Home » Europa » Austria » Eisriesenwelt, i giganti di ghiaccio si trovano a Werfen!

Eisriesenwelt, i giganti di ghiaccio si trovano a Werfen!

Eisriesenwelt Werfen ice grotto
A Werfen, piccola località a 25 km da Salisburgo, si trova uno dei siti più visitati d’Austria: l’Eisriesenwelt, la grotta di ghiaccio più grande al mondo!

L’Eisriesenwelt

 
Percorso dalla funivia all’ingresso

Percorso dalla funivia all’ingresso foto gentilmente concessa da Fotoblog Naturhotel Hoflehner

 
Ubicata a 1641 metri sulla superficie del mare, all’interno del massiccio del Tennengebirge, fu scoperta nel 1879 dallo studioso salisburghese di scienze naturali, Anton Von Posselt-Czorich. Grazie alle esplorazioni compiute da altri studiosi – Angermayer e Riehl prima del conflitto mondiale e Oedl e Czernig successivamente –  si moltiplicò l’entusiasmo attorno alla bellezza della grotta di Werfen, tanto che nel 1920 fu edificato un rifugio per accogliere i ricercatori provenienti dall’estero. Furono realizzati i primi sentieri e, nel 1924, vennero installate delle passerelle al suo interno per consentire anche ai turisti di visitare le grotte. Vista la grande affluenza, l’anno successivo fu costruito un rifugio più grande, accanto al preesistente, chiamato Friedrich Oedl, in onore dell’esploratore che avevo reso accessibile al mondo la grotta.

 

Ingresso

Ingresso

 
Negli anni a seguire, ogni miglioria è stata apportata per rendere più agevole l’accesso al sito: 1953 fu realizzata la Eisriesenstrasse, una strada non asfaltata percorribile in auto (sicuramente più comoda rispetto alla mulattiera che permetteva di raggiungere le grotte solo a piedi) e due anni dopo venne costruita la funivia che finalmente consentiva ai visitatori di bypassare il tratto più ripido e di balzare da 1084 metri a 1586 metri in brevissimo tempo!
Sala d’Entrata

Sala d’Entrata

 
Oggi raggiungere la grotta è ancora più semplice! Da Werfen, percorrendo in auto circa 5 km lungo la succitata strada (che non prevede il pagamento di alcun pedaggio) si approda direttamente al parcheggio dell’Eisriesenwelt. Chi non è abituato a guidare su certe pendenze (circa del 21%), oppure nei giorni di maggior affluenza (12-14 agosto) quando è difficile trovare posto al parcheggio, può usufruire del servizio navetta messo a disposizione dall’organizzazione o degli autobus in partenza da Werfen.
 
Sala Posselt

Sala Posselt

 
Giunti al parcheggio, acquistate i biglietti alla cassa (servizio online non disponibile) e decidete se proseguire a piedi (sconsigliato ai non esperti) oppure di compiere alcuni tragitti in funivia. Vi consigliamo la seconda opzione perché i paesaggi che potrete ammirare dall’alto saranno veramente indescrivibili per bellezza e spettacolarità! Se opterete per la funivia, però, mettete in conto un minimo di attesa, soprattutto negli orari di punta, nei giorni di maggiore affluenza o in caso di maltempo: quindi portate pazienza!
Organo di Ghiaccio

Organo di Ghiaccio

 
Giunti all’ingresso della grotta, unitevi al vostro gruppo (composto da non più di 40 persone) con la vostra guida (perché le visite si fanno solo con una guida in quanto l’Eisriesenwelt è posto sotto tutela come monumento naturale) ed iniziate la fantastica passeggiata nelle viscere della montagna, esplorando il bellissimo Mondo dei Giganti di Ghiaccio! Il tour totale dura circa 3 ore (tra percorso a piedi fino alla funivia, tragitto in funivia, percorso funivia-ingresso grotta, visita alla grotta -40 minuti circa- e ritorno) e richiede un abbigliamento consono: scarpe e indumenti pesanti perché all’interno la temperatura non supera i zero gradi neanche nella stagione estiva, figuriamoci in quella autunnale! 
Palazzo di Ghiaccio

Palazzo di Ghiaccio

 
All’ingresso sarete dotati di lampada (perché non c’è alcun sistema di illuminazione, proprio per non alterare la naturale spettacolarità del luogo), mentre la vostra guida avrà una lampada al magnesio. Una volta dentro vi renderete conto di quanto strabiliante sia questo posto! Durante il percorso salirete 1400 gradini e supererete 134 metri di dislivello e, di tanto in tanto, farete dei pit-stop durante i quali la guida, illuminando con la sua lampada al magnesio le meravigliose sculture di ghiaccio, vi illustrerà la storia e fornirà notizie e dati sulla grotta.
Palazzo di Ghiaccio

