Home » Italia » Umbria » Orvieto e il pozzo di San Patrizio

Orvieto e il pozzo di San Patrizio

pozzo Orvieto
pozzo di San Patrizio

pozzo di San Patrizio – foto di ComùnicaTi

 
Non solo l’India può vantare un pozzo suggestivo (quello di Chand Baori, ne abbiamo parlato qui). Anche l’Italia, nella città di Orvieto, ne ha uno. Comunemente conosciuto come Pozzo di San Patrizio, per le somiglianze col pozzo irlandese, il pozzo di Orvieto richiama tutti gli anni frotte di turisti incuriositi da questo capolavoro di ingegneria profondo 53 metri e terminato nel 1537.
Realizzato da Antonio da Sangallo su ordine di Papa Clemente VII (intenzionato a proteggere una buona riserva d’acqua in caso di siccità ma anche di assedio), il pozzo è stato scavato nella pietra tufacea ed è illuminato da una settantina di varchi. Per raggiungere la base bisogna scendere 248 scalini ma la sua particolarità è nella struttura: due rampe elicoidali permettevano a due muli in direzioni contrarie di percorrerlo senza incontrare alcun ostacolo. Pare che, sulla scia della tradizione romana, i turisti vi gettino monetine con lo scopo di tornare in città. 
 
Indirizzo: viale Sangallo
Orari: gennaio, febbraio, novembre e dicembre dalle 10 alle 16.45
         marzo, aprile, settembre e ottobre dalle 9 alle 18.45;
         maggio, giugno, luglio e agosto dalle 9 alle 19.45.
Prezzi: 5,00€ intero, 3,50€ ridotto, gratis fino a 6 anni.   
Contatti: 0763/343768

POTREBBERO INTERESSARTI...

10 commenti

Sara... 6 Agosto 2011 - 18:18

ma porca miseria! Son passata vicinissima ad Orvieto, tanto da fotografarla e non mi son fermata!! che tonta! Vabbé, una buna scusa per tornare!

Rispondi
Adriano Maini 2 Agosto 2011 - 21:38

E’ la prima volta che riesco a vederne una fotografia come si deve!

Rispondi
Maz 2 Agosto 2011 - 19:19

@nkw è un’ottima scusa per tornarci e, tra l’altro, rifare la bellissima strada tra Orvieto e Todi…

Rispondi
Maraptica 2 Agosto 2011 - 4:46

Sembra bellissimo, non l’ho mai visto…

Rispondi
Sabrina 1 Agosto 2011 - 21:49

l’ho visto 20 anni fa e posso dire che è stato pazzescamente suggestivo!

Rispondi
NKW 1 Agosto 2011 - 20:08

@Maz… Io avevo visto il cartello ma da bravo pirla ho tirato dritto. Sorry, prossimo anno mi preparo meglio.
Comunque certe costruzioni fanno impressione.

Rispondi
tiziana 1 Agosto 2011 - 19:29

Ci sono stata fin laggiù nella profonda pancia del pozzo e devo dire che non è molto opprimente. Quando si passa sul ponticello lo scintillio delle monete ti abbaglia ed è suggestivo guardare in su verso la luce. Buona serata cara

Rispondi
Maz 1 Agosto 2011 - 17:32

Mannaggia, sono stato a Orvieto in primavera di passaggio e me lo sono perso… Sembra molto interessante! Grazie per le preziose indicazioni 🙂

Rispondi
Davide 1 Agosto 2011 - 16:19

E’ un grande simbolo di ingegneria secondo me…. è incredibile quella scalinata ed il suo concepimento…. è stato bellissimo vederlo dal vivo!!!! 😉

Rispondi
bocchigliero oltre...... 1 Agosto 2011 - 15:46

Molto affascinante e… misterioso il Pozzo di San Patrizio, bella Orvieto nel suo insieme, se mi posso permettere suggerirei una cenetta al ristorante “Le grotte del Funaro”, costruito in una torre dell’antico castello, ed esattamente nelle prigioni e nelle camere usate per le torture…. bello e con un gran profumo di storia e passato.. nonch’è ottima cucina.

Rispondi

Lascia un commento