Home » Nordamerica » USA » Bubblegum Alley, la strada tappezzata di gomme da masticare

Bubblegum Alley, la strada tappezzata di gomme da masticare

Bubblegum Alley

 

Bubblegum Alley

Bubblegum Alley – foto di shawnogram

A San Luis Obispo, California, c’è la stradina più disgustosa del mondo (ne converrete anche voi): 20 metri tappezzati a tutta altezza da centinaia di coloratissimi chewing gum ovviamente…masticati! Parliamo di Bubblegum Alley (alley significa proprio vicolo) tra il civico 733 e il 734 di Higuera Street. Chi abbia effettivamente dato inizio a questa “moda”, non si sa con certezza.

 

Bubblegum Alley

Bubblegum Alley – foto di shawnogram

Qualcuno sostiene che tutto sia cominciato dopo la seconda guerra mondiale come forma di festeggiamento per il diploma, tra gli studenti della vicina scuola. Oppure come una guerra tra due scuole contigue, la San Luis Obispo High School e la Cal Poly (pare che alcuni numeri “disegnati” con le gomme rappresentino ogni anno il “benvenuto” alle matricole). Fatto sta che, nonostante i diversi tentativi di ripulire le pareti della strada, poco dopo la Bubblegum Alley sia tornata “colorata” come prima. Negli ultimi tempi si affrontano due scuole di pensiero: quella che ritiene la strada un’attrazione assolutamente da preservare (tanto da definirla una forma speciale di arte) e quella che la ritiene un’insana abitudine di turisti e residenti, assolutamente da rimuovere. Nell’attesa di una defizione della disputa, se vi trovate in zona, fotografatela, potrebbe diventare presto una Meteora!

 

POTREBBERO INTERESSARTI...

14 commenti

Tiziana Bergantin 7 Ottobre 2012 - 21:20

Anche a Berlino c’è il tentativo di emulare evidentemente. Ho trovato un tabellone ricoperto.

Rispondi
Liz 7 Ottobre 2012 - 16:14

argh!!! Non sembra bellissimo.. decisamente particolare però!

Rispondi
Marica 30 Settembre 2011 - 4:35

ci sono stata due volte a san luis obispo, ma questa non la sapevo!
prossima volta andro’ a cercarla!

Rispondi
Federica 29 Settembre 2011 - 20:20

che schifo!!!!! a proposito di cose strane tra l’arte e la patacca, hai visto le foto del ponte di colonia con i lucchetti?

Rispondi
TuristadiMestiere 29 Settembre 2011 - 8:14

@dreamy: haahahahah cara dreamy, anche io sono un’aficionada delle gomme ma appiccicarle al muro e farne un cuore grande…brrrrrrrrrrrr 🙂

Rispondi
Dreamy Melrose 28 Settembre 2011 - 20:38

AHUHAUHAHH daiiii..è curiosa peròòò!Io poi mastico cingomme a nn finire…se fosse riconosciuta come arte..saprei come sfruttare la mia passione per le cingomme 😀 uhauhauhuha

Rispondi
TuristadiMestiere 28 Settembre 2011 - 8:51

@maz: hahahahahh, vero, l’ho pensato anche io!
@hob: in effetti…
@sara: infatti l’Arte è ben altro. 😉
@NKW: confesso, anche io!
@thegirl: certo, una visita mirata no. Ma a passarci vicino… 😀
@adri: ahaahhahha
@baol: ma li hai visti i disegni??? P.S. ho letto che gli “artisti” ora inseriscono tra i chewing gum anche le cicche di sigaretta…

Rispondi
Baol 28 Settembre 2011 - 8:40

Che schifo!

Rispondi
Adriano Maini 27 Settembre 2011 - 22:26

Pussa via!!!

Rispondi
TheGirlwiththeSuitcase 27 Settembre 2011 - 19:19

boh, nn mi ispira una visita! 😉

Rispondi
NKW 27 Settembre 2011 - 19:05

Oddio mi vien male…però passassi in zona vorrei vederla

Rispondi
Sara... 27 Settembre 2011 - 17:44

No.. li io non ci passo!Arte? Sarà che non ci capisco nulla ma per me l’arte è un’altra cosa!
🙂

Rispondi
Hob03 27 Settembre 2011 - 16:47

ma che schifo!

Rispondi
Maz 27 Settembre 2011 - 16:36

E il vicolo pare anche strettino; avrei paura di rimanerci attaccato… 🙂

Rispondi

Lascia un commento