Home » Nordamerica » USA » New York: il nuovo Centro Visitatori del Giardino Botanico di Brooklyn

New York: il nuovo Centro Visitatori del Giardino Botanico di Brooklyn

New York Brooklin

 

New York

New York foto | Matteo De Felice

 

New York non delude proprio mai! Metropoli che primeggia per cultura, economia, industria e popolazione (circa 8.200.000),  pur essendo sempre al passo coi tempi e con le innovazioni tecnologiche si mostra sensibile alle problematiche ambientali. Lo scorso 16 maggio, ad esempio, ha inaugurato il nuovo Centro Visitatori del Giardino Botanico di Brooklyn, una splendida architettura ecosostenibile, realizzata dallo studio Weiss-Manfredi (già premiata dalla New York City Public Design Commission per  ”Eccellenza nel Design”) e considerata la nuova porta d’accesso al pubblico che vorrà visitare le meraviglie di questo stupendo giardino. 

 

 
Visitor Center Brooklin Botanic Garden

Visitor Center Brooklin Botanic Garden – foto | wka

E’ stata pensata dai progettisti come una sirena di Ulisse, pronta ad ammaliare i visitatori, attirandoli ad entrare, per farli affacciare sul “museo vivente” che è il Giardino Botanico, per mostrar loro le sue infinite meraviglie.
 
Visitor Center Brooklin Botanic Garden

Visitor Center Brooklin Botanic Garden – foto | wka

L’edificio, rispettoso in toto delle regole di ecosostenibilità, è realizzato in vetro e in una speciale fibra porosa che permette alla luce del sole di penetrare e riscaldarlo, oltre ad evitare ai volatili di impattarci rovinosamente. Sotto al pavimento è stato realizzato l’impianti di riscaldamento/raffreddamento, alimentato da pozzi geotermici, mentre il tetto a giardino pensile contribuisce alla migliore gestione delle risorse idriche e all’isolamento termico dell’edificio, rinfrescando d’estate gli ambienti.
Visitor Center Brooklin Botanic Garden

Visitor Center Brooklin Botanic Garden – foto | Inhabitat

Ha un’estensione  di 1858 mq. e, come precisavamo prima, una copertura praticabile di 929 mq. alla quale si accede tramite una passerella di legno e dove, una volta arrivati, si possono ammirare circa 40 mila specie di piante, tra cactus e fiori! Sito sul lato Nord-Est del parco, all’interno di una collina, è stato concepito come prolungamento (lungo 146 m.) dei già esistenti percorsi immersi nel verde del parco. E’ composto da due strutture che si fondono una nell’altra, con immense vetrate che permettono al fruitore di godere di viste bellissime e comprende sale espositive, sala eventi a forma di foglia chiamata “Lillian e Amy Goldman Atrium”, zona ricezione gruppi visitatori con guide e, per gli appassionati di giardinaggio, un grandissimo negozio botanico dove poter comprare di tutto e di più!
Visitor Center Brooklin Botanic Garden

Visitor Center Brooklin Botanic Garden – foto | Inhabitat

In attesa che gli venga conferito la certificazione LEED Gold, un riconoscimento molto prestigiose che si attribuisce alle strutture che hanno altissimi canoni di sostenibilita’ ambientale, vi consigliamo di farvi una passeggiata attraverso le innumerevoli meraviglie (circa 12 mila specie di piante) che questo giardino offre tutto l’anno a chi ha la fortuna di poterlo visitare!
 
Visitor Center Brooklin Botanic Garden

Visitor Center Brooklin Botanic Garden – foto | Inhabitat

La chicca: Se siete in procinto di sposarvi e siete alla ricerca di una location assolutamente inedita ed originale dove poter celebrare e festeggiare le vostre nozze, quale posto più bello se non il Giardino Botanico di Brooklyn? Sito in una delle città piu’ belle al mondo, sareste completamente immersi nei fiori, sarebbe la scenografia migliore per suggellare il vostro amore con il vostro/a compagno/a… Se la cosa solletica la vostra curiosità cliccate qui, dove troverete tutte le info utili per prenotare la vostra cerimonia ed il vostro servizio catering!  
Orari: dal 15 marzo al 6 novembre: mar-ven dalle 8 alle 18
                                                   sab-dom dalle 10 alle 18
                                                   chiuso il lunedì;
         dall’8 novembre all’11 marzo: mar-ven dalle 8 alle 16.30
                                                   sab-dom dale 10 alle 16.30
                                                   chiuso il lunedì.
Prezzi: 10$ adulti, 5$ anziani e studenti con documento di identità valido, i bambini fino ai 12 anni entrano gratis. Il martedì l’entrata è gratuita. Chi è in possesso del New York Pass, l’ingresso al Botanic Garden è gratis.

Come arrivarelinee B, Q Prospect Park; linea S Botanic Garden; linee 2,3 Eastern Parkway-Brooklyn Museum.

Articolo redatto da Cinzia A.C.

POTREBBERO INTERESSARTI...

6 commenti

TuristadiMestiere 4 Settembre 2012 - 20:35

@sara: anche a me piacerebbe moltissimo 😀
@tomaso: a me manca, purtroppo, ma rimedierò presto!
@exo: uhm… no, mi piace troppo, non si va in ferie da ciò che amiamo… o no?
@nella: verissimo. Delizioso!
@adriano: sono troppo avanti nella valorizzazione di ciò che hanno!!!

Rispondi
Adriano Maini 31 Agosto 2012 - 15:10

Bisogna ammettere che con i giardini e i parchi ci sanno fare a New York! Ho appena letto anche di un nuovo parco in costruzione da quelle parti.

Rispondi
nella 25 Agosto 2012 - 17:35

Amazing……

Rispondi
Exodus 24 Agosto 2012 - 21:02

Ma vai mai in ferie dal tuo sito???

Mia nonna sarebbe impazzita di gioia lì dentro, l’unica volta che sono andato in un giardino botanico l’ho fatto con lei.

Ciao!!!

Rispondi
Tomaso 24 Agosto 2012 - 15:53

La città che ti lascia a bocca aperta da quanto è bella.Tomaso

Rispondi
Sara 24 Agosto 2012 - 12:00

Io lì dentro diventerei matta, sarebbe il mio sogno!

Rispondi

Lascia un commento