Palazzo di Ghiaccio

 
Il tour ha inizio! Già l’immensità dell’ingresso (diametro di 20 metri) vi darà la sensazione di entrare in un imbuto gigantesco: giunti all’interno vi troverete in una grande sala e da subito, noterete, nella penombra, il luccichio del ghiaccio del pavimento e intuirete il profilo delle prime sculture di ghiaccio. Durante il percorso, nell’ordine, avrete modo di ammirare il Castello di Hymir, la Sala Posselt, l’Organo di Ghiaccio, la Galleria di Ghiaccio, il Ghiacciaio e il Duomo di Mörk, il Palazzo di Ghiaccio e la Diga di Ghiaccio (ha una pendenza di 45 gradi ed è un tratto di ghiaccio lungo 20 metri, il più ripido della visita). Abbiamo volontariamente omesso la descrizione dei singoli ambienti, facendo parlare le immagini, proprio perché vogliamo dare solo alcune anticipazioni lasciando a voi il piacere di scoprire queste meraviglie naturali!
 
Diga di Ghiaccio

Diga di Ghiaccio

 
Purtroppo, sia per preservare il luogo, sia per questioni organizzative del flusso dei visitatori, all’interno della grotta è vietato fare fotografie e video (immaginate cosa diventerebbe l’efficiente macchina organizzativa che prevede l’accesso dei gruppi  ogni 6 minuti se i turisti restassero indietro a scattare foto!). 

Indirizzo: Eisriesenwelt Werfen, Eishölenstrasse 30, 5450 Werfen, Österrich (Austria)
Quando: dall’1 maggio al 26 ottobre 2013.
Come arrivare: per raggiungerle, se provenite da Salisburgo, dovrete percorrere 40 km (circa 25 min) sulla Tauren Autobahn E55/A10 o tramite la statale Salzachtal-Bundesstrasse. In treno scendendo alla stazione di Werfen.
Orario cassa (Centro visitatori): maggio, giugno, settembre ed ottobre dalle 8 alle 15. Luglio ed agosto dalle 8 alle 16.
Orario funivia (ultima salita): maggio, giugno, settembre ed ottobre alle 15.20. Luglio ed agosto alle 16.20.
Orario Grotta (ultima visita guidata): maggio, giugno, settembre ed ottobre alle 15.45. Luglio ed agosto alle 16.45.
Biglietti visita della grotta e funivia: intero 20€, ridotto (per studenti, associazioni alpine e speleologi) 18€, bambini (bambini e ragazzi dai 14 anni in su) 10€
Biglietto visita guidata (per coloro che non prendono la funivia): intero 9€, ridotto (per studenti, associazioni alpine e speleologi) 8€, bambini (bambini e ragazzi dai 14 anni in su) 4,50€
Biglietto funivia (senza visita guidata della grotta): salita e discesa intero 11€, salita 5,50€, discesa 5,50€, salita e discesa ridotto (per studenti, associazioni alpine e speleologi)  10€, salita e discesa bambini (bambini e ragazzi dai 14 anni in su) 5,50€, salita bambini (per studenti, associazioni alpine e speleologi) 3€, discesa bambini (per studenti, associazioni alpine e speleologi) 2,50€. Ricordiamo che i biglietti si acquistano solo alla cassa, il servizio online non c’è.
Punti ristoro: ve ne sono due, uno alla partenza ed uno all’arrivo della funivia.
Articolo redatto da Cinzia A. Colella

tutte le foto gentilmente concesse da Fotoblog Naturhotel Hoflehner tutti i diritti sono riservati

POTREBBERO INTERESSARTI...

2 commenti

Ideamamma 10 Ottobre 2013 - 8:08

veramente un paradiso e voglio assolutamente andarci, grazie del consiglio
solo una domanda: con i bambini è accessibile tutto il percorso?
grazie

Rispondi
Monica Nardella 10 Ottobre 2013 - 14:11

ti riporto quello che c’è scritto proprio sul loro sito: “Sta ai genitori decidere se l’escursione relativamente lunga attraverso la fredda grotta può essere adatta ai loro figli più giovani. L’esperienza insegna che per bambini di 3-4 anni la visita rappresenta spesso una fatica eccessiva. In ogni caso è necessario munirsi di abbigliamento pesante. Non dimenticate neanche copricapo e guanti”.

Rispondi

Lascia un commento