Home » Europa » Polonia » Polonia, una cattedrale sotterranea nella miniera di sale.

Polonia, una cattedrale sotterranea nella miniera di sale.

Cosa vedere Cracovia  giorni wieliczka
miniera-di-sale-wieliczka-cracovia

L’esterno della Miniera di Sale di Wieliczka [photo crediti RolandSD via Pixabay]

Cosa vedere a Cracovia in 4 giorni? Dopo i must see cittadini, sicuramente le miniere di sale di Wieliczka!

Il sottosuolo di Wieliczka (città polacca a 10 chilometri da Cracovia) custodisce una miniera di sale (tuttora in funzione dal XIII secolo) che si inabissa per 300 metri circa, articolata in gallerie e camere su nove livelli. Solo 3 dei 300 chilometri totali sono visitabili dai turisti (circa 1 milione ogni anno).

Ciò che rende speciale questa miniera, patrimonio dell’Unesco dal 1978, oltre ai laghi e alle concrezioni naturali è la sua costante opera valorizzazione.

Da qualche anno è diventata il suggestivo palcoscenico di concerti, incontri culturali, attività ludiche, sportive e, perché no, persino matrimoni.

Quando si inizia la discesa, addentrandosi nel ventre della terra, si attraversano cunicoli puntellati dal legno, camere ben illuminate che illustrano materiali e metodi di scavo e decine di cappelle adorne di statue e suppellettili tutte scolpite rigorosamente nel sale.

Cosa-vedere-Cracovia-4-giorni-wieliczka

Una “sala” nella miniera di sale di Wieliczka [photo credit JacekAbramowicz via Pixabay]

Le cappelle costituiscono un luogo di suggestiva riflessione per il visitatore che non potrà fare a meno di ricordare quanti minatori hanno perso la vita a centinaia di metri di profondità, svolgendo un lavoro duro e difficoltoso.

Ciò che però vi stupirà più di tutto è la St. Kinga’s Chapel, la cosiddetta Cattedrale della miniera: qui tutto, persino i lampadari sono ricavati dal sale.

miniera-di-sale-wieliczkaa-cracovia-

L’imponenza della Miniera di Sale di Wieliczka [photo credit Sebo106 via Pixabay]

Il tour può essere individuale o di gruppo.

Quello individuale con guida in lingua polacca inizia quando si è costituito un gruppo senza prenotazione di 35 persone; quello con guida in lingua straniera segue orari ben precisi. In inglese ce n’è uno ogni ora in bassa stagione e uno ogni mezz’ora in alta stagione. In italiano ci sono visite guidate solo in alta stagione.

Il prezzo per il tour in lingua polacca si aggira attorno ai 12 euro; quello in lingua straniera attorno ai 15 euro.

I tour di gruppo vanno ovviamente prenotati (si consiglia di farlo con largo anticipo dato l’afflusso di turisti) ed è possibile farlo sia online che telefonicamente.

Il costo – senza differenze di prezzo tra guida in polacco e lingua straniera – si aggira sui 10 euro + il costo della guida pari a 65 euro da dividere tra i partecipanti del gruppo (massimo 35).

La visita dura poco più di due ore e si scende per tre livelli fino a una profondità di 135 metri (per la risalita viene utilizzato un veloce montacarichi). Per informazioni dettagliate, consultate questo sito.

Consigli utili: calzature comode e maglioncino a portata di mano (la temperatura è a 14°C); se soffrite di claustrofobia meglio rifletterci bene!

Orari: dalle 7.30 alle 19.30 dal 1 aprile al 31 ottobre. Dalle 8.00 alle 17.00 dal 2 novembre al 31 marzo. Indirizzo: 32-020 Wieliczka, ul. Daniłowicza 10. Come arrivare: con il treno da Cracovia (fermata Wieliczka Rynek); con il pullman 304; con un minibus che parte ogni 15 minuti dall’Ufficio Postale Centrale di Cracovia all’incrocio tra via Westerplatte e via Starowiślna.

POTREBBERO INTERESSARTI...

2 commenti

TuristadiMestiere 14 Ottobre 2010 - 11:00

@heidi: felicissima di esserti stata d’aiuto! 😉

Rispondi
Heidi 11 Ottobre 2010 - 21:00

Da quanto tempo cercavo notizie su questa cattedrale non puoi neanche immaginarlo! G_R_A_Z_I_E !!!!
Heidi

Rispondi

Lascia un commento