Home » Press Tour » Fonteverde: una giornata alle terme con #termeinterredisiena

Fonteverde: una giornata alle terme con #termeinterredisiena

Piscina a sfioro nel Fonteverde Spa Hotel
Dove trascorrere un week end speciale in cui coniugare puro relax, ottimo cibo e un’atmosfera raffinata ed elegante?

San Casciano dei Bagni (Siena)

Oggi vi portiamo a Fonteverde Spa, lo straordinario Resort Termale di San Casciano dei Bagni (SI) che abbiamo avuto il piacere di sperimentare nell’ultimo giorno di #termeinterredisiena.

Fonteverde SPA

Che fosse stata incoronata Regina tra le Spa (World Travel Awards 2012 nella categoria “Italy’s Leading Spa Resort” e “The Best for Mineral or Thermal Spring 2012”) lo avevamo appreso nelle nostre peregrinazioni internettiane ma trovarsi realmente nei 5000 mq pensati e strutturati per massimizzare il benessere psico-fisico dei propri clienti è tutta un’altra cosa!
Fonteverde Spa

Fonteverde Spa a San Casciano dei Bagni

 
Dopo un tour della struttura, che ci ha permesso di prendere le “misure” di tutti gli ambienti dedicati alla cura della salute fisica, al relax e alla bellezza estetica, abbiamo goduto di un’esperienza sensoriale suddivisa in due momenti: prima l’area delle saune e poi quella delle acque.
 
Quello che immediatamente colpisce di questo Resort (ricordiamo che Fonteverde gode di acque termali dalle notevoli proprietà terapeutiche già note agli Etruschi e non acque riscaldate artificialmente) è la cura del dettaglio che fa sentire il cliente costantemente coccolato perché ogni sua esigenza o desiderio vengono addirittura anticipati! 
 
Piscina interna

Piscina interna del Resort

 
La parte che ci è piaciuta di più è senz’altro quella delle acque: ci siamo crogiolati per un’ora nelle piscine (ce ne sono 7: Thalaquam, Watsu, Bioaquam, una per i clienti esterni, una per i clienti dell’hotel, una per i bambini e una, addirittura, per i vostri amici a quattro zampe!) godendo di ristoratori getti d’acqua calda mentre ammiravamo estasiati il panorama rilassante della Val d’Orcia.
Abbiamo pensato: se un artista dovesse dipingere un paesaggio in una spa, quello che si gode dalle piscine esterne (ma anche dalle camere del Resort) sarebbe un perfetto modello! 
 
Piscine esterne e giardini

Piscine esterne e giardini

Veranda

Veranda

A pranzo abbiamo condiviso il “lunch in libertà” con gli ospiti dell’hotel accomodati ai tavoli in accappatoio e ciabattine per gustare un buffet molto vario e gustoso: un approccio informale in un contesto di lusso che permette a tutti di estendere la sensazione di relax ben oltre le attività e i trattamenti della spa.
 
Light Lunch 

Light Lunch 

 
Oltre ad aver mangiato benissimo (piatti leggeri ma deliziosi con una incredibile scelta tra antipasti, primi, secondi, contorni, macedonie e dolci!), come donna, ho apprezzato molto la visione di un gruppo di ragazze (probabilmente ospiti dell’hotel in occasione di un compleanno o di un addio al nubilato) riunite attorno a un tavolo in accappatoio. Chiacchieravano del più e del meno, spensierate e divertite, condividendo una giornata tutta al femminile che sono certa non dimenticheranno mai! 
 
Fonteverde

Fonteverde

Una passeggiata all’esterno della struttura, era d’obbligo! Oltre a respirare a pieni polmoni l’aria fresca del pomeriggio, abbiamo potuto ammirare la sobria eleganza del palazzo (che ospita ben 78 camere, tra cui 6 junior suite e 7 suite!) e dei suoi giardini in cui è incastonato il blu delle piscine! I prezzi di Fonteverde non sono alla portata di tutti ma suggeriamo di prenderlo in considerazione per un’occasione speciale, per regalare al vostro lui o alla vostra lei un week end da sogno!
 
Giardini esterni

Giardini esterni

 
Lasciata alle nostre spalle la struttura, non abbiamo voluto rinunciare a una passeggiata a San Casciano dei Bagni, l’antico borgo della Val d’Orcia: se avete una quarantina di minuti prima di prendere la strada del rientro, chiudete qui il vostro viaggetto, scoprirete in ogni angolo le tipicità dei borghi toscani disseminati tra le Crete Senesi!
Solo una raccomandazione: resistete alla tentazione di trasferirvi, dovete tornare a casa! 

POTREBBERO INTERESSARTI...

5 commenti

Anonymous 27 Maggio 2013 - 21:21

Troppo costoso!!! 24 euro solo per entrare nella piscina termale, 78 euro per entrare anche negli idromassaggi e saune

Rispondi
Andrea 23 Gennaio 2013 - 16:34

non immagino da quanto mi guardo e riguardo questo sito in attesa di trovare il coraggio di sborsare un sproposito 😉 ma sono sicuro che ne varrebbe la pena!!

Rispondi
Fra 22 Gennaio 2013 - 13:10

che bei posti… 🙂

Rispondi
Rose Mel 22 Gennaio 2013 - 9:58

La mia terza terra è davvero bellissima 🙂 vero?Guarda che paesaggi 😀

Rispondi
ila 21 Gennaio 2013 - 13:55

Che posto da sogno…veramente!!
Beati voi…..

Rispondi

Lascia un commento