Home » Europa » Scozia » Run & Travel: Edinburgh Marathon Festival

Run & Travel: Edinburgh Marathon Festival

Edimburgo

Eccoci con il primo appuntamento della nostra nuova rubrica sulle maratone nel mondo. Ho pensato molto a quale maratona scegliere per iniziare… ce ne sono una marea. Alla fine ho pensato di dare il VIA con la mia esperienza diretta: la Edinburgh Marathon.

 

Edinburgh Marathon

Quando decidiamo di correre una maratona veniamo travolti da un turbinio di emozioni, gioia per l’impresa da compiere, ma anche paura di non riuscire. Questo contrasto emotivo prende corpo nel momento in cui effettuiamo l’iscrizione e ci accompagnerà fino al traguardo; in quel momento ci guarderemo indietro e in un istante rivivremo tutto quanto vissuto dall’iscrizione alla finish line.

 

Torniamo alla nostra prima: Edinburgh!!

Bellissima città scozzese, ospita l’Edinburgh Marathon Festival (42km, 21k, 10km e maratona a staffetta) il 27 maggio 2012. Considerata la maratona più veloce del Regno Unito, è un’ottima prova per tentare il proprio personal best. Io purtroppo ho corso da infortunato, quindi mi son goduto la città senza guardare il cronometro!!!

Maratona di Edimburgo

Percorso maratona di Edimburgo

Percorso maratona di Edimburgo

 

Il percorso è suggestivo, alla partenza da London Road si sentono le cornamuse che accompagnano lo start e dopo qualche km si lascia il centro della città, caratterizzato da innumerevoli castelli e magnifici giardini con prati in stile inglese, per correre lungo la costa dove gli occhi si perdono nel blu del Mar del Nord. Dopo questo andirivieni l’arrivo è posto in un piccolo paesino alle porte di Edinburgh.

Suonatore di Cornamusa

Suonatore di Cornamusa

 

Il costo della maratona è a partire da 66£, ci si può iscrivere da soli collegandosi al sito ufficiale www.edinburgh-marathon.com.

Raggiungibile da Roma con volo Ryanair, l’aeroporto dista solo 6km dal centro della città, il periodo è ideale, il clima fresco permette di correre e visitare senza problemi.

È un’ottima occasione per un week-end emozionante e divertente, con la possibilità di scoprire la vera Scozia in kilt al suono delle cornamuse.

Allora non mi resta che augurarci…Run & Travel!!!

Articolo di Lorenzo Bianchi

POTREBBERO INTERESSARTI...

8 commenti

TuristadiMestiere 30 Ottobre 2011 - 16:39

@in soffitta: ahhahahaha finora mi hanno dato della strega (per le mie doti divinatorie) oggi fata…però!
@fede: a chi lo dici, io avrei bisogno di un luuuuuuuuuungo allenamento prima di fare una sgambettata del genere!

Rispondi
Federica 25 Ottobre 2011 - 12:19

quanto vorrei andarci… ad Edimburgo ovviamente 🙂 che solo al pensiero di correre mi viene il fiatone ^_^

Rispondi
In soffitta 24 Ottobre 2011 - 21:14

..sei una fata, di la verità! è per questo che si parte da qui , nevvero?
:-)))
bacione
ro

Rispondi
TuristadiMestiere 24 Ottobre 2011 - 17:20

@tomaso: mooooolto fatato!!!
@giulia: ma certo che sei scusata…piace tanto anche a me!!!
@ernest: e allora devi tornarci! 😉
@giacy: ma davvero??? Che bello!!!

Rispondi
giacy.nta 24 Ottobre 2011 - 13:07

Come Ernest! Un bacio.

Rispondi
Ernest 24 Ottobre 2011 - 12:27

Edimburgo rimarrà sempre nel mio cuore.

Rispondi
GIULIA 24 Ottobre 2011 - 10:27

questo post mi piace tantissimo…scusate ma sono di parte!!!

Rispondi
Tomaso 24 Ottobre 2011 - 9:53

io lo definirei il castello fatato.Tomaso

Rispondi

Lascia un commento