Home » Africa » Sudafrica » Treno superlusso, destinazione Sudafrica. Capitolo I

Treno superlusso, destinazione Sudafrica. Capitolo I

rovos

Inauguriamo oggi una rubrica sui viaggi ferroviari extra lusso, viaggi che sempre più raccolgono consensi, perché sinonimo di relax, di lentezza, di nostalgia, di panorami da gustare dal finestrino, senza fretta, senza ansia. Viaggi studiati per una clientela molto selezionata (i prezzi sono proibitivi per i più), che non rinuncia al comfort, all’eleganza e ai sapori.

Pride of Africa

Il primo della nostra lista si chiama Pride of Africa ed è uno dei treni più lussuosi al mondo. Parliamo di una società ferroviaria, la Rovos Trail, specializzata nei viaggi in Sud Africa con treni d’epoca splendidamente restaurati. Definire le carrozze ‘cabine’, infatti, sarebbe un’offesa. Su questo treno (caratterizzato da dettagli di epoca edoardiana e un trionfo di boiserie di legno) è bene parlare di suites. Sono 36 e ciascuna ha le proprie caratteristiche, tutte di gran classe. Dalle Royal Suites (16 mq, salotto, bagno con vasca vittoriana e doccia separata), alle Deluxe Suites (11 mq, zona salotto e bagno con doccia) alle Pullman Suites (7 mq, divano letto e bagno con doccia). Un viaggio di lusso, con un massimo di 72 passeggeri, assistiti 24h da personale altamente specializzato.

 

Treno superlusso per il Sudafrica
Treno superlusso per il Sudafrica
foto di No One Nels
Gli itinerari percorsi da questo treno sono splendidi: tra tutti spicca il “Cape to Cairo”, un viaggio di 34 giorni dalle Cascate Vittoria fino al Nilo, attraverso paesaggi mozzafiato, ma esistono anche tratte più brevi e non meno suggestive (Cape Town-Pretoria: 3gg; Pretoria-Victoria Falls: 3 gg, Pretoria-Durban: 3gg; Pretoria-Swakopmund: 7gg; Cape Town-Dar es Salaam: 14gg; African Collage Pretoria-Cape Town: 9gg).
Panorama dal Treno superlusso per il Sudafrica
Panorama
foto di fiverlocker

POTREBBERO INTERESSARTI...

2 commenti

TuristadiMestiere 21 Gennaio 2011 - 12:25

@viaggiare: non ho visto il film, ma sono andata sul loro sito ed in effetti citano proprio la Rovos Trail. Quindi suppungo che tu ci abbia visto lungo!

Rispondi
viaggiareconibambini 18 Gennaio 2011 - 11:19

Ciao ,interessante questo post ,leggendolo mi è venutà una curiosità ,ma quello del film di Natale in Sud Africa?

Rispondi

Lascia un commento