Home » Curiosità » New York: Lunchtime on a Skyscraper

New York: Lunchtime on a Skyscraper

Lunchtime on a Skyscraper A Tribute to America s Heroes
New York

New York – foto | Tomoji-ized

 
Ve la ricordate la foto in bianco e nero degli 11 operai che mangiano seduti su una trave a decine di metri su New York City? Si intitola “Lunch atop a Skyscraper” e venne scattata nel 1932 da Charles C. Ebbets durante la costruzione del GE Builiding del Rockefeller Center.  Ebbene, Sergio Furnari, ha realizzato una scultura di quegli operai a grandezza naturale e l’ha intitolata “Lunchtime on a Skyscraper – A Tribute to America’s Heroes”. La particolarità di questa scultura è che, montata sul retro di un camioncino, viaggia liberamente per le vie di New York. Macchinette pronte, dunque, soprattutto se siete in giro per Soho, visto che è il quartiere dove è più facile avvistarla!
Lunch atop a Skyscraper

Lunch atop a Skyscraper – foto | Tomoji-ized

POTREBBERO INTERESSARTI...

10 commenti

Silvia 5 Febbraio 2012 - 20:57

Fantastico! Io da piccola avevo un puzzle con questa foto!

Rispondi
Susy 5 Febbraio 2012 - 8:32

Mi sono sempre chiesta come potessero stare
in equilibrio a quelle altezze…..brrrrrrrr!!!!!
Bella e meritata la scultura!!
Buona domenica Monica
Susy x

Rispondi
Cristina Insinga 4 Febbraio 2012 - 23:49

Davvero belle! Un grande omaggio! 🙂

Rispondi
Alligatore 4 Febbraio 2012 - 20:55

Foto memorabile, omaggio alla generosità dei lavoratori del New Deal, e un po’ si riallaccia al discorso sul ponte nel vuoto della Cina di oggi. Bella questa scultura.

Rispondi
Fra 4 Febbraio 2012 - 20:52

bella!

Rispondi
Tiziana Bergantin 4 Febbraio 2012 - 20:21

Che genio! Ciao tesoro.

Rispondi
Adriano Maini 4 Febbraio 2012 - 18:12

La fotografia originale é veramente storica!

Rispondi
Tomaso 4 Febbraio 2012 - 16:48

Molto belle queste due foto sono veramente originale una scultura unica al mondo.Tomaso

Rispondi
Costantino 4 Febbraio 2012 - 15:54

Una forma d’arte molto significativa, originale per molti aspetti.

Rispondi
Veronica 4 Febbraio 2012 - 15:16

È la mia foto preferita, sai? 🙂

Rispondi

Lascia un commento