Home » Europa » Danimarca » Mercatino di Natale di Christiania, la free town danese

Mercatino di Natale di Christiania, la free town danese

Christiania Copenhagen
Mercatino di Natale di Christiania

Mercatino di Natale di Christiania

 
In partenza per Copenhagen? Non perdetevi il delizioso  Mercatino di Natale di Christiania, aperto fino al 20 dicembre! Non si tratta del classico mercatino : il Julemarked (dal danese: mercatino di Natale) è una specie di bazaar dove potrete trovare di tutto: oggetti di artigianato, candele, vestiti, specchi, gioielli in una cornice  che più stravagante non si può! 
Christiania nasce come insediamento di un gruppo di hippies nel 1971 in un’area verde di 35 ettari costellata di edifici militari in stato di abbandono. La comunità, professando pace, libertà, rispetto per il prossimo e per l’ambiente, ha creato dal nulla un piccolo stato completamente autogestito. 

 

 
Christiania

Christiania – foto | hern42

 
Il governo danese ha alternato un atteggiamento tollerante a uno repressivo fino a che lo scorso anno non ha garantito la conservazione di questa realtà (almeno si spera) in cambio di un congruo pagamento da parte di un migliaio di abitanti (circa 10 milioni di euro) per acquistare il terreno su cui è stata fondata. Le porte di accesso sono due e, una volta varcata la soglia, si entra in una realtà davvero particolare. A Christiania si vendono le droghe leggere (Pusher Street è il nome della strada principale) ma sono vietatissime quelle pesanti: non lasciate però che sia solo questa “attrattiva” a portarvi in questo luogo.
 
Christiania

Christiania – foto | Björnstar

 
Le aree verdi sono state preservate il più possibile. Ogni costruzione è stata fatta con chiaro intento di recupero del preesistente, con il minimo impatto ambientale. Lasciatevi contagiare dai sorrisi della gente, dagli schiamazzi dei bambini, dal verde rilassante degli alberi, dai murales che accendono scorci altrimenti grigi, dai canali che la attraversano. A Christiania non mancano negozietti biologici, locali che organizzano serate a tema, un teatro, il Loppen (l’area concerti) e l’istituzione cittadina, Pedersen, il negozio che costruisce le biciclette più ambite di Danimarca!
La chicca: se volete conoscere la vera Christiania, affidatevi alle guide locali di Rundvisning che, per 40 corone in contanti, vi faranno fare un tour speciale di un’ora e mezza (tutti i sabati e le domeniche alle 15. D’estate, da giugno ad agosto, visite tutti i giorni. I tour sono in inglese e danese. Possibili anche tour per gruppi). Ovunque vedrete tre cerchi allineati in orizzontale: sono il simbolo della città (e la sua bandiera!). Anche se è definita una free town, le regole sono molto chiare (e scritte persino all’ingresso): le auto non possono entrare, le fotografie non sono gradite e neppure i cellulari. Turista avvisato…
 
Come arrivare: metro Christianhavn, autobus 2A a Chistianhavns Torv o bus 66 a Prinsessegade.
 
Orari Mercatino: lunedì-venerdì dalle 14 alle 20
                       sabato e domenica dalle 12 alle 20
                       il 20 dicembre dalle 14 alle 18
Prezzi: ingresso libero

POTREBBERO INTERESSARTI...

5 commenti

Ambra 10 Dicembre 2012 - 21:14

Un posto assolutamente da vedere!

Rispondi
Vele Ivy 10 Dicembre 2012 - 20:09

Ci sono stata durante il mio viaggio a Copenaghen e sono riuscita anche a rubare qualche scatto (cosa Che in realtà sarebbe vietata)… è stata un’esperienza stranissima ma anche divertente, che indubbiamente merita!!

Rispondi
valeria fusco 10 Dicembre 2012 - 15:40

Ci voglio andareeeeee!
Che atmosfera fantastica.
Ciao

Rispondi
ThePauperFashionist 10 Dicembre 2012 - 14:50

Quanto mi manca ;(

Rispondi
Girovaga 10 Dicembre 2012 - 14:10

Sì, è davvero una realtà interessante e meritava un post!

Rispondi

Lascia un commento