Home » Europa » Francia » Nizza: al MAMAC l’arte è gratis

Nizza: al MAMAC l’arte è gratis

MAMAC

 

MAMAC
MAMAC
foto di Gabriel Arango

 

Al MAMAC di Nizza si crede fermamente nel fatto che l’Arte e la Cultura debbano essere alla portata di tutti. E l’ingresso non poteva che essere gratuito. MAMAC, che sta per Musee d’Art Moderne et d’Art Contemporain è un Museo uscito dalla matita di Yves Bayard and Henri Vidal e collocato nel cuore della città.
MAMAC
foto di leeloosu
La struttura si sviluppa in verticale: 4 torri a base quadrata alte 30 metri collegate le une alle altre da passerelle di vetro. Tre piani di esposizione con terrazze panoramiche accessibili ai visitatori. Al primo piano sono allestite le mostre temporanee, al secondo e al terzo le collezioni permanenti (avanguardie europee e americane dagli anni ’60 ai giorni nostri). La chicca: la discussa artista Niki de Saint Phalle ha donato al Museo ben 170 sue opere, tra cui le famose Nanas (le “ragazze”), prima di morire. La chicca 2: da domani e fino al 25 settembre 2011 nel Cortile del Museo troverete un’istallazione davvero originale di Martin Creed “Half the air in a given space”: una “stanza” piena di palloncini nella quale il visitatore non è invitato ad entrare, deve farlo perché fa parte egli stesso dell’esperimento, nell’interazione tra spazi pieni e vuoti.  
Mamac Nizza
foto di pirano
Indirizzo: Promenade des Arts. 
Tel. 33 (0)4 97 13 42 01Orari: dalle 10 alle 18 tutti i giorni (chiuso il lunedì)
Come arrivare: con il tramway fermata Garibaldi o Cathédrale-Vieille Ville; con i Bus 4, 7, 9, 10 (fermata Klein/Defly), Bus 16, 6 (fermata Pont Barla o Promenade des Arts), Bus 17 (fermata Pont Barla o Defly), Bus 3 (fermata Garibaldi o Cathédrale-Vieille Ville).
La “dritta”: ogni mercoledì alle 15 parte un tour guidato per la modica cifra di 5€. (Sono previste riduzioni per i gruppi).

POTREBBERO INTERESSARTI...

6 commenti

TuristadiMestiere 27 Giugno 2011 - 10:30

@tomaso: mai dire mai, caro Tomaso!
@filippo: uhmmmmmmmmmm ah sì, ricordo, una cosa tecnica! Ora provo a spiegarmi via mail!!! Grazie grazie per i complimenti!
@adri: ma allora devi andare, anche se hai solo pochi minuti (è pure gratis!!!) 😛
@elena: ma grazie!!!
@carmen: grazie grazie!!! Se ti interessa Niki, ti consiglio anche questo link: http://turistadimestiere.blogspot.com/2011/03/hannover-e-i-giardini-reali-di.html

Rispondi
Carmen 25 Giugno 2011 - 8:18

Non è molto lontano da me, chissà, le opere di Niki de Saint Phalle mi incuriosiscono molto! Brava la nostra amica con la valigia sempre pronta;-)

Rispondi
elena 24 Giugno 2011 - 23:02

ciao… buono a sapersi… e complimeti per la nuova immagine del tuo blog… azzeccatissima!!! ciao bacio

Rispondi
Adriano Maini 24 Giugno 2011 - 14:44

Che vergogna! E’ qui a due passi da me, ma non ci sono mai entrato: ne ho solo visto l’esterno, già ragguardevole, però!

Rispondi
filippodgiampapa 24 Giugno 2011 - 11:42

Che bellissima iniziativa! E che struttura stupenda.. La galleria d’arte moderna di Torino invece è proprio brutta a confronto ahahCiao Monica :)PS: bellissima la nuova grafica.PPS: non ho capito cosa volevi sapere nell’ultimo commento che hai lasciato sul mio blog. Scrivimi at fil.gia@live.it così vedo di spiegarti. Ciau =)

Rispondi
Tomaso 24 Giugno 2011 - 9:45

Sicuramente sarebbe bello poterlo visitare! ma temo che per me rimanga solo un sogno…Buona giornata cara turista.Tomaso

Rispondi

Lascia un commento