Home » Europa » San Marino » #SanMarinoLikeaLocal: l’ultima parte del tour

#SanMarinoLikeaLocal: l’ultima parte del tour

Cosa vedere a Montegiardino, un castello di San Marino

San Marino Tre Torri
San-Marino-Tre-Torri

Le tre torri di San Marino da Montegiardino

Cosa vedere e cosa fare a Montegiardino, uno dei castelli della Repubblica di San Marino.

Dopo la visita della Capitale della Repubblica (leggete Cosa vedere in un weekend a San Marino) ci siamo regalati una passeggiata a Montegiardino, un delizioso castello della Repubblica sammarinese (ricordiamo che per castello si intende un comune).

Abbiamo scoperto che in questo borgo ogni anno viene allestito un presepe vivente.

Immaginiamo che l’effetto deve essere davvero incantevole perché il borghetto con le sue casette basse e addossate le une alle altre, si presta benissimo per una rievocazione simile.

San-Marino-Montegiardino

Le viuzze di Montegiardino a San Marino

Ma Montegiardino non è nuovo a iniziative particolari tra le sue viuzze strette.

Nel mese di settembre, ad esempio, ha luogo Artisti in casa una manifestazione che sfrutta l’intimità delle case locali per esibizioni artistiche che vanno dalla poesia alle canzoni, dal teatro di strada all’allestimento di sculture contemporanee.

Se doveste capitare in zona nel mese di settembre, ricordatevi di fare un salto in questo Castello e, qualora voleste alloggiarvi, provate a verificare la disponibilità nel Mo.dà Antica dimora.

Cosa fare a Montegiardino: arciere per un giorno

Dopo la visita di Montegiardino, il nostro tour ha previsto una bellissima e originale esperienza nella natura: una “battuta di caccia” con l’arco, lungo un percorso specifico e utilizzando come bersagli delle sagome raffiguranti animali che si possono incontrare in un contesto simile. Provate anche voi!

Montegiardino-Campo-Arcieri

Vista di Montegiardino dal Campo Arcieri

Trascorrerete qualche ora tra boschi, ruscelli e prati, cimentandovi in una disciplina che stimolerà sicuramente una importante coscienza “green” e una grande curiosità verso lo sport open air!

Personalmente crediamo che una simile attività non incentivi alcun interesse verso la caccia vera e propria.

Lo spirito è infatti assolutamente diverso! Anziché con un bersaglio fisso, fatto di cerchi concentrici colorati, ci si mette in gioco con sagome immerse nel contesto naturale, che implicano per i partecipanti una passeggiata su percorsi obbligati assolutamente sicuri, con la soddisfazione di “fare centro” senza ombra di violenza.

Basti pensare che tra gli iscritti all’Associazione nessuno è al contempo un cacciatore!

arciere a Montegiardino

Arciere per un giorno a Montegiardino

Mi sono cimentata anche io nell’impresa e devo annunciarvi, con grande soddisfazione che, dopo un tiro un po’ debole, sono riuscita a centrare la sagoma, a dispetto dei due tiri falliti dei due uomini che erano con me!

Dopo questa esperienza, di ritorno a San Marino ci siamo immersi in un’atmosfera assai diversa, facendo un piacevole tuffo nel passato, con la visita del Museo della Civiltà Contadina di Montecchio.

Consigliamo anche questa tappa: sia per imparare qualcosa in più sulla vita dei nostri bisnonni, sul loro lavoro, sulle loro case sia per degustare qualche prodotto del Consorzio “Terra di San Marino” e farne incetta, perché no, direttamente in loco.

POTREBBERO INTERESSARTI...

2 commenti

Monica Nardella 17 Gennaio 2013 - 17:22

@tizi: San Marino è davvero una chicca! Ma dai, davvero? Allora è vero che noi donne possiamo cimentarci davvero in tutto!

Rispondi
Tiziana Bergantin 8 Gennaio 2013 - 9:29

Spettacolare, i panorami sono davvero scenografici. Bella l’iniziativa degli “artisti in casa” molto originale. Conosco due signore che fanno tiro con l’arco e in quanto a determinazione non si lasciano certo intimorire dai signori uomini, anzi. Bellissimo tour. Ciao Monica

Rispondi

Lascia un commento