Home » Europa » Croazia » Vacanze a settembre: Pag, la selvaggia isola della Croazia

Vacanze a settembre: Pag, la selvaggia isola della Croazia

Pag Croazia Mare
Da un’analisi della Coldiretti, ben 4,4 milioni di italiani andranno in vacanza a settembre: se siete tra questi ma ancora non avete le idee chiare sulla meta, vi suggeriamo di prendere in considerazione un posticino davvero ricco di sorprese: Pag (in italiano Pago), una meravigliosa isola selvaggia situata a nord della Dalmazia, in Croazia.

L’Isola di Pag

L'Isola di Pag

L’Isola di Pag – foto | Alviero41 

L'Isola di Pag

L’Isola di Pag – foto | Paul Williams 127 

 
Lunga circa 60 km e larga 10 per una superficie totale di circa 285 kmq, è considerata una tra le isole più grandi dell’Adriatico. Caratterizzata da un territorio arido e desertico, quasi lunare, sul lato nordorientale (battuto d’inverno dalla bora), leggermente più verdeggiante sul lato occidentale, è circondata da acque cristalline mozzafiato che d’estate raggiungono anche i 24-26 gradi. Chiunque decida di trascorrervi qualche giornata di relax avrà modo di scoprire quanto quest’isola sia speciale.
 
L'Isola di Pag

L’Isola di Pag – foto | balù1  on Flickr

 
Dal clima tipicamente mediterraneo, con la stagione estiva praticamente secca e calda e quella invernale mite ma alquanto umida, Pag presenta una variegata conformazione costiera, molto frastagliata, ricca di baie e con tipologie diverse di mare tali da soddisfare ogni tipo di visitatore: dallo sportivo al naturalista, dallo storico all’amante del relax fino agli immancabili festaioli votati al divertimento! 
I naturalisti e gli amanti dello sport avranno modo di fare delle piacevoli escursioni: tra tutte, consigliamo quella sulla Sveti Vid, la più alta montagna dell’isola, dalla cui vetta (338 m sul mare) si godono viste spettacolari sulle bianche rocce baciate dal sole in netto contrasto con il meraviglioso blu del mare!
 
L'Isola di Pag

L’Isola di Pag – foto | Alviero41

I viaggiatori più giovani, amanti della vita notturna e “party-addicted”, troveranno a Pag sulla spiaggia di Zrće, una tra le più belle dell’isola – nonché la località più ricca di locali – tutto quello che serve per vivere delle notti indimenticabili! Non per niente, negli ultimi anni Pag è stata indicata come “l’Ibiza di Croazia”!
I locali più “in” sono l’Aquarius, il Papaya e il leggendario Kalypso Beach Club nei quali, grazie alle organizzazioni dei locali più famosi di Zagabria – che d’estate si trasferiscono proprio sull’isola – ospitano artisti e dj famosi.
L'Isola di Pag

L’Isola di Pag – foto | unknowndiver 

 
Per i più tranquilli, consigliamo un tour per i pittoreschi villaggi dell’isola dove si ammirano le architetture dei centri storici, si apprezzano i famosi e pregiati merletti di Pag (se deciderete di acquistarli, tenete presente che non sono a buon mercato perché sono prodotti di artigianato di altissima qualità che richiedono lunghe ore di lavorazione), e si degustano i prelibati piatti di agnello o il noto formaggio Paski Sir, prodotto con il latte di pecora allevate in gran numero sull’isola (si calcola che ci siano 3 agnelli per ogni abitante!).
Tra le cittadine più significative dell’isola, sicuramente Pag spicca su tutte per importanza e bellezza, con le sue viuzze strette nella Stari Grad (città vecchia), con i suoi monumenti storici, come il Palazzo del Rettore in stile veneziano o la chiesa parrocchiale Zupna crkva.
chiesa parrocchiale Zupna Crkva

chiesa parrocchiale Zupna Crkva – foto | Sobrecroacia.com

Anche la cittadina di Novalja è molto interessante, sia dal punto di vista storico che naturalistico: per gli appassionati di storia, con i suoi ruderi di epoca romana e le testimonianze di insediamenti paleocristiani, mentre per gli amanti della natura, con le sue bellissime spiagge come la nota e grande spiaggia Zrće con le sue meravigliose acque cristalline o la vicina Stara Novalja.
Qualsiasi angolo di questa meravigliosa e suggestiva isola decidiate di visitare, state pur certi che Pag non deluderà le vostre aspettative!
L'Isola di Pag

L’Isola di Pag – foto | Sobrecroacia.com

Pag è facilmente raggiungibile sia via mare che via terra. Nel primo caso, chi giunge da nord, percorrendo la E65, può imbarcarsi sia a Gradina con il traghetto Prizna-Ziglijen o Prizna-Stara Novalja, oppure a Karlobag, scendendo leggermente a sud, con traghetti che fanno sbarcare direttamente nella cittadina di Pag.
Chi invece preferisce viaggiare via terra, deve percorrere l’autostrada A1 uscendo nei pressi di Posedarje, direzione Rtina e Pag sulla strada n. 106. Si attraversa il canale Ljubacka Vrata percorrendo il ponte Pasiki most (ponte di Pag) che unisce l’isola alla terraferma nei pressi di Miletici.
Una volta giunti a Pag sarà semplice muoversi, visto che è attraversata da un’unica strada, la n. 106, che collega, tranne che per qualche piccola deviazione, tutti i paesi principali dell’isola:  Povljana, Valsici, Mandre, Kosljun, Tovarnele e Novalja.
Articolo redatto da Cinzia A.C

POTREBBERO INTERESSARTI...

2 commenti

Anonymous 5 Settembre 2013 - 18:12

Bellissimooooooooo!

Rispondi
Anonymous 5 Settembre 2013 - 18:11

La Croazia merita oltre x le sue bellezze,x i costi accessibili.Da visitare

Rispondi

Lascia un commento