresa dell’Olanda. Tutti presi come sono da Amsterdam, Utrecht, Rotterdam ed Eindhoven (“scoperta” grazie ai voli lowcost), raramente si avventurano in altre cittadine nonostante siano a pochi minuti di treno, come in questo caso. Noi, che siamo dei veri Turisti di Mestiere, abbiamo invece pianificato un tour nella città e siamo rimasti letteralmenteContinua a leggere »

Waterloo, viaggio nella storia (e non solo con i libri)

Ore 11:30, 18 giugno 1815. Duecentomila uomini schierati ordinatamente su opposti fronti iniziano una delle battaglie più sanguinose e più famose della storia. È la battaglia di Waterloo: 200° anniversario. In Belgio questa ricorrenza verrà celebrata con la ricostruzione della battaglia e delle sue fasi preliminari (dal 18 di giugno al 21, questo è ilContinua a leggere »

Camerino: cosa vedere nell’antica città universitaria

Camerino è nota ai più per la sua Università. Indubbiamente la nobile tradizione culturale del piccolo borgo marchigiano, grazie a mecenati straordinari quali i Duchi Da Varano, è uno degli elementi che più la contraddistinguono da altre realtà vicine. Se lo studium (fondato nel 1336 e riconosciuto Università da Benedetto XIII nel 1727) rese gloriosa la suaContinua a leggere »

Diario di Viaggio: Siviglia in due giorni

Cosa vedere a Siviglia in due giorni (scarsi)? Può capitare, come è successo a noi, di trovare un volo talmente in offerta per la città andalusa da accettare la condizione di dover partire all’alba di sabato e tornare nel tardo pomeriggio della domenica. Un consiglio: fatelo, ragazzi, non lasciatevi scoraggiare da chi vi dice che non valeContinua a leggere »

Page 1 of 28312345...102030...Last »