Home » Europa » Spagna » La spiaggia più bella del mondo è al contrario!

La spiaggia più bella del mondo è al contrario!

Playa de Gulpiyuri
La spiaggia più bella del mondo? Secondo noi si trova in Spagna e si chiama Playa de Gulpiyuri. Perché? Perché è al contrario! Ebbene sì! C’è una verdeggiante vegetazione, poi la spiaggia, quindi il mare e poi… le rocce! Questa suggestiva “spiaggetta” infatti, si trova nell’entroterra, a un centinaio di metri dalla Baia di Biscay, sulla Costa Verde

 

 
Playa de Gulpiyuri

Playa de Gulpiyuri – foto | chausinho

 
Tecnicamente ci troviamo di fronte a una dolina carsica creatasi per effetto del crollo del tetto di una grotta. Nella voragine 40×15 si è riversata dell’acqua salata attraverso un intricato sistema di gallerie sotterranee: la sua posizione l’ha protetta da ulteriori fenomeni di erosione ma, a salvaguardia della bellezza di Gulpiyuri, l’amministrazione locale l’ha inserita nel novero dei monumenti naturali. La sabbia bianca che orla lo sinkhole e il colore verde brillante del mare rendono sicuramente Gulpiyuri la spiaggia più fotografata lungo il tratto di costa tra Llanes e Ribadesella (Asturie).  
 
Playa de Gulpiyuri

Playa de Gulpiyuri – foto | chausinho

 
Spesso, la superficie del mare è increspata da leggere onde, dovute a quelle oceaniche che spingono masse d’acqua nel sottosuolo per riaffiorare dolcemente a Gulpiyuri.
P.S. non è semplice trovarla perché non ci sono cartelli precisi a indicare tutto il percorso ma, se avete un GPS, queste sono le coordinate: 43°26’51″N 4°53’5″O.

POTREBBERO INTERESSARTI...

11 commenti

Rita Montefusco 25 Gennaio 2017 - 12:26

Grazie!!!! Sei stata molto carina a rispondermi.
Penso che senz’altro andremo in giugno. Io parto da Bologna e la mia amica da Pisa. Da quest’ultimo areoporto non ci sono ancora gli orari del 2017. Ritengo però che dovremo tutte e due puntare su Madrid.
Una decina di giorni più o meno è la lunghezza del soggiorno.
Come interesse ci piace tutto:arte,natura,spiagge.
Dal poco che ho verificato navigando, sarebbero interessanti Saragozza,Burgos,Leon,Santiago,Oviedo,LLanes, Comillas,Santillana del Mar,Bilbao.
Non vorrei saltare i due siti che ho visto nel tuo blog: Playa de Gulpiyuri e La scalinata sull’oceano. Posti meravigliosi dalle foto.
Altro posto che mi attira sono i Lagos de Covadonga:Enol e dela Ercina sui Picos de Europa.

Mi rendo conto che è un’impresa titanica e che voglio strafare. E in più sono disorientata e non so da dove cominciare e dove finire. E forse dovrò saltare qualcosa…..

Grazie ancora dell’aiuto.
Rita

Rispondi
Rita Montefusco 16 Gennaio 2017 - 13:34

Ciao Emanuela: Sono capitata in questo sito per caso perchè sto cercando di fare un programma di viaggio per visitare la Spagna del nord.. Sono rimasta incantata da questo posto che vorrei assolutamente vedere. Vorrei chiederti un consiglio su quali posti inserire nel mio viaggio per non fare dei KM per niente e sfruttare il tempo al meglio. Vengo da Bologna. Che itinerario mi consiglieresti e sopratutto con quali mezzi? secondo me è meglio prendere un’auto a noleggio sopratutto per vedere posti di interesse naturalistico un pò fuori mano. Meglio giugno o luglio? Se mi puoi consigliare te ne sarei grata.

Rispondi
Monica Nardella 20 Gennaio 2017 - 12:15

Ciao Rita, scusa se ti ho fatto aspettare tanto!
In generale, io sceglierei di partire a giugno e farei San Sebastian, Bilbao, [Santander la salterei], Oviedo Gijon, La Coruna [solo se hai tempo], Santiago di Compostela. Ma anche Lugo e Burgos e tornerei a San Sebastian. Ma i miei viaggi “lunghi” sono sempre di almeno 2 settimane quindi bisogna capire bene:
-quanti giorni hai a disposizione?
-che cosa ti interessa vedere in viaggio (Arte? Natura? Spiagge?).
-a Bologna il voli dove arrivano esattamente? Così possiamo verificare l’itinerario migliore e se fare A/R sulla stessa città o se arrivare in una città e ripartire da un’altra così non devi tornare al punto di partenza!
-budget? Perché la spagna del nord è abbastanza cara.

Inoltre: vicino Oviedo c’è la Comarca de sidro (una serie di località dove si produce il sidro e sono caratterizzate da meleti) e lungo la strada ci sono insenature, spiagge e fari da cui si godono spettacolari paesaggi ad esempio la Isla, Praia das Catedrais, il faro di Cabo Ortegal, Cabo Tourinan.
Ovviamente mi muoverei in auto per avere maggiore libertà e decidere di fermarmi – per dire – a pranzo in un posto che mi piace senza il pensiero del treno in partenza.
Se mi dai qualche altra info, posso esserti maggiormente d’aiuto 😀

Rispondi
francoantonio34 22 Novembre 2016 - 16:51

Franco Antonio , GRAZIE per tutto quanto visto e letto in questi fotogammi .-

Rispondi
emanuela 23 Agosto 2016 - 15:58

VISTA!!..purtroppo ad agosto è un carnaio…
non si riesce ad apprezzare a dovere per via della marea di bambini che giocano e persone spaparanzate sull’unico scoglio centrale a prendere il sole…
Tutta la magia tolta.
Forse in un altro mese/orario/ giorno della settimana cambierebbe le cose..
Spiaggetta da 10 e lode per collocazione e colori….

Rispondi
Monica Nardella 29 Agosto 2016 - 13:52

Ciao Emanuela, immagino sia assolutamente cosi in alta stagione… Purtroppo tutti i posti belli sono presi d’assalto e perdono un pizzico di fascino, come dici tu. Ma una foto, ce la mandi? 😀

Rispondi
ThePauperFashionist 11 Marzo 2013 - 22:11

Che meraviglia *_*

Rispondi
Sara... 11 Marzo 2013 - 22:01

Sembra davvero bellissima!!

Rispondi
Andrea 11 Marzo 2013 - 21:03

incredibile…certo mi metterebbe un pò di ansia l’idea di essere risucchiato da cavità sotterranee 😉

Rispondi
Tiziana Bergantin 11 Marzo 2013 - 14:21

Incantevole! Sono d’accordo con te Monica, è una spiaggia bellissima e pensare che è mare incredibile. Mi hai fatto venire la voglia di essere seduta là a godermela. Con questo grigiume ci fai sognare. Grazie

Rispondi
Fra 11 Marzo 2013 - 12:03

sembra davvero bellissima!

Rispondi

Lascia un commento