Home » Italia » Toscana » Il paese fantasma che riappare ogni 10 anni

Il paese fantasma che riappare ogni 10 anni

lago vagli
Il Lago di Vagli nasconde un segreto che pochi conoscono: un intero paese, Fabbriche di Careggine, costruito nel XIII secolo è sommerso dalle acque di questo bacino artificiale. Siamo in Garfagnana (provincia di Lucca, Toscana) e nel lago confluiscono le acque del torrente Edron, un affluente del Serchio. Nel 1946 si decise di sommergere il paese per costruire una diga idroelettrica e i suoi circa 150 abitanti furono trasferiti in una zona limitrofa. La particolarità di questo borgo, definito giustamente fantasma, è nel fatto che se si ha fortuna, si riesce a visitarlo.
Come? In occasione dei lavori di manutenzione della diga, il bacino artificiale viene prosciugato e Fabbriche Careggine torna a rivivere con le sue case e le bellissime rovine dell’antica chiesa romanica di San Teodoro. Finora il paese ha rivisto la luce quattro volte: nel 1958, nel 1974, nel 1983, nel 1994. Chissà che qualcuno di noi non riesca a vederlo con i propri occhi, prossimamente (negli ultimi tempi, si è verificato in media ogni 10 anni)? Per essere aggiornati, consultate la sezione “Comunicati regionali” del sito Enel, che ha in gestione la diga (l’apertura di cui si parla, avvenuta in agosto, si riferisce proprio alla diga e non allo svuotamento del bacino).

POTREBBERO INTERESSARTI...

34 commenti

TuristadiMestiere 14 Settembre 2011 - 22:07

@nico: grazie, sei troppo gentile!!!

Rispondi
nico 8 Settembre 2011 - 17:05

sì cara, credo proprio di averne alcune…ma non sono digitali e le devo cercare! quando le trovo ne scannerizzo una e te la mando! a presto, ciao

Rispondi
TuristadiMestiere 8 Settembre 2011 - 11:59

@ema: mmmmmmmmmmmmmmmoltissimo!
@massimo: eh ma io ho seguito le tue tracce e ti ho trovato!!! Spero che tu riesca a dare lo spazio che desideri al tuo blo e alle tue belle foto!
@carla: non avevo dubbi….ci proverò! 😉
@ninfa: lo so, cara. L’ho pensato anche io. E di casi simili ce ne sono altri in Italia. Purtroppo succede che i “piccoli” debbano soccombere al “bene comune”.
@NKW: formeremo un bel gruppone!!!
@sasha: infatti una foto prima/dopo è d’obbligo!
@eva: tu sei troppo buona!!! (e sempre chic!)
@sara: ma dai???
@emme: ma grazie e benvenuta!!!
@nico: ma grazie a te per la tua testimonianza, anzi,s e dovessi avere qualche foto ricordo, la pubblico volentieri!

Rispondi
nico 7 Settembre 2011 - 23:20

Grandissima la mia Turista, bellissimo post! Ci sono stato diversi anni fa a…Fabbriche appunto, la città sommersa sotto il lago di Vagli in piena Garfagnana! Dalle date che hai postato ho dedotto che l’anno in cui ci andai io era il 1994! Poi ci sono voluto tornare, qualche anno dopo, per vedere il lago di Vagli! E pensare a quello che c’è lì sotto! Questo lago è perfettamente riconoscibile anche dall’aereo, quando ci passi su! Grazie del post e del video, un abbraccio

Rispondi
emme 7 Settembre 2011 - 21:26

caspita!moooooooooooolto suggestivo…sarebbe bello poterlo visitare,grazie del post
🙂
emme

Rispondi
Sara 7 Settembre 2011 - 20:59

fu una delle prime gite in moto con mio marito!

Rispondi
Eva 7 Settembre 2011 - 20:00

Incredibile… e incredibile che tu ci segnali sempre cose, luoghi e particolarità che non trovo citate mai in nessuna rivista, alcun programma, sito di settore.
Baci

Rispondi
Sasha 7 Settembre 2011 - 19:56

noi ci siamo stati credo nel 2000, non avevo ancora i bimbi… fa impressione guardare il lago e immaginare un paese sommerso sotto le acque… fa davvero impressione… bisognerebbe andarci due volte… una con l’acqua ed una senza…

Rispondi
NKW 7 Settembre 2011 - 19:53

Messo in agenda x il 2014… Grazie Turista.

Rispondi
Ninfa 7 Settembre 2011 - 18:45

Sì, ero già a conoscenza di questo paese fantasma, ne avevo letto la storia sui giornali, in occasione probabilmente dei prosciugamenti ciclici del bacino. E’ certo una storia affascinante, che mette in moto l’immaginazione…e che mi suscita tristezza: ci pensi a come si potevano sentire gli abitanti del paesino obbligati a lasciare le loro case e a vederle inghiottite dal lago? Ciao, Turista!

