Home » Europa » Grecia » Ikaria, dove Icaro osò sfidare gli dei

Ikaria, dove Icaro osò sfidare gli dei

Ikaria
foto di DarkB4Dawn
Egeo Orientale. Tutti scelgono Samos trascurando Ikaria. La selvaggia, sfrontata, arrogante Ikaria. E non poteva che essere così, visto che il mito la indica come l’isola dove è stato sepolto Icaro dopo il suo volo coraggioso ma sfortunato.

 

foto di sci-culturist
Immaginate una lingua di terra attraversata diagonalmente da picchi rocciosi che sfiorano i mille metri, una stradina piena di tornanti che li valica per collegare il sud al nord, massi levigati dal vento che spuntano dal mare come statue mute, testimoni di silenzi e di onde che schiaffeggiano la costa, baie dal mare cristallino che diventano rosa al tramonto, pozze di acque termali. Ikaria è anche vino da 14° prodotto da vigneti in quota, taverne dove ci si delizia con carne e ortaggi saporiti, una produzione di dolcissimo miele di timo. Da non perdere la spiaggia ribattezzata Seychelles, in un’insenatura a 25 chilometri a sudovest di Aghios Kirikos. I collegamenti sono ottimi. Con la Athens Airways si vola sull’isola direttamente da Atene in 45 minuti oppure si atterra a Samos e si raggiunge Ikaria con un traghetto.
Ikaria
foto di penelipaki 

POTREBBERO INTERESSARTI...

2 commenti

Anonymous 24 Marzo 2012 - 20:46

Si ma i + longevi sono quelli di Tilos ! 🙂

Rispondi
irene 14 Novembre 2011 - 12:16

ma lo sapevi che gli abitanti di ikaria sono tra i più longevi del mondo, tanto che sono oggetto di studio?

Rispondi

Lascia un commento