Home » Oceania » Australia » Australia, le 5 spiagge top del continente down under

Australia, le 5 spiagge top del continente down under

surf
Australia Spiagge
foto di Garry – http://www.visionandimagination.com/
tratta da http://www.flickr.com/photos/garry61/
 
Chi sogna una vacanza nel continente down under (l’unico cioè abitato completamente sotto l’equatore) saprà benissimo che non può partire senza una classifica aggiornata delle spiagge più “in”. Attualmente, perché la corsa a migliorarsi e ad attrezzarsi adeguatamente per rispondere alle esigenze dei clienti è una caratteristica degli australiani, 5 sono le spiagge preferite: Bondi Beach e Manly Beach a Sidney, St Kilda a Melbourne, Vivonne Bay a Kangaroo Island e Glenelg ad Adelaide.

Ma attenzione, perché nella classifica entrano anche altri elementi, oltre al mare e alla spiaggia in sé, che potrebbero essere discriminanti nella scelta. Sì perché queste 5 spiagge non sono vicine le une alle altre (a parte le prime due di Sidney) e quindi dovrete scegliere il tipo di vacanza che preferite.  Bondi e Manly Beach, lunghe meno di due chilometri ciascuna, sono spiagge amatissime dai surfisti e attorniate da lungomare pieni di negozi e locali.  

 

Australia Spiagge
Bondi Beach
foto di DavidR_ 
 
Australia Spiagge
Manly Beach
foto di scottmark 
 
St Kilda è la spiaggia di Melbourne, dove risiedevano i ricchi dell’epoca vittoriana. Oggi è tornata in auge grazie al rinnovamento del quartiere, con locali e negozi molto “in”. Tra l’altro a febbraio ospita il più grande festival rock d’Australia, il St Kilda Festival.

 

Australia Spiagge
St Kilda
foto di Peter Gawthorp 
 
La stessa mondanità la trovereste a Glenelg, con ristoranti e locali che ne animano la vita notturna.
Australia Spiagge
Glenelg Beach
foto di smallritual 
 
Se, come me, quando pensate al mare immaginate un paradiso di silenzio rotto solo dal mormorio delle onde, la vostra spiaggia è Vivonne Bay perché sorge nel Parco Naturale di Kangaroo Island: acqua cristallina, sabbia bianca, tutela della flora e della fauna (il terzo insediamento di leoni marini del continente) e conformazioni naturali spettacolari: le Remarkable Rocks, considerate dagli indigeni che vi abitavano la porta per l’aldilà, l’Admirals Arch e le Grotte Kelly Hill visitabili anche in notturna grazie all’installazione di un sistema di illuminazione a fibre ottiche.  

 

Australia Spiagge
Vivonne Bay
foto di Melosh 
Australia Spiagge
Remarkable Rocks
foto di Michelle Bartsch 
Australia Spiagge
Admirals Arch
foto di Michelle Bartsch 
Australia Spiagge
Kelly Hill Caves
foto di ronchyto 

POTREBBERO INTERESSARTI...

4 commenti

F 3 Giugno 2011 - 5:55

Protesto amichevolmente per la mancanza delle spiagge del Queenlsand!Ma stiamo scherzando?Dove mettiamo allora l’isola di sabbia piu’ grande del mondo Fraser Island?E Moreton island?E la Whitehaven Beach? http://www.google.com.au/search?hl=en&safe=off&q=whitehaven+beach&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.&biw=2560&bih=1320&pdl=300&um=1&ie=UTF-8&tbm=isch&source=og&sa=N&tab=wiE la west coast? Classifica di parte!!:)

Rispondi
Giando 17 Febbraio 2011 - 23:20

Se ti serve qualche foto, dimmi dove posso inviartele.Mi fa piacere contribuire con il mio piccolo contributo, a questo bellissimo blog.

Rispondi
TuristadiMestiere 13 Febbraio 2011 - 10:55

@giando: grazie per le informazioni, i commenti sono preziosissimi per il contributo che danno al post, approfondiremo la spiaggia che ci hai segnalato!

Rispondi
Giando 12 Febbraio 2011 - 23:24

Nel nostro giro Australiano “on the road”, delle spiagge di cui parli abbiamo visto solamente Bondi Beach.Qui l’atmosfera è davvero rappresentativa del modo australiano di vivere il surf.Citerei anche la spiaggia di Surfers Paradise. Il nome dice tutto.

Rispondi

Lascia un commento