Rispondi
Carla 7 Settembre 2011 - 18:26

intrigante questo paese, un piccolo tour, con un pochino di fortuna, sarebbe molto interessante!
Grazie della visita e aspetto che la tua “precisione” dia i suoi frutti comunque ti assicuro che è mooooolto rilassante, ciao Carla

Rispondi
Massimo 7 Settembre 2011 - 17:39

ciao Turista,mi devo scusare con te perchè mi sono dileguato… come hai visto ho chiuso l’altro blog per problemi di tempo e spero di poter tenere almeno quello in vita con dignità…ma tu sei davvvero troppo gentile e il tuo blog è sempre un piacere leggerlo..ti saluto con affetto, ciao a presto.

Rispondi
Emanuele Secco 7 Settembre 2011 - 16:18

Però, molto interessante :-)E.

Rispondi
TuristadiMestiere 7 Settembre 2011 - 14:47

@susy: ahahahahah ma possiamo organizzare un “tour” tutti insieme!
@adri: vero adri??? Anche io l’ho trovata affascinante!

Rispondi
Adriano Maini 7 Settembre 2011 - 14:22

Una storia formidabile sul serio!

Rispondi
Susy 7 Settembre 2011 - 14:18

Cavoli, che storia affascinanate questa!!
Che bello dev’essere passeggiare li in mezzo
a quelle case quando viene prosciugato.
Fosse qui vicino ci starei attenta, non perdere
l’occasione.
Ebbrava Monica!!
Un abbraccio
Susy x

Rispondi
TuristadiMestiere 7 Settembre 2011 - 13:59

@zio: ehiiiiiiiiiii ma da dove sei comparso??? Carina la segnalazione di oggi, vero??? Grazieeeeeeee

Rispondi
TuristadiMestiere 7 Settembre 2011 - 13:58

@costantino: hahaahah ma come “ce la dovresti fare”??? Andremo tutti 😀
@fede: carissimaaaa, ma che piacere!!! Sì, in effetti un po’ di impressione quella diga alta 90 metri la fa…la memoria del Vajont è ancora molto viva.
@ernest: ma dai??? Allora dovresti darci tutte le dritte 😀

Rispondi
Zio Scriba 7 Settembre 2011 - 13:48

Fantastico: roba da scriverci un romanzo! Intanto grazie per la segnalazione, sei davvero una miniera di bellezze, idee, curiosità…

Rispondi
Ernest 7 Settembre 2011 - 13:28

Ci sono stato l’anno scorso in moto, posto meraviglioso! E si mangia benissimo!

Rispondi
Federica Rossi 7 Settembre 2011 - 13:23

Deve essere bello, ma non so perché, ogni volta che mi imbatto in queste cose mi vine sempre in mente il vajont…

Rispondi
chiara 7 Settembre 2011 - 10:58

appena letto il titolo ho pensato subito alla Garfagnana e al paesino di Vagli..ci sono stata qualche mese fa 🙂
grazie per i tuoi bellissimi post!!!!

Rispondi
Costantino 7 Settembre 2011 - 12:53

Questa è una notizia fantastica!Un rapido sguardo alla mia carta di identità,nel 2014 ce la dovrei fare.

Rispondi
TuristadiMestiere 7 Settembre 2011 - 12:30

@stefano: io la trovo una storia affascinante da morire…
@rob: grazie, sapevo di poter contare su di te e la tua splendida arte!
@chiara: ottimo, chissà però che non si riesca a vedere il paese…asciutto!
@annamaria: ma grazie a te!
@clau: 😛 grazie cara, troppo buona!
@simo: Vero???? Incredibile!
@gio: vai vai, se trovi qualcosa, segnalamelo! P.S. ok, allora verrò a cercarti là!
@chaillrun: ehi, ma benvenuta!!!

Rispondi
chaillrun 7 Settembre 2011 - 12:02

ciao 🙂
grazie della visita, ricambio con piacere 😉

Rispondi
GIO...ILLUSION 7 Settembre 2011 - 11:49

ricordavo qualcosa , appena ho letto mi è venuto in mente… grazie infinite, vado a cercare maggiori dettagli..

PS RESTERO’ SOLO LI :-), nel nuovo

Rispondi
Simo 7 Settembre 2011 - 11:37

Incredibile! Quasi un Mont Saint Michel nostrano…:-)

Rispondi
clau 7 Settembre 2011 - 11:37

questa storia è affascinante e la tua segnalazione impeccabile come sempre!!

Rispondi
annamaria 7 Settembre 2011 - 11:16

Un post veramente interessante.
Sarebbe bellissimo poterlo vedere.
Grazie tante.

Rispondi
Roberto Panciatici 7 Settembre 2011 - 10:35

Ovvio 🙂

Rispondi
Stefanodav 7 Settembre 2011 - 10:35

Interessante… da tenere sotto controllo chissà non si possa farci una gita!!!

Ciao
Stefano

Rispondi
TuristadiMestiere 7 Settembre 2011 - 10:26

@roberto: ovviamente se riuscirai ad andare (e io no), mi dovrai mandare una foto!!! 😉
@sabri: mooooooooooolto!

Rispondi
Sabrina 7 Settembre 2011 - 10:12

molto,molto interessante!!!!!!!!!!!!!!!

Rispondi
Roberto Panciatici 7 Settembre 2011 - 10:00

una segnalazione me-ra-vi-gli-o-sa!!! Grande! Sarebbe un’interessante occasione fotografica 😉

Rispondi

Lascia un commento