Home » Europa » Olanda » Eindhoven e i suoi Coffee shop

Eindhoven e i suoi Coffee shop

eindhoven fuksas the blob

ARTICOLO AGGIORNATO 2017 DOPO IL WED PASS

Voglia di Coffee Shop ma Amsterdam è troppo cara? Puntate allora su Eindhoven. Con Ryanair arriverete nella bellissima e avveniristica città al sud dell’Olanda con circa 50 euro a persona A/R. Un autobus vi porterà in pochi minuti dall’aeroporto alla stazione e la vostra avventura olandese potrà iniziare

Con il wed pass molti hanno temuto che TUTTI i coffee shop chiudessero per i non residenti ma così non è andata, almeno  nelle città più grandi. Ad Amsterdam, Rotterdam, Utrecht, L’Aia e Eindhoven, ad esempio, i coffee sono aperti ai turisti (se volete sapere in quali città è passata la normativa, leggete i coffee shop sono aperti ai turisti)?

A Eindhoven, se si vuole andare nei coffee, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Avevamo raccolto varie recensioni online e tra i coffee insigniti con 3 foglioline di marijuana -a indicare la qualità del prodotto in vendita- abbiamo scelto questi.
Se oltre a fumare bene, vi piacciono ambienti di design, luminosi e ben frequentati:
  • The Pink, Willemstraat 35 ***
  • New Wave, Stratumsedijk 35 ***

Se volete spendere poco e visitare il Philips Stadium, ottimizzando i tempi unendo calcio e coffee:

  • Casa Blanca, Sint Antoniussstraat 1-3 ***

Se volete fumare e bere (il Olanda nei coffee non si possono bere alcolici) consigliamo un coffe minuscolo (solo bancone e cassa) con tavoli all’esterno in condivisione con il bar accanto che chiaramente vende alcolici.

  • De Apotheker and De Bakkerij, Stratumseind 95 ***
Ma Eindhoven non è solo una città dove fare scalo alla volta di Amsterdam o per fumare a prezzi inferiori! Eindhoven è la città della Philips e della DAF: sia la fabbrica di lampadine (la Light Bulb Factory) che l’industria automobilistica (Daf Museum) sono visitabili. Ha un museo interessante, lo Stedelijk Van Abbemuseum, con la sua bella collezione di arte contemporanea frutto della donazione Van Abbe. Per gli appassionati di calcio, una sbirciatina allo stadio PSV Philips è d’obbligo. Per dormire, consiglio il Boutique Hotel Lumiere in pieno centro, dove è possibile fare colazione direttamente nella panetteria dell’albergo, assaggiando prodotti appena sfornati! Se proprio non potete resistere alla tentazione di fare un “salto” ad Amsterdam, basterà prendere un intercity (ne partono 2 ogni ora) che in 1h e 20m vi porterà comodamente in centro (fermata Centraal) con € 17,30 solo andata (www.ns.nl).
Per maggiori info sulla città, leggete il diario di viaggio a Eindhoven.

POTREBBERO INTERESSARTI...

Lascia un commento