Home » Europa » Austria » Estate a Bregenz, tra lago, montagna e festival sull’acqua!

Estate a Bregenz, tra lago, montagna e festival sull’acqua!

seebuhne
Indecisi sulla meta estiva? Se amate la montagna, il lago e i festival artistici, date un’occhiata alla cittadina di Bregenz. Siamo in Austria, al confine con la Svizzera e Bregenz risponde perfettamente alle vostre esigenze! Lo skyline della città è sicuramente caratterizzato dalla vetta del Pfänder (raggiungibile in funivia): dai suoi 1064 metri si gode uno spettacolo mozzafiato tutto intorno potendo scorgere fino a 240 cime nelle giornate più terse! 
La particolare conformazione dell’altipiano, digradante dolcemente verso il lago, conferisce alla città, che vi è adagiata, una struttura terrazzata: nella parte alta  – quella più antica – è possibile ammirare il Martinsturm, la Torre di Martino, e la chiesa gotica di San Gallo e una parte bassa, con diversi edifici più moderni, come la Kunsthaus, tempio degli appassionati di arte moderna progettato da Zumthor. Il lago di Costanza offre ben tre motivi di appeal: la passeggiata lungolago, il romantico giro in battello e il teatro sull’acqua più grande del mondo! Il Seebühne è un palcoscenico galleggiante con 7000 posti a sedere che costituisce uno dei richiami più accattivanti del Bregenzer Festspiele, il festival delle arti che ha luogo ogni anno in luglio e agosto. Per un’ottima scelta di hotel a tariffe scontate e per maggiori informazioni visitate Prenotare hotel a Salisburgo.


Come arrivare: l’itinerario più rapido, prevede senza dubbio di atterrare a Zurigo e di prendere un treno che vi porterà a Bregenz (sono circa 120 km). In alternativa, se volete partire in auto, potete scegliere o il percorso via Bellinzona o quello via Brennero. 

POTREBBERO INTERESSARTI...

3 commenti

TuristadiMestiere 15 Maggio 2012 - 16:57

@alli: ahhahah io sono nata in un posto di mare e dirò mare tutta la vita, ma confermo che la montagna d’estate ha il suo perché (per anni non ho saputo resistere a una bella settimana rigenerante, ma ora, preferendo fare viaggi più lunghi, sono costretta a rinunciare…)
@bocchigliero: grazie Piero, il tuo sostegno e la tua stima sono sempre molto graditi 🙂

Rispondi
bocchigliero oltre...... 6 Maggio 2012 - 15:44

Interessante e suggestivo paese dell’Austria, e se poi vi sentite un po artisti, tutti lo siamo un po, non perdetevi questo meraviglioso angolo dove scoprirete cose fantastiche, meravigliosa meta, anche poco costosa. Come sempre trovi posti sconosciuti ai più,
brava!!!!

Rispondi
Alligatore 6 Maggio 2012 - 12:16

Guarda, dopo anni e anni, dico mare, se proprio devo scegliere una meta, ma la montagna, che ho frequentato una vita (pur soffrendo di vertigine), e il lago, che conosco, perchè ci vivo, sono di una poesia unica …

Rispondi

Lascia un commento